Change your language here!

Servizio gratuito numero


Accarezzare un Gatto per Combattere lo Stress

Ho vissuto con diversi maestri Zen – erano tutti dei gatti.
(Eckhart Tolle)

Accarezzare un gatto per combattere lo stress ?  Sì, è possibile!

Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per rilassarci, che si tratti di yoga, meditazione, o libri di auto-aiuto: tutto può essere utile per fermare le nostre menti e lo stress quotidiano in cui tutti noi siamo assorbiti.E se trovassimo aiuto proprio dai nostri amici gatti?! Loro, i meravigliosi gatti, possono aiutarci a rilassarci, a controllare la pressione sanguigna, a migliorare la salute del cuore e l’irritabilità. 

La Gatto Terapia

La gatto-terapia nasce dall’idea della Pet therapy e si concentra sulle caratteristiche tipiche di questo fantastico felino domestico, la sua calma, l’abilità nel gioco, l’attenzione che sa rivolgere al suo compagno umano. Chi vive con un gatto sa che è così.

Quello che sembra essere il fenomeno del momento, con tutti i video che girano su internet con gattini che fanno le fusa e le persone che si prendono una pausa dal lavoro per accarezzarli, in realtà è noto fin dai tempi remoti: la vicinanza con un animale domestico apporta benefici non solo alla psiche ma anche al corpo.

Infatti la Pet therapy nasce da tempi lontani, fu Ippocrate ai suoi tempi a valutare gli effetti benefici che si traevano da una lunga cavalcata e la consigliava agli amici per combattere insonnia e ritemprare il fisico e lo spirito in situazioni che oggi chiamiamo stress. Arriviamo così ai nostri tempi con il decreto legislativo del 6 febbraio 2006 (e successive numerose modifiche) secondo il quale la pet therapy è riconosciuta ufficialmente dal Servizio Sanitario Nazionale.

immagine da internet

Oggigiorno ci sono i bar con i gatti, una tendenza che è arrivata anche in Italia, locali dove puoi accarezzare e godere della compagnia dei gatti mentre sorseggi del caffè e mangi una fetta di torta. Locali simili sono infatti presenti a Milano, Torino e a Roma, dove è possibile godere dei benefici offerti dai gatti andando semplicemente al bar.

Sui social esistono dei gruppi dedicati alla gatto-terapia: creano degli eventi e si fissano appuntamenti per ritrovarsi, per fare una pausa dallo stress, godendo della presenza dei gatti.

E in America esiste addirittura uno spazio sulle strade dedicato a tutti coloro che vogliono beneficiare della “Cat therapy” o “Kitty Therapy” terapia con i gattini, un programma per abbassare lo stress causato dai ritmi frenetici della vita quotidiana.

E nel Nuovo Messico un centro governativo offre ai propri dipendenti una sessione di gatto-terapia, a chiunque si senta stressato. L’accordo è reciprocamente vantaggioso per i dipendenti e per compagni felini, poiché aiuta i lavoratori ad affrontare lo stress e contemporaneamente mette i gattini orfani in contatto con persone che poi, facilmente, li adottano.

Il professor Sir Cary Cooper, professore di psicologia organizzativa della Manchester Business School, dice che i gattini sul posto di lavoro potrebbero essere un modo prezioso per affrontare lo stress a breve termine

Anche nel Regno Unito è possibile rilassarsi con i gatti: se passate da Londra, andate al Caffè dei gatti “L'Emporium di Lady Dinah", offre anche la possibilità di fare yoga con i gatti - il Cat Yoga il mercoledì - in modo da poter combinare la meditazione con la gatto-terapia (1)

Ma perché tutto questo interesse per la gatto-terapia ?

 

Perché i Gatti hanno Potere sul nostro Umore e sulla nostra Salute

Studi recenti hanno dimostrato che bambini iperattivi e, quindi, incapaci di svolgere una qualunque normale attività a causa di altissimi livelli di ansia riescono, quando messi a contatto con un gatto, a rilassarsi quel tanto che serve per potere interagire normalmente con l'animale o, ancora più importante, con un altro essere umano (2).

L'ipotesi più interessante, non ancora esplorata, è che il contatto e l'interazione con l'animale provochino delle modificazioni a livello biochimico, per esempio un innalzamento delle endorfine, quelle sostanze che il nostro corpo produce e che ci danno la sensazione di benessere. Il benessere psichico ha un'altra conseguenza: si contrappone, come è ben documentato, alle situazioni stressanti che provocano altrettanti rivolgimenti biochimici, quali la secrezione di ormoni dell'asse ipofisi-surrene, responsabili a lungo andare di eccessiva secrezione gastrica, depressione del sistema immunitario, aumento della pressione arteriosa (2).

 

Chi ha un Gatto è meno Stressato

Il gatto aiuta a mantenere un cuore sano in quanto abbassa i livelli di stress e ansia, aiuta a combattere la depressione e riduce il rischio di infarto del 30% rispetto alla media. Inoltre per chi soffre di insonnia il gatto è un vero e proprio toccasana: le fusa del gatto sono vibrazioni con frequenze 20-140 Hz e hanno effetti benefici su stress, cuore, pressione sanguigna, ferite e infezioni. Quindi coccolare il gatto permette di raggiungere benessere sia fisico che psichico.

 

Le Fusa del Gatto aiutano la Salute

Stress: riducono lo stress in quanto il suono continuo e le vibrazioni rilassano i nervi, rilasciando la tensione accumulata nei muscoli.

Cuore: le fusa del gatto hanno un potere calmante che aiuta a regolarizzare il battito, prevenendo le malattie cardiache e gli infarti.

Ossa: le frequenze da 25 e 50 Hz, così come da 100 a 200 Hz, sono da tempo utilizzate in campo traumatologico per accelerare la saldatura delle ossa dopo fratture di varia intensità. E sono le stesse che emette il gatto.

Pressione sanguigna: in uno studio chiamato Healing Power of Pets, il veterinario Marty Becker (3) ha scoperto che le fusa del gatto riescono a mantenere la pressione sanguigna dell’uomo entro valori normali di riferimento, aiutando così i soggetti ipertesi.

Ferite e infezioni: sembra che sottoporsi a frequenze da 25 a 150 Hz possa aiutare la pelle a rigenerarsi dopo una ferita. Le infezioni sono ridotte, in quanto tale frequenze risulterebbe fatale per alcuni tipi di batteri.

Negli ambienti ospedalieri, i gatti da terapia possono svolgere un ruolo nella cura palliativa, riducendo l'ansia della morte.

Il gatto non è solamente un animale domestico, ma un vero terapeuta naturale, un essere speciale ed unico.

 

Referenze

  • https://kittycafe.co.uk
  • http://www.psychomedia.it/neuro-amp/02-03-sem/natoli.htm
  • http://www.drmartybecker.com

Un pensiero su “Accarezzare un Gatto per Combattere lo Stress”

Lascia un Commento