it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Conoscere i Motivi delle Secrezioni Nasali nei Cani (Scolo Nasale)

Le secrezioni nasali sono rare nei cani, quindi se l’animale le manifesta, è importante scoprirne la causa.

A volte il naso del cane (1) è il risultato di allergie stagionali o ambientali. In questi casi è importante identificare e ridurre al minimo l'esposizione a sostanze irritanti sospette.

Le cause potenzialmente gravi per lo scolo nasale includono corpi estranei, tra cui:

◊ sementi o semi di piante
◊ infezioni batteriche, virali o fungine
◊ tumori nasali
◊ acari nasali

Cosa Bisogna Fare se si Nota Secrezioni Nasali

 

Occorre fissare un appuntamento dal veterinario, se si notano secrezioni nasali frequenti, starnuti, gonfiore, odori sgradevoli o respiri anormali.

Spesso, erroneamente, si crede che il naso secco e caldo del cane sia indicativo di uno stato di salute non buono, in realtà si tratta di un mito. I nasi dei cani in buona salute passano continuamente da uno stato in cui si presentano secchi e asciutti (2), ad un altro in cui sono più umidi. Tuttavia, è importante distinguere bene quando un naso è semplicemente umido o cola.

I nasi che colano non sono tanto comuni nei cani quanto nei bambini (per fortuna), ma si verificano per una serie di motivi. Se il cane sviluppa una qualche forma di secrezione nasale, è importante indagarne subito quale sia la causa.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Cause Benigne dello Scolo Nasale

controllo veterinario del setto nasaleIn alcuni cani, si verifica una forma di scolo nasale, inodore e incolore, del tutto benigna in seguito ad uno stato di eccitazione o di esercizio.

Un’altra causa alla base della presenza di secrezioni nasali è da ricollegare alle allergie stagionali o ambientali, oppure alla presenza di un corpo estraneo erroneamente inalato (3). Se il cane ha giocato all'aperto e improvvisamente sviluppa secrezioni nasali, soprattutto con starnuti, è consigliabile fissare un appuntamento con il veterinario.

Se si nota che il naso del cane cola maggiormente in primavera o quando in casa viene accesa una candela profumata, allora la causa è da ricollegare all’allergia. I prodotti chimici, che provocano starnuti e secrezioni nasali negli esseri umani, possono causare gli stessi sintomi anche ai nostri amici a quattro zampe.

Le sostanze irritanti interne come i profumi, il fumo di sigaretta, i detergenti per la casa, la vetroresina, i pesticidi e i deodoranti spray possono scatenare una reazione nei cani sensibili. Le allergie stagionali e ambientali nei cani (4) tendono ad essere lievi, ma peggiorano progressivamente nel tempo.

Un naso che cola, a volte apparentemente innocuo, causato da un allergene può trasformarsi in una risposta allergica significativa, che nei cani è più spesso espressa attraverso la pelle. Il prurito intenso, i punti caldi e altri problemi della pelle sono spesso il culmine di mesi o anni di allergie non tenute a bada.

È anche importante notare che nelle razze brachitonofaliche (cani con facce piatte o "schiacciate") i passaggi nasali sono compressi. Questo può innescare un naso che cola e altri sintomi quando c'è un'infezione delle vie respiratorie superiori o esposizione a sostanze irritanti. Le razze in questione includono: il Boston Terrier, il Bulldog, il Cavalier King Charles Spaniel, il Pechinese e il Carlino.

Leggi anche: Perché il Cane Annusa Sempre Tutto, Anche le Feci?

Cause Gravi di Secrezioni Nasali

Le secrezioni nasali possono anche essere causate da motivi seri, la maggior parte dei quali comporta anche starnuti, tosse o altri sintomi. Ognuno di questi motivi, riportati di seguito, richiede il consulto immediato con il veterinario.

Corpi estranei: il corpo estraneo è sicuramente qualcosa che normalmente non dovrebbe trovarsi nel naso del cane. Se il cane ama scavare nel fango o annusare ossessivamente il terreno, è probabile che un po' di terra, erba o insetto gli finisca nelle narici. Ciò può scatenare una forte secrezione nasale e anche numerosi starnuti (5), talvolta anche perdita di sangue dalle narici.

I cani da caccia o particolarmente sportivi, che trascorrono molto tempo all'aria aperta a correre a pieno ritmo attraverso ambienti naturali, possono anche ritrovarsi con cose strane (ad esempio, ramoscelli o bastoncini) nel naso. Lo starnuto e lo scolo nasale sono il tentativo del corpo del cane di espellere l'invasore straniero.

A volte, tuttavia, è richiesto un intervento medico. I segni della presenza di un oggetto estraneo nel naso del vostro cane includono starnuti, secrezioni nasali e sangue. Potrebbe anche manifestarsi una respirazione anormale del cane o un rigonfiamento sul naso, come un nodulo.

Infezioni: considerando che le infezioni batteriche e virali del tratto respiratorio superiore causano tipicamente tosse, un'infezione causata dal fungo Aspergillus provoca starnuti e secrezione nasale. Si pensa che un'infezione di Aspergillus nasale si sviluppi dal contatto diretto con il fungo attraverso il naso e i seni paranasali, che si verifica quando un cane è esposto a polvere all'aperto, fieno o erba tagliata (6). I sintomi comprendono dolore e sanguinamento e / o secrezione dal naso, starnuti e gonfiore visibile.

Inoltre, anche un dente infetto o la sua radice possono causare starnuti e secrezione nasale. Nei cani, il terzo premolare superiore ha radici molto vicine ai passaggi nasali. Se questo dente o uno vicino si infettano, lo starnuto e il drenaggio nasale possono esserne il risultato (7).

Tumori nasali: la secrezione nasale cronica e gli starnuti possono essere sintomi di un tumore nasale. Questi tumori sono purtroppo abbastanza comuni nei cani, in particolare razze con musi più lunghi come il Collie. Il fumo di tabacco di seconda e terza mano è stato identificato come causa significativa di cancro nasale negli animali domestici. La maggior parte dei tipi di tumore nasale non metastatizza, ma si diffonde localmente, distruggendo le strutture del naso (8).

acari nasali nel caneAcari nasali: gli acari nasali sono piccoli microscopici insetti che possono prendere dimora nel naso e nei seni paranasali del cane. Causano terribile prurito al naso (9), che innesca attacchi di starnuti, così come secrezioni nasali croniche e persino epistassi.

Il cane può entrare a contatto con gli acari scavando nella terra con il muso, oppure odorando il naso di un cane infetto. Gli acari possono essere identificati prendendo un tampone nasale e osservandolo al microscopio. Se c'è un'infestazione, gli acari saranno visibili (10).

Conclusioni

Se si nota scolo nasale, gonfiore o odore sgradevole dal naso del cane o nell'area circostante, soprattutto se più denso o di colore più sul giallo, o se sembra che l’animale stia avendo problemi di respirazione o la presenza di suoni anomali della respirazione (11), è tempo di fissare un appuntamento urgente con il veterinario.

In generale come prevenzione è utile mantenere un forte sistema immunitario tramite un'alimentazione di facile digestione e di grado alimentare umano, e con l'aiuto ciclico di qualche integratore erboristico naturale.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5608223/

2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6520566/

3 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5491177/

4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4660895/

5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5809764/

6 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1182725/

7 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1199353/

8 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2924487/

9 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3025961/

10 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1233393/

11 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1331676/

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento