Change your language here!

Servizio gratuito numero


Antinfiammatori naturali per cani: ecco i migliori 

L'organismo dei nostri amici a quattro zampe è molto complesso. Sia dal punto di vista anatomico che fisiologico, il corpo dei cani è simile a quello umano e allo stesso modo è soggetto a contrarre varie malattie. Un'infiammazione non rappresenta una condizione grave e quindi non può essere considerata una malattia vera e propria, anche se può essere causata da diverse patologie. Per questo motivo è consigliabile una visita dal veterinario, non appena si presenta qualche problema che può far pensare ad un'infiammazione.

E' possibile, sempre sotto indicazioni del veterinario che segue il vostro amico a quattro zampe, ricorrere anche ad antinfiammatori naturali, curando così il vostro cane in maniera naturale. Vediamo, appunto, quali sono i migliori antinfiammatori naturali per cani, ma prima focalizziamo l'attenzione sui processi che portano ad un'infiammazione nel nostro amico a quattro zampe.

 

Processi Infiammatori nel Cane

Se il tuo cane presenta un'infiammazione in corso è possibile accorgersene notando questi sintomi:

  • Dolore: il cane manifesta il dolore con stati di ansia, mancanza di appetito e cambiamenti nel comportamento.
  • Calore: la zona infiammata è caratterizzata da una temperatura più elevata rispetto al corpo, e questo è possibile notarlo al tatto.
  • Tumore: questo è percepibile sempre toccando il punto dolente del vostro cane, e si presenta molto spesso come un gonfiore, una sorta di rigonfiamento della zona interessata.
  • Rossore: la zona infiammata si presenta sempre arrossata, e questo sintomo diventa particolarmente visibile se l'infiammazione è accompagnata anche da ferite.

L'infiammazione non è una malattia ma una condizione del cane

Come abbiamo accennato in precedenza, l'infiammazione non è una malattia e in genere non è una condizione grave per il nostro cane. Tuttavia è importante portare il nostro amico a quattro zampe, subito dal veterinario perché questa infiammazione può essere causata da una patologia, e quindi diventa necessario trattarla immediatamente, come accade per esempio nel caso dell'artrosi canina.

Evitare di somministrare antinfiammatori indicati per la cura dell'uomo

Di norma, sarebbe meglio evitare di somministrare antinfiammatori al cane, tanto meno se sono medicinali indicati per la cura degli esseri umani. Una volta identificata la causa dell'infiammazione, però, si potrà curare con antinfiammatori naturali per cani, che non causano effetti collaterali tipici di farmaci chimici.

 

Quali sono gli Antinfiammatori Naturali per Cani

Di seguito andremo ad indicare quali sono gli antinfiammatori naturali adatti ai cani che, oltre ad essere innocui, sono di facile somministrazione.

  • Arnica Montana: si tratta di uno dei migliori antinfiammatori topici. Si può applicarla sotto forma di crema, che presenti fra gli ingredienti un estratto vegetale d'arnica adatto per gli animali. Il consiglio, però, è quello di somministrare questo prodotto omeopatico per via orale. La posologia è la seguente (Arnica Monta 9 CH): 3 granuli sciolti in 5 millilitri d'acqua, 2 volte al giorno. Da dare sempre lontano dai pasti.

 

  • Curcuma: la curcuma è una spezia usata in cucina, conosciuta per le sue proprietà medicinali, e tra queste la più famose è sicuramente quella antinfiammatoria. La dose di curcuma da somministrare al cani è compresa fra i 15 e i 20 milligrammi per chilo di peso dell'animale, e può essere aggiunta nei pasti che preparate giornalmente. Il principio attivo che funge da antinfiammatorio è la curcumina.

 

  • Pesce azzurro: se non si vuole dare da mangiare al cane direttamente il pesce azzurro, un'alternativa può essere quella di somministrargli dei supplementi nutrizionali a base di olio di pesce. Il pesce azzurro contiene grandi quantità di acidi grassi essenziali, come gli Omega 3, che sono dei potenti antinfiammatori.

 

  • Arpagofito: l'arpagofito è una pianta medicinale dagli effetti antinfiammatori, che può essere usata per periodi di tempo prolungati, senza portare nessun effetto collaterale al vostro cane.

 

  • Calore locale: rappresenta uno degli antinfiammatori per cani più semplici e più efficaci in circolazione. È sufficiente, infatti, applicare una borsa d'acqua calda nell'area interessata dall'infiammazione, così che il calore induca la vasodilatazione sanguigna, facendo diminuire l'infiammazione stessa e il dolore.

 

  • Valeriana: la valeriana per i cani è un rimedio eccezionale, a cui si può ricorrere quando l'infiammazione è dovuto a un disturbo muscolare. Questa pianta, infatti, è utile per alleviare il dolore prodotto delle contratture muscolari, oltre alla tensione accumulata nei muscoli.

Rimedi Naturali, per un Trattamento Sicuro

I rimedi naturali per le infiammazioni nei cani sono sicuri, non sono tossici e quindi non producono effetti collaterali. Tuttavia, prima di decidere di curare il vostro cane con queste sostanze che si trovano in natura, è importante fare alcune considerazioni:

  • Usare questi antinfiammatori naturali per cani, sempre dopo aver consultato il veterinario, che seguirà tutto l'iter della terapia. Pur essendo innocui, questi antinfiammatori, necessitano di essere usati nella dose giusta, ed è fondamentale sapere se possono interferire con altri farmaci.
  • Affinché la cura dell'infiammazione sia efficace, il cane dovrà stare a riposo e non dovrà fare nessun tipo di sforzo, che interessi la zona infiammata.
  • Se l'infiammazione non passa in pochi giorni, è necessaria una nuova visita dal veterinario, per approfondire l'indagine medica e trovare un'eventuale terapia più efficace.

 

Lascia un Commento