it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Colpo di Calore: Quando Può Significare la Morte per il Tuo Amico a Quattro Zampe

Colpo di calore nel caneAgosto è ormai arrivato, ed il caldo non accenna a placarsi. Le temperature, ormai, stanno raggiungendo dei picchi importanti e sono difficilmente tollerabili non solo per gli esseri umani, ma anche per gli animali. Per i nostri cani aumenta il rischio di surriscaldamento, ed è per questo che il rischio di un colpo di calore è sempre dietro l'angolo. Sono diversi i cani che in questo periodo perdono la vita a causa dell'esposizione al calore. La morte di un animale domestico per colpo un di calore è un evento del tutto prevedibile, un fatto che spesso crea dolore e senso di colpa insopportabili nei padroni che hanno perso un fido compagno in questo modo. Ma la buona notizia è che seguendo alcune semplici linee guida, è possibile prendersi cura dei nostri amici a quattro zampe durante la stagione calda.

Colpo di calore nel cane

Impara a Riconoscere i Sintomi del Surriscaldamento

Il colpo di calore (1) è causato da un pericoloso aumento della temperatura corporea dell'animale. Mentre si verifica più spesso nei cani lasciati in auto durante i mesi estivi, può verificarsi anche in tarda primavera e nelle prime settimane d'estate, se un animale domestico è esposto a temperature elevate prima che si sia acclimatato al caldo. In una giornata di 30°C, ci vogliono solo 10 minuti perché l'interno di un'auto parcheggiata salga a quasi 40°C. In mezz'ora può raggiungere i 50°C, e lasciando i finestrini parzialmente aperti non si abbassa la temperatura all'interno del veicolo.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

I sintomi del surriscaldamento includono:

  1. Temperatura corporea elevata
  2. Sete eccessiva
  3. Debolezza e collasso
  4. Ansimare rapidamente
  5. Occhi vitrei
  6. Aumento del battito cardiaco
  7. Convulsioni
  8. Vomito
  9. Diarrea
  10. Sbavare eccessivamente
  11. Lingua e gengive di colore rosso
  12. Incoscienza

Oltre ai veicoli caldi, altri fattori che contribuiscono al surriscaldamento degli animali domestici includono condizioni di umidità, mancanza di acqua potabile, obesità e sforzo eccessivo. Alcuni animali domestici sono più a rischio di malattie legate al calore rispetto ad altri, comprese le razze brachicefale (cani e gatti con muso piatto e naso corto), animali domestici più anziani, cuccioli e gattini, animali malati o con una condizione di salute cronica.

Leggi anche:  Colpo di Calore nel Cane e Gatto: come prevenirlo

Raffreddamento del caneCome il Surriscaldamento Diventa Pericoloso per la Vita di un Amico a Quattro Zampe

Il colpo di calore è il risultato inevitabile, quando la temperatura rettale di un gatto raggiunge o supera i 40°C e la temperatura del cane raggiunge o supera i 45°C. Le cellule del corpo dell'animale iniziano a estinguersi rapidamente, il cervello si gonfia, provocando convulsioni. La mancanza di flusso sanguigno al tratto gastrointestinale provoca ulcere, mentre la disidratazione porta danni renali irreversibili. Tutti questi eventi catastrofici si verificano nel giro di pochi minuti.

Nelle prime fasi del surriscaldamento, può essere difficile valutare le condizioni del tuo animale domestico, soprattutto perché è normale che i cani ansimino quando sono caldi o si stanno esercitando. Ti consiglio di chiedere al tuo veterinario di mostrarti come misurare la temperatura del tuo animale domestico per via rettale, e di acquistare in un termometro digitale destinato esclusivamente a loro. È estremamente importante che i proprietari di animali domestici prendano tutte le precauzioni per evitare il surriscaldamento, perché quando un animale mostra segni di colpo di calore, spesso è troppo tardi per salvarlo.

