it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Quando il Gatto si Lecca ed è Normale e Quando invece è Patologico?

gatto che si cura compulsivamenteLa cura eccessiva nei gatti, il cui nome tecnico è “alopecia psicogena” (1), è una condizione compulsiva in cui il normale comportamento di toelettatura felina viene portato all'estremo.

Un leccarsi eccessivo, a differenza di quella normale, provoca perdita di peli e danni alla pelle dell'animale. L’alopecia psicogena si verifica, spesso, in gatti che soffrono di stress cronico.

Il lavaggio eccessivo del proprio corpo da parte del gatto, può avere anche altre cause mediche o ambientali. Il trattamento per i gatti che sono toelettatori compulsivi si concentra sulla riduzione dello stress e sull'arricchimento ambientale.

Come si Comporta Normalmente un Gatto che si Lecca

In genere, è normale che i gatti si occupino da soli del proprio corpo e della sua pulizia e, di fatto, i gattini trascorrono gran parte del loro tempo leccandosi peli e pelle per rimuovere sporco e detriti e mantenere i loro mantelli in buone condizioni.

Tuttavia, alcuni gatti non sanno moderarsi e sviluppano un atteggiamento compulsivo quando svolgono le loro attività di toelettatura. I gattini (2) che si leccano e si lavano eccessivamente sviluppano una condizione nota come alopecia psicogena, ovvero uno dei disturbi compulsivi felini più comuni.

Differenza tra Toelettatura Normale e Compulsiva

I gatti trascorrono circa il 30-40% del loro tempo ad occuparsi della propria pulizia e il resto a dormire. Per questo motivo, molti proprietari di gatti non si accorgono che il loro animale è affetto da una patologia compulsiva fino a quando non notano una repentina caduta dei peli o la presenza di croste (3).

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

È possibile, inoltre, che il gatto non si lecchi freneticamente in presenza del proprietario, perché è intento a giocare, mangiare o non è in una situazione di stress e noia. I segni più evidenti di alopecia psicogena sono leccata e masticazione eccessive.

I gatti più aggressivi possono arrivare anche a mordersi e strapparsi ciuffi di peli. Ci possono essere aree del mantello che vengono masticate in modo violento e possono formarsi anche ferite o ulcerazioni della pelle. In tali situazioni, la caduta dei peli e i danni alla pelle saranno localizzati nelle aree in cui il gatto può leccarsi e mordersi facilmente. Spesso, si tratta dell’addome, fianco, schiena, torace o gambe interne.

Oltre ad un atteggiamento eccessivo nel gestire la toelettatura, possono esserci anche altri classici segnali di stress come nascondersi, rifiutarsi di mangiare, nervosismo o cattivo uso della lettiera.

L’Alopecia Psicogena Inizia come Risposta ad un Cambiamento

gatto gratta zampa con compulsivitàL’eccessiva toelettatura da parte del gatto inizia, spesso, come una risposta ad un cambiamento (o condizione di stress) nell’ambiente circostante. I gattini amano una routine prevedibile e coerente e, quando ci sono delle variazioni nelle loro abitudini, alcuni di loro possono sviluppare atteggiamenti compulsivi per scaricare lo stress e ridurre la tensione emotiva (4).

Quando un gatto si lecca la pelliccia e la pelle, vengono rilasciate delle sostanze dette “endorfine”, ovvero neurotrasmettitori in grado di dare all’animale una sensazione di benessere e calma. Se la situazione che produce ansia è in atto, il gatto può manifestare la risposta al cambiamento più e più volte fino a quando diventa compulsivo o abituale.

Il tipo di stress che provoca leccate eccessive è, in genere, persistente ed è spesso derivante da una combinazione di fattori di stress. Ad esempio, un nuovo membro della famiglia, un trasloco in una nuova casa o persino il trasferimento della lettiera può sconvolgere il gattino e innescare comportamenti compulsivi.

L'alopecia psicogena si riscontra più spesso nelle femmine e l'eccessiva toelettatura può verificarsi a qualsiasi età, ma è maggiormente diffusa durante la pubertà. Inoltre, potrebbe esserci una base genetica per il disturbo, poiché è solito manifestarsi principalmente in alcuni gatti di razza, soprattutto se orientali. Il disturbo può anche svilupparsi in gattini ricoverati in cliniche, in ricoveri per animali o comunque privati ​​della loro libertà. Manifestazioni compulsive si evidenziano anche in gatti stressati, annoiati o spaventati.

Altre Potenziali Cause di Toelettatura Eccessiva

È importante differenziare l'alopecia psicogena da altri motivi per cui gattini possono leccare aree specifiche del loro corpo, come il dolore o qualche tipo di affezione della pelle. In realtà, ci sono molte ragioni mediche che causano un'eccessiva cura dei gatti.

Se il problema è un prurito generalizzato (5), il gatto tenderà a leccare tutto il corpo indistintamente. Se c'è un'area dolorosa, allora si concentrerà prevalentemente su quel punto. Le cause possono essere diverse:

♥ Pulci o altri parassiti;

♥ Problemi neurologici;

♥ Intolleranze alimentari;

♥ Una reazione a polvere, polline o muffe;

♥ La presenza di tossine ambientali (ad es. Ritardanti di fiamma, COV, ftalati, candele profumate o spray per ambienti, prodotti chimici per la pulizia domestica).

Condizioni che non sono correlate alla pelle ma che possono causare un'eccessiva toelettatura includono cistite (infiammazione della vescica), ipertiroidismo e problemi del sacco anale. Identificare e correggere i problemi ambientali e medici di base è importante prima di dare per scontato che il gatto stia leccando per un motivo psicosomatico.

Se un gattino si lecca al punto di danneggiare la pelle, può verificarsi un'infezione. La presenza di un’infezione intensificherà il bisogno di leccarsi, il che può provocare un'infezione ancora più grave e lo sviluppo di un circolo vizioso.

Come Risolvere il Comportamento Compulsivo del Gatto

gatto perde molto pelo per stressQuando i problemi medici sono stati esclusi o risolti e il tutto è stato ridotto a una questione di atteggiamenti comportamentali compulsivi, il trattamento dovrebbe essere focalizzato sulla riduzione dello stress e sull'arricchimento ambientale.

È importante far mangiare il gatto sempre alla stessa ora, lasciare ciotole e lettiere nelle posizioni solite, fornire delle superfici su cui potersi affilare le unghie e giocare, ridurre la presenza di luci forti e a led, evitare rumori forti che possono spaventare il gatto.

Non bisogna punire il gatto per i suoi comportamenti ossessivi ed occorre avere molta pazienza (6). Con costante attenzione, affetto, arricchimento ambientale e una routine quotidiana precisa, la maggior parte dei gattini è in grado di sconfiggere l'alopecia psicogena. Ricrescono i peli e la loro qualità di vita migliora nel giro di pochi mesi.

Per alcuni gatti in crescita è fondamentale la presenza. I gatti sono indipendenti, ma meno di quello che si crede, e necessitano di presenza umana, attenzione e coccole, come noi umani. Se poi abbiamo due gatti che si fanno compania a vicenda, la nostra assenza forzata (magari dovuta al lavoro) diventa meno minacciosa per loro.

Leggi anche: Pelo Opaco e Perdita di Pelo nel Cane/Gatto

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16740071

2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16960036

3 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9887943

4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9646257

5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12701510

6 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31624133

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento