it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

FitoPets Italiano

  • Come Riconoscere le Comuni Patologie Dentali del Gatto

    gengivite nel gattoCome accade per gli esseri umani, anche i gatti hanno denti da latte che vengono sostituiti al compimento di un anno di età da 30 denti permanenti.

    La maggior parte dei gatti entro i 3 anni ha una malattia gengivale (1) che può causare dolore, ascessi, infezione, perdita dei denti o riduzione dell’osso.

    La stomatite felina è un'altra condizione orale che colpisce i gatti e che è intensamente dolorosa. Molti gattini affetti da stomatite devono affrontare un'estrazione per alleviare il dolore (2), in modo da consentire loro di mangiare di nuovo comodamente e migliorare la qualità della vita.

    Riassorbimento dei Denti nel Gatto

    Il riassorbimento dei denti, ovvero una vera e propria erosione, è un'altra condizione che affligge i gatti ed è la più comune malattia orale felina. Come la stomatite (3), il riassorbimento dei denti richiede un trattamento invasivo per preservare la salute e la qualità della vita dei gatti.

    Continua a leggere

  • Potenti Rimedi Naturali per le Infezioni all'Orecchio del Cane

    uomo controlla l'orecchio del suo caneI problemi alle orecchie sono comuni nei cani e, come avviene in molti casi, la prevenzione è la chiave giusta per evitare le infiammazioni.

    L'infiammazione dell'orecchio è in genere innescata da allergie, accumulo di cerume o presenza di umidità nel condotto uditivo (1).

    Queste infezioni all'orecchio sono causate da un fungo (in genere lievito) o molto più comunemente da batteri. Prevenire le infezioni alle orecchie nei cani è facile e occorre semplicemente controllarle quotidianamente, pulirle tutte le volte che è necessario e affrontare immediatamente qualsiasi disturbo si presenti.

    Se il cane ha un’infezione all’orecchio, è necessario che il veterinario individui da quale organismo è causata, in modo tale da prescrivere la terapia giusta. Alternative non tossiche come il miele di manuka e l'argilla verde, possono fornire sollievo dai sintomi nei cani con infezioni batteriche dell'orecchio.

    Continua a leggere

  • Come Ridurre al Minimo le Reazioni al Vaccino nel Cane e nel Gatto

    gatto in diagnosi dal veterinarioAumentare l'immunità negli animali domestici è importante per prevenire le malattie infettive, ma molti proprietari non comprendono che più vaccini non equivalgono ad una maggiore immunità (1).

    La maggior parte dei veterinari continua a promuovere vaccinazioni automatiche, anziché test per misurare l'immunità reale di un animale.

    Inoltre, molti veterinari non riconoscono la validità della vaccinosi, definita come una reazione cronica non solo al virus contenuto nei vaccini, ma anche ai prodotti chimici e ad altri componenti delle linee cellulari di colture tissutali - nonché a possibili cambiamenti genetici - che possono essere indotti dai vaccini.

    Continua a leggere

  • Come Riconoscere i Sintomi di Dolore nel Gatto: Cosa Fare

    gatto dolorante senza sofferenza

    I gatti sono specialisti nel nascondere il dolore o almeno riescono a conviverci con una dignità infinita, ma noi siamo sufficientemente capaci a cogliere i segnali in tempo? In certi casi potrebbe significare la differenza fra la vita e la morte.

    Il modo migliore per determinare se un gatto sta soffrendo è osservare il suo comportamento.

    È importante rendersi conto che il dolore è un grave problema medico e che richiede un trattamento. Il dolore cronico può danneggiare gravemente la qualità della vita del gatto (1) e il legame che si condivide con lui.

    La gestione del dolore felino è estremamente importante e dovrebbe essere realizzata, utilizzando un approccio integrativo che minimizzi la necessità di antidolorifici. Secondo le linee guida 2015 AAHA / AAFP (American Animal Hospital Association / American Association of Feline Practitioners) per la gestione del dolore per cani e gatti, "... il metodo più accurato per valutare il dolore negli animali non è basato su parametri fisiologici, ma sull’osservazione del comportamento".

    Quindi, se si valuta attentamente il comportamento del gatto è possibile capire se l’animale sta soffrendo a causa del dolore oppure no. Purtroppo, il comportamento di un felino può essere di difficile interpretazione, poiché i gatti, per loro natura, non sono estroversi.

    Continua a leggere

  • Tossicità e Danni dei Cianobatteri (Alghe Blu Verdi) nel Cane e nel Gatto

    alghe blu verdi tossiche nei laghiLe alghe di colore blu-verde, che si trovano nelle acque dei laghi dolci, dei ruscelli e degli stagni, sono tossiche per i nostri amici a quattro zampe.

    Queste fioriture di alghe contengono cianobatteri (1), ovvero tossine che possono causare gravi malattie e morte negli animali domestici. Proprio la scorsa estate, tre cani nella Carolina del Nord, un cane in Texas e un altro in Georgia sono morti dopo l'esposizione ad alghe blu-verdi.

    L'esposizione alle alghe blu-verdi costituisce un'emergenza medica e sono necessarie cure veterinarie immediate (2).