Idratazione del caneCome Prevenire il Surriscaldamento del tuo Animale Domestico

Fornire sempre molta acqua potabile fresca e pulita. Se il tuo animale domestico starà fuori per un certo periodo di tempo nella stagione calda, dovrebbe avere accesso all'ombra completa. I cani possono essere incoraggiati a giocare mentre l'irrigatore è in azione, o possono essere lavati delicatamente con acqua fredda per evitare il surriscaldamento. Anche se in genere non è consigliabile radere l'animale domestico, se ha un pelo lungo e trascorre del tempo all'aperto durante la stagione calda, considera la possibilità di sfoltire il suo mantello. Fai solo attenzione a non farlo troppo corto, perché il suo mantello fornisce protezione dalle scottature. Fai esercitare e correre il tuo cane al mattino presto o dopo il tramonto, durante le ore più fresche della giornata. Non esagerare con le sessioni di allenamento o di gioco, indipendentemente dall'ora del giorno, e se arriva a 30°C, il tuo amico a quattro zampe dovrebbe essere al chiuso dove fa fresco. Evita di farlo camminare sul marciapiede caldo, non solo può bruciargli le zampe, ma il calore che sale dal cemento o dall'asfalto può surriscaldare rapidamente l'animale. E infine, non lasciare mai in nessun caso il tuo animale domestico da solo in un'auto parcheggiata in una giornata calda, lascialo a casa dove può rimanere fresco, idratato e al sicuro.

Surriscaldamento nel caneSe Percepisci un Surriscaldamento

Se pensi che il tuo animale domestico stia vivendo un colpo di calore, devi agire immediatamente. Spostare l'animale in una zona fresca, preferibilmente con aria condizionata, o come minimo dovresti tenerlo lontano dalla luce solare diretta e in un luogo ombreggiato. Se il tuo amico a quattro zampe è in grado di stare in piedi, o almeno è cosciente, offrigli piccole quantità di acqua fresca da bere e, se possibile, misuragli la temperatura per via rettale. Fai attenzione a non somministrargli una grande quantità di acqua tutta in una volta, che può causare vomito, e quindi portare alla disidratazione. Se il tuo animale domestico non è in grado di stare in piedi senza assistenza, non risponde o ha convulsioni, controlla prima la respirazione e il battito cardiaco. Allo stesso tempo, qualcuno dovrebbe chiamare il veterinario più vicino per fargli sapere che stai arrivando con il tuo cucciolo. Inizia immediatamente a raffreddare il tuo cane o gatto cospargendo il suo corpo con acqua fresca (non fredda), usando un tubo, asciugamani bagnati. Concentra l'acqua sulla testa, sul collo e sulle aree sotto le zampe anteriori e posteriori. Se possibile, prova a versare un po' d'acqua sulla lingua, ma non lasciarla scorrere in gola perché potrebbe entrare nei polmoni. Non mettere mai acqua nella bocca di un animale domestico che non può deglutire da solo. Se possibile, metti una ventilatore puntato sul corpo del tuo animale domestico, poiché questa accelererà il processo di raffreddamento.

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34676256/

Matea Skubic
Sull'autore Matea Skubic

Sono una grande amante di tutti gli animali, e ho due cani vivaci e una gatta capricciosa. Da sempre ero interessata nel vivere una vita sana. Avendo letto diversi libri sull'alimentazione salutare e adeguata per gli animali domestici, ho realizzato che sul mercato esisteva una scarsa disponibilità di integratori naturali per animali di qualità elevata. Per questo motivo offriamo nel nostro negozio Fitopets solo prodotti di qualità, che hanno dimostrato essere efficaci con gli animali domestici. Mi tengo aggiornata e partecipo a vari seminari sul tema della salute e della cura dei cani e dei gatti.

La più grande soddisfazione che posso realizzare è un proprietario contento e un pelosetto felice e in salute.

Un pensiero su “Colpo di Calore: Quando Può Significare la Morte per il Tuo Amico a Quattro Zampe”

  • Pia

    Articolo stupendo e davvero interessante
    Sopratutto per una come me che ha ben 3 cani Quindi per me l'estate è una stagione un pochino particolare.
    Grazie mille
    Bravissima

    Replica
Lascia un Commento