it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Blastomicosi: Cosa È, Come Si Cura e Come Si Previene

Il cane beve acqua sporcaLa blastomicosi è un'infezione fungina sistemica causata dal Blastomyces dermatitidis, un organismo che cresce nel legno in decomposizione e nel terreno umido. Il fungo prospera in ambienti umidi come paludi, laghi e sulle sponde dei fiumi dove il terreno umido e la mancanza di luce solare diretta ne favoriscono la crescita. Secondo il veterinario Dr. Nikki Wills di Kronenwetter Veterinary Care, li giusti tipi di terreno e le giuste temperature, favoriscono la proliferazione di questo fungo (3). Sfortunatamente, non c'è modo di testare il terreno per il fungo, perché cresce sporadicamente. “Il fungo cresce nel terreno e quindi le spore si diffondono tranquillamente, e se i cani inalano le spore, allora entrano nei polmoni e crescono causando una polmonite fungina”, ha spiegato il dottor Wills. Il fungo si trova anche in luoghi che ospitano materia organica in decomposizione come aree boschive, foreste e fattorie (1). Le infezioni da blastomicosi sono prevalenti in località vicino all'acqua: fiumi, laghi in particolare. L'infezione si osserva più spesso nei cani maschi di taglia grande, e specialmente nei cani da caccia, nelle razze sportive e nei cani che trascorrono molto tempo in ambienti in cui esiste l'organismo blastomyces. Gli studi indicano che la maggior parte dei cani che sviluppano un'infezione vivono entro un quarto di miglio da uno specchio d'acqua. Tutti i cani sono suscettibili e, occasionalmente, anche i gatti contraggono l'infezione.

Pes plava v vodiPrevenire le Infezioni da Blastomicosi Umana

Il fungo rilascia spore nell'aria e nell'ambiente, che possono essere inalate da persone e animali. Questo è il metodo di trasmissione più frequente, sebbene le spore possano entrare nel corpo anche attraverso la pelle. Infatti, solo scavando nel terreno si può venire a contatto diretto con le spore. Una volta inalate, viaggiano attraverso i polmoni e diventano organismi grandi, dalle pareti spesse, simili a lieviti che si moltiplicano all'interno dei polmoni e di altri tessuti del corpo. Blasto è un patogeno dimorfico, il che significa che si presenta in due forme distinte: cresce come muffa nell'ambiente e come lievito nei tessuti. La blastomicosi può potenzialmente causare malattie polmonari significative (2). Il lievito tende anche a viaggiare in altre parti del corpo, in particolare la pelle, gli occhi e le articolazioni. Se il tuo cane ha un'infezione da blastomicosi, non può infettare direttamente altri membri della famiglia: che siano umani o animali domestici. Tuttavia, è necessario prestare attenzione quando si maneggiano le secrezioni. Ad esempio, nelle lesioni drenanti, dovresti usare guanti protettivi e lavarti accuratamente le mani dopo aver avuto contatto con le piaghe del tuo amico a quattro zampe. Non è necessario isolare gli animali infetti dagli altri membri della famiglia.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Cibo per cani sano e non sanoSintomi e Diagnosi

I sintomi dell'infezione da blastomicosi nei cani includono:

  1. Perdita di appetito
  2. Febbre
  3. Perdita di peso
  4. Depressione
  5. Tosse
  6. Lesioni cutanee con pus
  7. Infiammazione dell'iride degli occhi
  8. Secrezioni dagli occhi

I sintomi più gravi possono includere cecità improvvisa, zoppia, infiammazione dei testicoli, ingrossamento dei linfonodi e convulsioni. Sfortunatamente, la blastomicosi viene spesso erroneamente diagnosticata, a volte come cancro e talvolta come infezione polmonare batterica. Inutile dire che i trattamenti per il cancro e gli antibiotici per le infezioni batteriche non consentiranno di vincere l'infezione fungina e possono portare danni permanenti o addirittura alla morte se il tuo animale domestico non ottiene una diagnosi accurata. Se il tuo cane ha mostrato uno qualsiasi dei sintomi di cui sopra per sei settimane o più senza alcun miglioramento evidente, o se sviluppa improvvisamente difficoltà respiratorie e ha o potrebbe essere stato in un ambiente che ospitava il fungo Blastomyces, bisogna subito allertare il veterinario che dovrà effettuare tutti i test del caso per capire se si tratta di un'infezione da fungo.

La blastomicosi viene diagnosticata al meglio attraverso l'esame di un linfonodo, l'esame del fluido dalle lesioni cutanee (citologia), mediante un lavaggio transtracheale o esaminando il tessuto polmonare. È possibile prelevare campioni di tessuto per verificare la presenza di organismi fungini. C'è anche un esame del sangue chiamato test AGID o test di identificazione dell'antigene per l'esposizione al blasto. Ma un risultato positivo non significa che il tuo cane abbia necessariamente l'infezione, solo che è stato esposto. Le radiografie del torace di un cane con blastomicosi spesso rivelano una sorta di schema tipo tempesta di neve. Anche i test di screening delle urine, possono essere molto utili per la diagnosi.

Un cane triste a ammalatoOpzioni di Trattamento

La blastomicosi è un'infezione fungina grave, spesso fatale, quindi prima cerchi un trattamento, maggiori sono le possibilità che il tuo cane possa riprendersi completamente. Il trattamento convenzionale è la somministrazione orale di un farmaco antimicotico. Questi farmaci richiedono un trattamento a lungo termine, a volte per molti mesi, oltre ad essere molto costosi. E, naturalmente, tutti portano effetti collaterali potenzialmente gravi. L'attuale antimicotico preferito per i cani con diagnosi di questa infezione è l'itraconazolo, che è meglio tollerato e ha meno effetti collaterali rispetto ai vecchi farmaci antimicotici. Consiglio anche un nutraceutico chiamato nucleotide quantico, che aiuta a stimolare una reazione immediata del sistema immunitario, così come l'olio di origano in forma di capsule, che è un ottimo supporto per un organismo che combatte un'infezione fungina. Per molti cani, il periodo critico durante il trattamento è compreso tra le prime 24 e le successive 72 ore, poiché il farmaco antimicotico inizia a fare effetto e ad uccidere i funghi.

Poiché in genere nei polmoni è presente un gran numero di organismi, può verificarsi una travolgente risposta infiammatoria che può avvenire quando i funghi muoiono. L'angoscia respiratoria può essere un grosso problema durante i primi giorni di trattamento. Qualunque farmaco venga utilizzato, deve essere somministrato per un mese intero. I cani con gravi difficoltà respiratorie possono richiedere ossigeno supplementare fino a quando i loro polmoni non tornano alla normale funzione. Oltre alla terapia convenzionale per le infezioni fungine, la vitamina C per via endovenosa (IV), l'ossigeno iperbarico (4) e l'ozonoterapia sono stati tutti utilizzati per ridurre il tempo di infezione e migliorare i protocolli di trattamento standard. Soprattutto se il tuo animale domestico non risponde adeguatamente al trattamento convenzionale, ti consiglio di cercare questi trattamenti di potenziamento immunitario sistemico non tossici il prima possibile dopo la diagnosi.

Leggi anche: Potenti Rimedi Naturali per le Infezioni all'Orecchio del Cane 

Ricerca in laboratorioLa Prevenzione è Sempre il Miglior Trattamento Possibile

Poiché le infezioni fungine nei cani possono essere pericolose per la vita stessa dell'animale, e spesso richiedono un trattamento a lungo termine con farmaci antimicotici potenti e costosi, ovviamente in primo luogo dovrebbe essere fatto ogni tentativo per evitare l'esposizione. Se vivi in un luogo in cui i funghi sono prevalenti e il tuo amico a quattro zampe trascorre molto tempo all'aperto, cerca di capire quali sono i tipi di organismi che può incontrare nella tua zona di residenza, nonché i possibili sintomi dell'infezione. Se vedi segni che ti fanno capire che potrebbe essere stato esposto a funghi, portalo immediatamente dal tuo veterinario. Prima viene identificata e trattata un'infezione fungina, più è probabile che il tuo cane si riprenda completamente e velocemente.

 

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 – 3: https://www.wsaw.com/2022/03/21/blastomycosis-can-be-deadly-dogs-if-not-treated-fast/

2 – 4: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17591371/

 

Matea Skubic
Sull'autore Matea Skubic

Sono una grande amante di tutti gli animali, e ho due cani vivaci e una gatta capricciosa. Da sempre ero interessata nel vivere una vita sana. Avendo letto diversi libri sull'alimentazione salutare e adeguata per gli animali domestici, ho realizzato che sul mercato esisteva una scarsa disponibilità di integratori naturali per animali di qualità elevata. Per questo motivo offriamo nel nostro negozio Fitopets solo prodotti di qualità, che hanno dimostrato essere efficaci con gli animali domestici. Mi tengo aggiornata e partecipo a vari seminari sul tema della salute e della cura dei cani e dei gatti.

La più grande soddisfazione che posso realizzare è un proprietario contento e un pelosetto felice e in salute.

Lascia un Commento