it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Fitopets

  • Gatti Arancioni: Caratteristiche, Razze e Carattere

    I gatti arancioni sono tutti maschi? Si tratta di una domanda che molti si pongono perché, in effetti, c’è un fondo di verità in questa affermazione. Nelle prossime righe quindi, abbiamo deciso di approfondire tutto sulle razze dei gatti arancioni e capire quali sono le loro caratteristiche e in che modo interagiscono con gli altri gatti e con gli esseri umani.

    Il carattere dei gatti arancioni è davvero molto particolare. Ecco perché sono considerati degli animali unici nel loro genere che andranno ad arricchire la tua vita e gli ambienti della tua casa con le loro peculiarità. Scopriamo insieme chi sono i gatti arancioni tigrati e perché dovresti averne assolutamente uno.

    Continua a leggere

  • Perché i Cani Ululano? Guida Definitiva per Comprendere il tuo Amico a 4 Zampe

    Probabilmente ti sei chiesto almeno una volta perché i cani ululano come lupi oppure in presenza di una sirena. Si tratta di un comportamento davvero molto frequente che non ti dovrebbe preoccupare più di tanto. Detto questo, nelle prossime righe, abbiamo deciso di mostrarti alcune delle motivazioni più frequenti perché i cani ululano tutti insieme. Si tratta di situazioni che, pur essendo particolari, sono diffuse.

     

     

    Continua a leggere

  • Come Riconoscere i Sintomi di Dolore nel Gatto: Cosa Fare

    I gatti sono specialisti nel nascondere il dolore o almeno riescono a conviverci con una dignità infinita, ma noi siamo sufficientemente capaci a cogliere i segnali in tempo? In certi casi potrebbe significare la differenza fra la vita e la morte.

    Il modo migliore per determinare se sta soffrendo è osservare il suo comportamento e la posizione del gatto quando sta male.

    È importante rendersi conto che il dolore gatto è un grave problema medico e che richiede un trattamento. Il dolore cronico può danneggiare gravemente la qualità della vita del gatto (1) e il legame che si condivide con lui.

    La gestione del dolore felino è estremamente importante e dovrebbe essere realizzata, utilizzando un approccio integrativo che minimizzi la necessità di antidolorifici. Secondo le linee guida 2015 AAHA / AAFP (American Animal Hospital Association / American Association of Feline Practitioners) per la gestione del dolore per cani e gatti, "... il metodo più accurato per valutare il dolore negli animali non è basato su parametri fisiologici, ma sull’osservazione del comportamento".

    Quindi, se si valuta attentamente il comportamento oppure la posizione del gatto quando dorme è possibile capire se l’animale sta soffrendo a causa del dolore oppure no. Purtroppo, il comportamento di un felino può essere di difficile interpretazione, poiché i gatti, per loro natura, non sono estroversi.

    Continua a leggere

  • La Gestione Corretta della Stomatite Felina

    La stomatite felina è una patologia del cavo orale molto grave, dolorosa e cronica, che si verifica nei gatti. E' caratterizzata dalla presenza nell’area della bocca e della gola, di tessuto infiammato, arrossato e gonfio (1).

    Si presume che la stomatite sia una malattia autoimmune, nella quale il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo alla placca dentale che si forma intorno ai denti, innescando una massiccia risposta infiammatoria.

    La stomatite provoca intenso dolore per il gatto e può limitare gravemente la sua capacità di mangiare. Tutto questo, poi, può rapidamente evolversi in una situazione addirittura pericolosa per la vita dell’animale.

    I casi lievi di stomatite felina, possono talvolta essere gestiti con un approccio tempestivo e intenso. Inoltre, la stomatite del gatto può essere collegata anche al cibo.

    Ecco perché nelle prossime righe abbiamo deciso di mostrarti come si sviluppa questa malattia e anche qual è il perfetto cibo per gatti con stomatite a cui dovrai rivolgerti nel caso in cui il tuo amico peloso soffra di una condizione di questo tipo.

    Continua a leggere

  • Cane più pericoloso al mondo: qual è? Guida completa alle razze

    Probabilmente ti sarai chiesto, almeno una volta, quale fosse il cane più pericoloso al mondo e, quindi, assolutametne da evitare soprattutto se in casa hai dei bambini piccoli. Devi sapere, infatti, che sebbene i cani vengano considerati a tutti gli effetti come degli animali giocherelloni e simpatici, possono essere anche molto pericolosi e rappresenta una grossa minaccia.

    I cani discendono dai lupi e sono stati poi allevati da parte degli esseri umani per poi diventare più fedeli e meno pericolosi. Nelle prossime righe, abbiamo deciso di mostrarti qual è la razza di cane più pericoloso al mondo e perché.

    Continua a leggere

  • La Perdita del Pelo nel Cane: Le 8 Cause e Integratori Naturali

    Può sembrare una cosa strana, ma il vostro cane può arrivare a perdere circa 15.000 peli in una zona circoscritta di circa 7 centimetri quadrati. Rapportata all'essere umano, si tratta di ben 15 volte in più della densità dei capelli di una persona .

    A questo poi va aggiunto che il pelo è presente su tutto il corpo del cane, quindi, questa caduta si localizza in varie zone. Tutte le razze sono soggette a una caduta del vento, ma allo stress della pulizia del manto dell'animale.

