it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Glicemia Alta

  • Il Mio Cane o Gatto Beve Molto: Quale Malattia Potrebbe Indicare?

    L'idratazione è una componente estremamente importante per la salute generale degli esseri viventi, compresi i nostri beniamini a quattro zampe, cani e gatti. È quindi essenziale che bevano abbastanza acqua nell’arco della giornata. Se si nota che il proprio cane o il proprio gatto bevono più acqua del solito, ciò...
  • Perché il cane mangia tutto quello che trova? E come evitare

    cane che mangia plastica

    Alcuni cani possono sembrare degli aspirapolvere: spazzano via tutto ciò che trovano per terra, sul tavolo o sul balcone, senza mostrare alcuna esitazione o disgusto. Sembrano costantemente affamati, sempre pronti a mangiare qualsiasi cosa, sempre e ovunque, anche dopo un pasto completo.

    Quando il cane mangia tutto quello che trova, incluse le sostanze non alimentari, si dice che è affetto da pica. Questo comportamento si differenzia dalla sottrazione o dal rosicchiamento di oggetti, che non prevedono l’ingestione degli stessi.

    I cani che soffrono di pica generalmente introducono nello stomaco: sassi, plastica, carta, sabbia, bastoni, calzini, spesso oggetti strani, disgustosi e pericolosi, insomma mangiano qualunque cosa possano trovare in giro.

    Questo comportamento è abbastanza frequente nei cuccioli e nei cani giovani e può rientrare nel normale comportamento esplorativo. I cani hanno bisogno di conoscere e raccogliere le informazioni, la bocca è per loro come per noi le mani, quindi masticare, e talvolta inghiottire, è il loro modo di esplorare l’ambiente che li circonda. Talvolta, però, inghiottire alcune cose può metterli nei guai e persino portare a blocchi o avvelenamenti. Per questo motivo è bene fornire loro un ambiente protetto e sicuro, dove possano manipolare con la bocca solo oggetti non pericolosi e che non possano essere ingeriti.

    Continua a leggere

  • Obesità e Sovrappeso: Minacce per la Salute di Cane e Gatto

    chihuahua obeso sulla bilancia

    Sovrappeso e obesità sono le più diffuse e importanti patologie nutrizionali che interessano cani e gatti. Più della metà dei cani e dei gatti che vivono in Italia pesa più di quello che dovrebbe.

    L’obesità è una vera e propria patologia dalle numerose cause e, per questo, può provocare gravi conseguenze alla salute degli animali domestici.

    A dispetto del motto “grasso è bello” è doveroso ricordare che i chili in eccesso possono essere la causa primaria di molte malattie come:

    • ♦ diabete;
    • ♦ artrosi;
    • ♦ ipertensione;
    • ♦ ipotiroidismo;
    • ♦ malattie renali.

    Continua a leggere

  • Squilibrio del pH: quali conseguenze per la salute di cane/gatto?

    cane e gattoUno squilibrio del pH può influire sulla salute e sul suo benessere del cane e del gatto ed è associato ad una varietà di malattie.

    Quando il cane o il gatto non si sentono bene, è importante portarli dal veterinario per un controllo. Un dato importante per capire il loro malessere, che spesso non viene preso in considerazione, è dato dai loro livelli di pH. Il pH indica l’equilibrio acido-basico dell’organismo.

    L’ acidosi può presentarsi in caso di digiuno prolungato, diabete mellito, diarrea prolungata, diminuzione del potassio ematico, insufficienza respiratoria.
    L’alcalosi può presentarsi in caso di vomito ripetuto, cistite, infezioni urinarie, iperventilazione polmonare. L’alcalosi è presente anche con una lunga conservazione dell’urina.

    Diverse malattie che si verificano negli animali possono essere associate a uno squilibrio del pH. Le aree del corpo che possono essere colpite includono i sistemi digestivo e urinario, così come il sangue.