    Ecco Cosa Contengono le Alghe

    Le alghe contengono microrganismi mortali chiamati cianobatteri, che sono uno dei maggiori rischi per la salute. I cianobatteri (3) possono produrre una vasta gamma di potenti tossine (cianotossine) con effetti nocivi sulla salute dell'uomo e degli animali che vi sono esposti. Ad esempio, attraverso l'acqua potabile, l'acquacoltura e la ricreazione.

    Continua a leggere

  • Il Pericolo dei Comuni Letti Tossici per Cani e Gatti

    Cane e gatto su lettino biologicoIl letto su cui dormiamo noi e su cui dormono i nostri animali (1), potrebbe essere realizzato con materiali tossici e potrebbe contenere un numero elevato di sostanze chimiche.

    I letti per gli animali domestici, proprio come quelli per gli esseri umani, vengono cosparsi di sostanze chimiche che hanno la proprietà di essere ignifughi.

    Tuttavia, questi prodotti chimici non rimangono confinati all'interno dei mobili, ma continuano a scaricare gas, quindi c’è il rischio di inalarli quotidianamente.

    Un particolare tipo di sostanza chimica ritardante di fiamma, chiamata difenil eteri polibromurati (PBDE), è particolarmente pericoloso. Gli studi dimostrano che i PBDE possono contribuire a causare problemi di salute nelle persone e negli animali domestici. Altre sostanze chimiche ignifughe includono:

    Continua a leggere

  • Le 5 Cose da Fare Quando il Cane ha la Depressione

    cane depresso che guarda dalla finestraI cani di solito non soffrono di depressione come un essere umano, tuttavia sperimentano cambiamenti di umore e comportamento che possono assomigliare molto a un episodio depressivo.

    Le ragioni per cui un cane può sentirsi depresso (1) includono esercizio insufficiente, addestramento comportamentale punitivo, un problema medico di base o perdita di un membro della famiglia o di un animale a cui è stato legato.

    I consigli per aiutare un cane depresso si basano sul mantenimento costante delle routine quotidiane e dei pasti, la distrazione con attività salutari e divertenti e l’utilizzo di rimedi naturali secondo necessità.

    Continua a leggere

  • Le Ossa Adatte per Cani e le Linee Guide di Sicurezza

    cane felice con l'ossoAnche se non succede tanto spesso, un cane può avere danni ingenti in seguito alla masticazione di un osso. È vero anche che per alcuni cani nessun osso è sicuro (1), tuttavia, la maggior parte può mangiarne tranquillamente, se sotto il controllo del padrone.

    Occorre individuare l’osso più adatto per il tipo di masticazione del cane, in modo tale da non incorrere in danni gravi a denti e bocca.

    Le notizie sui danni provocati dagli ossi sono sempre più frequenti e diffuse. Si suppone, infatti, che gli ossi di provenienza animale possano causare rotture di denti e possano incastrarsi facilmente in gola, a tal punto da richiedere una manovra chirurgica immediata da parte del veterinario.

    Sembrerebbe anche che gli ossi grezzi non riescano a pulire efficacemente i denti del cane. Dare l’osso al cane in modo totalmente sicuro è possibile, seguendo due semplici regole, ovvero: dare all’animale ossi crudi e sorvegliarlo mentre li mastica.

    Continua a leggere

  • I 12 Sintomi del Cancro nel Cane e Come Prevenirli

    cane con tumore alla pelleOggi i veterinari diagnosticano tumori in animali sempre più giovani. Da proprietario di un cane, è importante sapere quali sono i segnali più comuni che possono indicare la presenza di un tumore (1).

    Le cose da fare per aiutare il proprio animale domestico ad evitare il cancro includono il mantenimento di un peso giusto, l'alimentazione sana con una dieta antinfiammatoria, la riduzione della sua esposizione alle tossine e allo stress cronico e il rifiuto di vaccinazioni non necessarie.

    Come abbiamo detto in precedenza, al giorno d’oggi i veterinari diagnosticano tumori in animali sempre più giovani. Secondo l'American Veterinary Medical Association (AVMA), circa 1 cane su 4 svilupperà il cancro ad un certo punto della sua vita, mentre la metà dei cani che è destinata ad avere un tumore sarà di età superiore ai 10 anni.

    Continua a leggere

  • Come Prevenire la Resistenza agli Antibiotici nei Cani e Gatti

    osservazione della resistenza degli anitbiotici in laboratorioLa resistenza agli antibiotici è una situazione in cui i batteri sviluppano la capacità di sopravvivere e moltiplicarsi in presenza di un antibiotico, che precedentemente riusciva ad ucciderli.

    La resistenza agli antibiotici è un problema globale e alcuni esperti prevedono un'era post-antibiotica, in cui anche le semplici infezioni potrebbero essere fatali.

    I tassi di infezioni resistenti agli antibiotici negli animali da compagnia (1) stanno aumentando a un ritmo allarmante. Il principale fattore di resistenza agli antibiotici è l'uso eccessivo di farmaci nella medicina umana e veterinaria, nonché nell'agricoltura industriale.

    Per proteggere il proprio animale domestico, occorre non somministrargli antibiotici per infezioni virali o fungine, effettuare un test per scegliere l’antibiotico più giusto e somministrare il farmaco esattamente come prescritto.

    Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 159 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 16