    Ci sono poi alcune razze che sono a doppio strato: il pastore tedesco, l'husky e il malamute, che perdono il loro manto quando arriva la stagione calda. Il risultato è una cospicua caduta, che ovviamente si riversa in ogni angolo della casa. Tuttavia, è importante sottolineare che ci sono delle soluzioni per far fronte a problematiche di questo tipo: gli integratori perdita pelo cane. Vediamone alcuni esempi nelle prossime righe.

    Continua a leggere

  • Terza Palpebra: Ignorare Questa Condizione dell'Occhio Canino Potrebbe Portare alla Cecità

    Molti proprietari di cani hanno avuto l'esperienza inquietante, notando improvvisamente una protuberanza rossa o una sporgenza dall'angolo dell'occhio del loro animale domestico. Il nome comune per questa condizione è "occhio di ciliegio", che è un termine più descrittivo rispetto a "ghiandola prolasso dei nittitani". Nictitans significa membrana nittitante, che si tratta della terza palpebra del cane.

    Nel caso non lo sapessi, i cani non hanno due, ma tre palpebre. C'è la palpebra superiore, la palpebra inferiore e la terza palpebra, nota anche come membrana nittitante. Le terze palpebre cani sono essenzialmente le stesse in diverse razze e taglie di cani, sebbene la pigmentazione possa variare da razza a razza. Altri tipi di animali hanno anche membrane nittitanti, inclusi gatti, uccelli, rettili, pesci e cammelli. La terza palpebra del cane aiuta a mantenere gli occhi umidi in presenza di vento, sabbia o sporco, e così non è necessario sbattere le palpebre. Inutile dire che questo può tornare molto utile quando si caccia una preda che può scomparire in un batter d'occhio.

    Continua a leggere

  • I 9 Benefici dell'Olio CBD per Cani

    Oramai, si sente spesso parlare dei benefici dell’olio di CBD per la salute degli esseri umani, ma esso può avere anche effetti positivi per i cani. Ricerche recenti suggeriscono che i cani hanno un numero maggiore di recettori dei cannabinoidi nel cervello rispetto agli umani.

    Questo, generalmente, significa che gli effetti del CBD possono essere percepiti in modo ancora più ampio quando il composto è usato dal cane (1); tuttavia, indica anche che i cani possono essere più sensibili al CBD e ad altri composti della cannabis, quindi è importante usare la giusta dose.

    Ma quali sono i benefici del CBD per cani? Nelle prossime righe abbiamo voluto approfondire le sue caratteristiche e i potenziali vantaggi che questo prodotti garantirà al tuo cane.

    Cos’è l’Olio di CBD? È Possibile Darlo al Cane?

    Il CBD è un cannabinoide che si trova nella specie Cannabis sativa. A differenza del THC, il composto psicoattivo della cannabis, il CBD non produce alcun effetto che altera la mente. Semplicemente, il CBD e altri cannabinoidi agiscono modulando il comportamento dei recettori nel cervello e in tutto il corpo.

    Anche se sono in corso altre ricerche, è già evidente che questo potente composto fornisce una serie di benefici per l’organismo.

    Continua a leggere

  • Quando il Gatto si Lecca ed è Normale e Quando invece è Patologico?

    La cura eccessiva nei gatti, il cui nome tecnico è “alopecia psicogena” (1), è una condizione compulsiva in cui il normale comportamento di toelettatura felina viene portato all'estremo.

    Un leccarsi eccessivo, a differenza di quella normale, provoca perdita di peli e danni alla pelle dell'animale. L’alopecia psicogena si verifica, spesso, in gatti che soffrono di stress cronico.

    Il lavaggio eccessivo del proprio corpo da parte del gatto, può avere anche altre cause mediche o ambientali. Il trattamento per i gatti che sono toelettatori compulsivi si concentra sulla riduzione dello stress e sull'arricchimento ambientale. Quindi, se hai un gatto che si lecca sempre le zampe, il muso, i baffi e le labbra hai assolutamente bisogno di leggere questa guida!

    Continua a leggere

  • Perché i Cani Strusciano il Sedere per Terra?

    Chi ha un cane sa a quale posizione mi riferisco. Il fondoschiena viene strisciato a terra, le zampe posteriori sono sollevate e quelle anteriori spingono il corpo del cane quasi come la “carriola” umana.

    cane con prurito anale

    Questa posizione può essere sintomo di un prurito passeggero o di un sporco residuo e se resta un comportamento isolato non c’è da preoccuparsi ma potrebbe anche  trattarsi di un problema da non trascurare. Le cause profonde possono essere le malattie delle ghiandole anali, vermi, parassiti, allergie alimentari e una dieta povera di fibre.

    Come possiamo immaginare, se il cane striscia costantemente il sedere sul pavimento non è per niente igienico in quanto trascina in giro germi, lascia un cattivo odore e a volte della materia fecale.

    Inoltre spinge facilmente i batteri anali sulla propria pelle. Pertanto, bisogna cercare di individuare e trattare il problema alla radice con l'aiuto del vostro veterinario se necessario.

    Il continuo strisciare il sedere per terra può anche causare dolore alla parte inferiore del cane con rossore, gonfiore, irritazione e infezioni. Quindi, perché i cani strusciano il sedere a terra?

    Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 289 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 29