    Continua a leggere

  • Sintomi e segni del diabete nei cani

    Anche i cani possono soffrire di diabete. Sono due i tipi di diabete che possono colpire il nostro amico a quattro zampe: quello insipido e quello mellito.

    Il diabete insipido è una forma molto rara e può essere determinata solo dopo specifici esami del sangue e delle urine. Il diabete mellito, e in particolare quello di tipo 1 o insulino-dipendente, è di gran lunga il più comune.

     

    L'insulina, le sue Funzioni e come viene Prodotta

    Negli animali sani l'insulina viene prodotta e rilasciata da cellule specifiche nel pancreas. Essa, tra le funzioni più importanti, ha quella di regolare i livelli di glucosio ematico, riducendo la glicemia mediante l'attivazione di processi metabolici e cellulari differenti.

    I cani che presentano diabete mellito di tipo 1, non hanno abbastanza insulina nel sangue, perché le loro cellule pancreatiche specifiche per fare questo, o sono assenti o non presentano una funzione normale. Questo impedisce loro di metabolizzare correttamente lo zucchero alimentare, che a sua volta provoca livelli elevati di zucchero nel sangue (iperglicemia) e livelli di glucosio nelle loro urine (glicosuria).

    Continua a leggere

  • In Natura il Diabete negli Animali Non Esiste: Perchè?

    il diabete e lo zuccheroIn natura è impossibile trovare animali selvaggi con il diabete! Chissà perché? 

    Il diabete è una malattia che nasce dalle abitudini: cibi troppo elaborati (creano anche malassorbimento dei nutrienti), l’uso e abuso dei farmaci, vaccinazioni, antiparassitari sintetici hanno aumentato nei nostri animali domestici la possibilità di sviluppare il diabete.

    Una revisione pubblicata recentemente  in "Current Diabetes Review" da uno scienziato dimostra che le epidemie del diabete di tipo 1, dell'obesità, della sindrome metabolica e del diabete di tipo 2 sono causate da vaccini.

    Il documento fornisce una revisione della prova che i vaccini stanno causando le epidemie del diabete insulino-dipendente (diabete di tipo 1), dell'obesità e del diabete non insulino-dipendente (diabete di tipo 2). (1) 

    Il diabete ha avuto un incremento notevole negli ultimi anni. Nel l'ultimo report sulla salute degli animali del 2016 il Banfield Pet Hospital Report, la rete di cliniche veterinarie americane che dal 2011 ad oggi razionalizza i dati sanitari derivanti da un indotto di pazienti pari a 2,5 milioni di cani e 500.000 gatti.

    Il report 2016 riguarda in particolare l’andamento degli ultimi cinque anni delle più comuni malattie che colpiscono cani e gatti. In cinque anni – si legge nel report – la prevalenza del diabete è aumentata dell’80% !!

    Continua a leggere

  • Il Diabete nel Cane o Gatto può essere debellato o evitato?

     

    Un Forte Aumento del Diabete nei cani e nei gatti

    Secondo uno studio recente, il diabete ha avuto un incremento notevole negli ultimi anni. Secondo il Banfield Pet Hospital Report, dal 2006 al 2011 il numero di animali affetti da diabete è aumentato del 32% nei cani e del 16% nei gatti. Nonostante si tratta di una ricerca eseguita su 2.1 milioni di cani e su quasi 450 mila gatti sul territorio americano, l'alimentazione commerciale per animali americana è molto simile a quella europea, quindi reputo significativi questi dati anche per il mercato italiano.

    Un altro report della Banfield rivela che dal 2007 c'è un aumento del 75% nell'obesità che è spesso connessa col diabete e conferma l'ingravescente incremento della malattia.

    Gli animali continuano ad essere sempre più obesi ed è quindi lecito pensare che attualmente il numero degli animali diabetici sia di molto superiore a quello ricavato dagli ultimi studi. Per prevenire l’insorgere di questa malattia, i proprietari di cani e gatti devono necessariamente tenere sotto controllo il peso del loro animale.

    Continua a leggere

7 oggetto(i)