it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Pancreatite Canina: Riconoscerla in Tempo e Come Prevenirla

sistema digerente nel caneUna delle cause più comuni di pancreatite canina acuta, si verifica quando un cane mangia una grande quantità di cibo ricco di grassi.

La pancreatite nei cani (1) può essere sia di forma lieve, che acuta (quindi pericolosa per la vita). Inoltre, alcune razze canine sono più predisposte di altre per lo sviluppo di questa patologia.

I sintomi della pancreatite includono perdita di appetito, nausea e vomito, disidratazione e dolore addominale. Il trattamento è principalmente di supporto e dovrebbe essere focalizzato sull'alleviamento dei sintomi.

Per aiutare a prevenire la pancreatite o una ricaduta, è importante fornire al cane enzimi digestivi, preferibilmente insieme a una dieta cruda nutrizionalmente bilanciata e adatta alle specie.

Le Cause della Pancreatite Canina

Esistono molte cause alla base della pancreatite canina (infiammazione del pancreas), ma la più importante fra tutte è una dieta ricca di cibi grassi. La pancreatite (2) può essere fatale statisticamente dal 5 al 15% dei casi per quanto riguarda gli esseri umani, per i cani la percentuale sale pericolosamente al 58%.

Un pancreas infiammato non può svolgere efficacemente le sue funzioni principali, tra cui secernere insulina per bilanciare i livelli di zucchero nel sangue e produrre enzimi digestivi come amilasi, lipasi e proteasi, che sono necessari per la digestione e l'assorbimento dei nutrienti.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Gravi danni al pancreas possono scatenare una massiccia reazione infiammatoria nota come sindrome da risposta infiammatoria sistemica (SIRS), caratterizzata da aumento della permeabilità capillare, febbre, battito cardiaco accelerato, calo della pressione sanguigna e, infine, insufficienza multiorgano. Inoltre, a seguito di un processo chiamato autodigestione, i cani possono sviluppare una pancreatite necrotizzante grave, in cui intere parti dell'organo vengono completamente distrutte.

Fattori di Rischio e Fattori Scatenanti della Pancreatite nei Cani

organo del pancreas nel caneLa pancreatite colpisce maggiormente cani di piccola taglia di mezza età o anziani (3), come Schnauzer nano, Cavalier King Charles Spaniel, Cocker Spaniel, Sheltie, Toy Poodle e Yorkshire Terrier. Ulteriori fattori di rischio includono obesità, diabete, ipotiroidismo, malattia di Cushing e malattia gastrointestinale (GI) preesistente.

In realtà, le stime sono che circa il 25% dei cani affetti da diabete acuto hanno anche una pancreatite. Inoltre, si sospetta che alcuni farmaci siano in grado di innescare pancreatite acuta, compresi i farmaci antiepilettici come il bromuro di potassio, il fenobarbital, il prednisone e altri steroidi catabolici, oltre al diuretico Lasix.

Sintomi della Pancreatite Acuta

La pancreatite canina (4) può causare una varietà di sintomi, che sono comuni anche a molte altre condizioni, e possono variare da lievi a molto gravi. Diversi studi effettuati hanno mostrato che nei cani con pancreatite acuta fatale, sono stati riscontrati i seguenti sintomi:

♠ Anoressia

♠ Vomito

♠ Debolezza

♠ Dolore addominale

♠ Disidratazione

♠ Diarrea

Quando la malattia è molto grave, l'infiammazione può diventare sistemica, il che può causare shock o collasso cardiovascolare (circolatorio). I sintomi più frequenti di pancreatite acuta (5) sono disidratazione, salivazione eccessiva, nausea e dolore addominale. Poiché questi sintomi sono comuni anche ad un'ampia varietà di disturbi, è necessario eseguire un accurato workup diagnostico, incluse analisi del sangue e radiografie.

Leggi anche: Sintomi e Segni del Diabete nei Cani

Trattamento della Pancreatite Canina

Non esiste una procedura o un farmaco che cura la pancreatite (6), quindi il trattamento è di supporto e focalizzato sulla riduzione dei sintomi che colpiscono il cane. La terapia di supporto include:

♥ Fluidi per via endovenosa per affrontare disidratazione, ipovolemia (riduzione del volume ematico) squilibri elettrolitici

♥ Gestione del dolore

♥ Antiemetici per alleviare nausea e vomito

♥ Nutrizione enterale

Nella maggior parte dei casi di pancreatite, gli antibiotici sono inutili. Inoltre, dovrebbero essere evitati i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e i farmaci steroidi come il prednisone.

I cani che sviluppano un attacco acuto di pancreatite possono avere esiti diversi. Alcuni si riprendono completamente senza ulteriori problemi, altri si riprendono, ma continuano a sviluppare pancreatite cronica (7). Nei cani con condizioni patologiche coesistenti (come il diabete), il successo del trattamento della pancreatite dipende dal successo del trattamento o della gestione di questi altri disturbi.

Gli Alimenti Trasformati sono una delle Cause di Pancreatite?

controllo veterinario del pancreas al caneAlcuni veterinari ritengono che gli alimenti trasformati per cani, giochino un ruolo importante nelle cause della pancreatite (8). Infatti, le diete ad alto contenuto di carboidrati influenzano i livelli di insulina, che è prodotta dal pancreas.

Inoltre, gli alimenti trasformati per animali domestici sono privi degli enzimi naturali che aiutano a ridurre lo stress pancreatico. Il cibo che non contiene enzimi naturali stimola il pancreas a produrli autonomamente, per cercare di colmare la mancanza.

Uno dei passi più importanti da fare per evitare un episodio di pancreatite nel cane (9) è dargli cibo meno cotto possibile (dieta barf, cibo disidratato o pressato a freddo) e di fornirgli la giusta quantità di enzimi digestivi. Tali enzimi possono essere introdotti sia attraverso gli alimenti che li contengono, sia attraverso l’utilizzo di integratori.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4895644/

2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6335445/

3 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5573823/

4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6430934/

5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4858112/

6 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5866996/

7 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4913575/

8 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4858079/

9 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5289234/

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento