it en
Change your language here!

Consigli per la Salute di Cane e Gatto in Estate

jack russel in spiaggia sotto ombrellone

Il clima caldo e soleggiato dell'estate è ben accolto dalla maggior parte di noi, ma non è sempre una buona notizia per gli animali domestici. Le calde temperature possono essere pericolose per i nostri beniamini, poiché è difficile che si riparino e che si mantengano freschi quando il sole picchia: gli animali non sudano come fanno le persone e possono facilmente surriscaldarsi. Cani e gatti si raffreddano ansimando e la loro sudorazione passa dalle zampe.

Nonostante sia un ottimo momento per legare con il proprio animale domestico, l’estate, con le sue temperature più alte, comporta rischi maggiori per i nostri compagni pelosi: più lesioni, più infezioni alla pelle e alle orecchie e possibilità di un colpo di calore.

Ecco i consigli da tenere a mente per evitare questi problemi e godersi la stagione estiva con il proprio amico a quattro zampe. 

 

1. Fornirgli Molta Acqua Fresca e un Luogo Ombreggiato

La disidratazione in cani e gatti è una possibilità reale durante l'estate. I nostri cani diventano molto più assetati di noi quando sono esposti al caldo. I segni di disidratazione includono gengive secche e bava eccessiva. Bisogna assicurarsi che le nostre bestiole abbiano sempre accesso ad acqua fresca e pulita all'interno della casa; quando si esce, è altamente consigliato munirsi di una bottiglia d’acqua e di una ciotola.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

2. Proteggerlo dal Sole

È fondamentale assicurarsi che l’animale domestico abbia un posto ombreggiato dove proteggersi  dal sole. Sebbene i cani e i gatti amano prendere il sole, la luce solare diretta può surriscaldarli (soprattutto i cani) e portare a colpi di calore.

Il modo in cui i cani si raffreddano è attraverso l'ansima, quindi è meglio se l'aria intorno a loro è più fredda della temperatura corporea. Quando fuori fa caldo, può essere difficile per gli animali domestici mantenere il sangue freddo ansimando. Perciò, nei giorni veramente caldi, è bene portare cani e gatti in casa al fresco.

 

3. Non Radere l’Animale Domestico

Può sembrare corretto rasare il cane o il gatto d’estate: “...eh, già! Con tutta quella pelliccia, sentirà caldo!”. Invece no! 

Il pelo degli animali domestici serve a mantenerli freschi durante l'estate e al caldo durante l’inverno.

Si può tagliare il pelo, certamente, ma non rasarlo. Bisogna ricordarsi di lasciare almeno qualche centimetro di pelo per proteggere la pelle dalle scottature solari.

Una rasatura estiva può essere utile, in caso di miasi (larve nel pelo), ma,  prima, bisogna sempre consultare il veterinario.

 

4. Fornirgli un'Alimentazione Naturale 

cane che mangia dalla ciotolaNelle giornate torride, l'ultima cosa che vogliono cani e gatti è mangiare cibo caldo.  È abbastanza ovvio: quando fa caldo è necessario abbassare la temperatura corporea e un buon metodo per farlo è mangiare cibi freschi, (questo vale sia per noi umani che per gli animali domestici).

Un'alimentazione umida e fresca è un modo per aumentare l'assunzione  di liquidi.

È consigliato scegliere una dieta sana e preferibilmente umida, con ingredienti di grado alimentare umano, senza aggiunta di additivi, conservanti e coloranti. Sono da evitare, quindi, cibi come le crocchette, poiché molto asciutti, a meno che non siano pressati con ingredienti di qualità.

Una dieta ricca di cibi trasformati, troppo cotti e pieni di additivi, non è salutare per gli animali domestici, poiché può creare infiammazioni e trasformare i grassi in sostanze carcinogene e tossiche (1) (2).

 

5. Mantenere Fresche le Zampe 

L'animale domestico va tenuto lontano da superfici calde come cemento e asfalto, quando, ad esempio, si esce per una passeggiata: gli animali domestici si riscaldano e si raffreddano dal basso verso l'alto, quindi, non solo si possono bruciare loro le zampe, ma può anche aumentare la  temperatura corporea e possono scaldarsi rapidamente. Si ricorda di prestare una particolare attenzione anche  al metallo, che può bruciare rapidamente le zampe.

 

6. Prevenire dalle Punture di Zanzare e altri Insetti

In estate, pulci, zecche, zanzare e altri parassiti sono praticamente ovunque. Trasportano tenie, dirofilarie e malattie come Lyme o Bartonella, che possono mettere a rischio l'animale domestico. È consigliato cercare di prevenire le punture di questi fastidiosi insetti,utilizzando un antiparassitario naturale, piuttosto che quelli chimici che possono causare altri disturbi. L’olio di Legno di Cedro, abbinato all’olio di Menta Piperita, è un efficace rimedio naturale contro pulci, zecche e zanzare.

Leggi anche: La Migliore Protezione Naturale contro Pulci e Zecche

 

7. Spazzolare l’ Animale Domestico 

Indipendentemente dalla stagione, non bisogna dimenticare di spazzolare quotidianamente il pelo dei nostri amici a quattro zampe. 

Spazzolare il proprio pelosetto permette di rimuovere il sottopelo morto, aiutando l'aria a circolare vicino alla pelle, mantenendo gli animali più freschi. È auspicabile spazzolarlo ogni giorno.

Infine, per un pelo sano e lucente, può essere di sostegno l’olio di fegato di merluzzo, che è ricco di acidi grassi essenziali (omega-3 e omega-6), molto indicati per la salute della cute e del mantello.

 

8. Non Lasciare MAI l'Animale Domestico in Macchina

È bello e piacevole portare il proprio animale ovunque, ma non sempre è possibile. A volte si pensa che lasciare il nostro amico a quattro zampe in auto per pochi minuti non sia un grosso problema, invece lo è! Piuttosto, è preferibile lasciarlo a casa oppure portarlo fisicamente con sé.  Non va MAI lasciato in macchina: possono essere sufficienti meno di 10 minuti per sviluppare il colpo di calore in cani e gatti all'interno del veicolo caldo.

Se si nota un animale lasciato solo in una macchina, in condizioni pericolose, bisogna agire immediatamente: provare a reperire il proprietario al più presto o chiamare la polizia.

 

9. Attenzione ai Segnali

Golden Retriever e British Shorthair che riposano

Come già accennato, cane e gatto non sudano: per abbassare la temperatura corporea, ansimano e bevono molto. Pertanto, bisogna prestare attenzione a comportamenti strani e tenere sotto controllo questi segnali, che possono indicare che il cane o il gatto sta avendo un colpo di calore.

I segnali possono essere:

  • ♦ Gengive rosse o secche 
  • ♦ Sbavatura densa
  • ♦ Vomito
  • ♦ Diarrea
  • ♦ Gambe traballanti
  • ♦ Affanno pesante

 

Se l’animale presenta uno di questi sintomi, bisogna portarlo al fresco al più presto e consultare il veterinario. Il colpo di calore è pericoloso e non va mai sottovalutato. 

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1- https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1939-1676.2011.00836.x
  • 2- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25866155
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento