it en
Change your language here!

Accarezzare un Gatto per Combattere lo Stress

Ho vissuto con diversi maestri Zen – erano tutti dei gatti.
(Eckhart Tolle)

Accarezzare un gatto per combattere lo stress ?  Sì, è possibile!

Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per rilassarci, che si tratti di yoga, meditazione, o libri di auto-aiuto: tutto può essere utile per fermare le nostre menti e lo stress quotidiano in cui tutti noi siamo assorbiti.E se trovassimo aiuto proprio dai nostri amici gatti?! Loro, i meravigliosi gatti, possono aiutarci a rilassarci, a controllare la pressione sanguigna, a migliorare la salute del cuore e l’irritabilità. 

 

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

La Gatto Terapia

La gatto-terapia nasce dall’idea della Pet therapy e si concentra sulle caratteristiche tipiche di questo fantastico felino domestico, la sua calma, l’abilità nel gioco, l’attenzione che sa rivolgere al suo compagno umano. Chi vive con un gatto sa che è così.

Quello che sembra essere il fenomeno del momento, con tutti i video che girano su internet con gattini che fanno le fusa e le persone che si prendono una pausa dal lavoro per accarezzarli, in realtà è noto fin dai tempi remoti: la vicinanza con un animale domestico apporta benefici non solo alla psiche ma anche al corpo.

Infatti la Pet therapy nasce da tempi lontani, fu Ippocrate ai suoi tempi a valutare gli effetti benefici che si traevano da una lunga cavalcata e la consigliava agli amici per combattere insonnia e ritemprare il fisico e lo spirito in situazioni che oggi chiamiamo stress. Arriviamo così ai nostri tempi con il decreto legislativo del 6 febbraio 2006 (e successive numerose modifiche) secondo il quale la pet therapy è riconosciuta ufficialmente dal Servizio Sanitario Nazionale.

immagine da internet

Oggigiorno ci sono i bar con i gatti, una tendenza che è arrivata anche in Italia, locali dove puoi accarezzare e godere della compagnia dei gatti mentre sorseggi del caffè e mangi una fetta di torta. Locali simili sono infatti presenti a Milano, Torino e a Roma, dove è possibile godere dei benefici offerti dai gatti andando semplicemente al bar.

Sui social esistono dei gruppi dedicati alla gatto-terapia: creano degli eventi e si fissano appuntamenti per ritrovarsi, per fare una pausa dallo stress, godendo della presenza dei gatti.

E in America esiste addirittura uno spazio sulle strade dedicato a tutti coloro che vogliono beneficiare della “Cat therapy” o “Kitty Therapy” terapia con i gattini, un programma per abbassare lo stress causato dai ritmi frenetici della vita quotidiana.

E nel Nuovo Messico un centro governativo offre ai propri dipendenti una sessione di gatto-terapia, a chiunque si senta stressato. L’accordo è reciprocamente vantaggioso per i dipendenti e per compagni felini, poiché aiuta i lavoratori ad affrontare lo stress e contemporaneamente mette i gattini orfani in contatto con persone che poi, facilmente, li adottano.

Il professor Sir Cary Cooper, professore di psicologia organizzativa della Manchester Business School, dice che i gattini sul posto di lavoro potrebbero essere un modo prezioso per affrontare lo stress a breve termine

Anche nel Regno Unito è possibile rilassarsi con i gatti: se passate da Londra, andate al Caffè dei gatti “L'Emporium di Lady Dinah", offre anche la possibilità di fare yoga con i gatti - il Cat Yoga il mercoledì - in modo da poter combinare la meditazione con la gatto-terapia (1)

Ma perché tutto questo interesse per la gatto-terapia ?

 

Perché i Gatti hanno Potere sul nostro Umore e sulla nostra Salute

Studi recenti hanno dimostrato che bambini iperattivi e, quindi, incapaci di svolgere una qualunque normale attività a causa di altissimi livelli di ansia riescono, quando messi a contatto con un gatto, a rilassarsi quel tanto che serve per potere interagire normalmente con l'animale o, ancora più importante, con un altro essere umano (2).

L'ipotesi più interessante, non ancora esplorata, è che il contatto e l'interazione con l'animale provochino delle modificazioni a livello biochimico, per esempio un innalzamento delle endorfine, quelle sostanze che il nostro corpo produce e che ci danno la sensazione di benessere. Il benessere psichico ha un'altra conseguenza: si contrappone, come è ben documentato, alle situazioni stressanti che provocano altrettanti rivolgimenti biochimici, quali la secrezione di ormoni dell'asse ipofisi-surrene, responsabili a lungo andare di eccessiva secrezione gastrica, depressione del sistema immunitario, aumento della pressione arteriosa (2).

 

Chi ha un Gatto è meno Stressato

Il gatto aiuta a mantenere un cuore sano in quanto abbassa i livelli di stress e ansia, aiuta a combattere la depressione e riduce il rischio di infarto del 30% rispetto alla media. Inoltre per chi soffre di insonnia il gatto è un vero e proprio toccasana: le fusa del gatto sono vibrazioni con frequenze 20-140 Hz e hanno effetti benefici su stress, cuore, pressione sanguigna, ferite e infezioni. Quindi coccolare il gatto permette di raggiungere benessere sia fisico che psichico.

 

Le Fusa del Gatto aiutano la Salute

Stress: riducono lo stress in quanto il suono continuo e le vibrazioni rilassano i nervi, rilasciando la tensione accumulata nei muscoli.

Cuore: le fusa del gatto hanno un potere calmante che aiuta a regolarizzare il battito, prevenendo le malattie cardiache e gli infarti.

Ossa: le frequenze da 25 e 50 Hz, così come da 100 a 200 Hz, sono da tempo utilizzate in campo traumatologico per accelerare la saldatura delle ossa dopo fratture di varia intensità. E sono le stesse che emette il gatto.

Pressione sanguigna: in uno studio chiamato Healing Power of Pets, il veterinario Marty Becker (3) ha scoperto che le fusa del gatto riescono a mantenere la pressione sanguigna dell’uomo entro valori normali di riferimento, aiutando così i soggetti ipertesi.

Ferite e infezioni: sembra che sottoporsi a frequenze da 25 a 150 Hz possa aiutare la pelle a rigenerarsi dopo una ferita. Le infezioni sono ridotte, in quanto tale frequenze risulterebbe fatale per alcuni tipi di batteri.

Negli ambienti ospedalieri, i gatti da terapia possono svolgere un ruolo nella cura palliativa, riducendo l'ansia della morte.

Il gatto non è solamente un animale domestico, ma un vero terapeuta naturale, un essere speciale ed unico.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Referenze

  • https://kittycafe.co.uk
  • http://www.psychomedia.it/neuro-amp/02-03-sem/natoli.htm
  • http://www.drmartybecker.com
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.

Un pensiero su “Accarezzare un Gatto per Combattere lo Stress”

Lascia un Commento