it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Come Capire Se il Tuo Cane Ha La Febbre

Un cane triste che guarda attraverso una finestraNon è facile riuscire a capire se il nostro cane ha la febbre. Spesso ci si accorge di questa cosa, solo quando a dircelo è il nostro veterinario di fiducia. Non è una prassi normale nella maggior parte delle famiglie, misurare la temperatura del cane. Inoltre, la temperatura corporea del cane è naturalmente più alta di quella di un essere umano, ed è quasi impossibile dire se il tuo cane ha la febbre toccando il suo corpo.

Come e Perché Misurare la Temperatura di un Cane

L'unico modo per misurare con precisione la temperatura del tuo cane è con un termometro digitale, inserito nel retto. La procedura viene eseguita lubrificando la punta del termometro e inserendola nel retto di circa un pollice. È importante avere un'altra persona che possa coccolare l'animale tenendogli la testa. Non bisogna sorprendersi che ci siano animali domestici che si oppongono a questa operazione, specialmente quando è fatta a casa (1). Inutile dire che questa misurazione è qualcosa da provare solo se il tuo cane manifesta sintomi influenzali.

Misurare regolarmente la sua temperatura rettale è inutile, poiché aumenterà naturalmente quando è attivo o se si vive una giornata calda. Inoltre, c'è una certa quantità di rischio coinvolto ogni volta che un oggetto estraneo viene introdotto nel corpo. L'intervallo normale per la temperatura corporea di un cane è compreso tra 100ºF e 102,5ºF. Qualunque cosa al di sopra di 102,5ºF è considerata febbre o ipertermia (surriscaldamento). Una vera febbre si verifica in risposta a un processo patologico. L'ipertermia è tipicamente il risultato dell'esposizione a calore eccessivo o a sforzi eccessivi.

Un cane che viene vaccinatoSintomi e Cause della Febbre nei Cani

I sintomi di un cane febbricitante possono variare da lievi a gravi, a seconda di quanto è alta la temperatura e quale sia la causa. I sintomi possono includere:

  • Letargia
  • Brividi
  • Vomito
  • Diarrea
  • Perdita di appetito

 

Ci sono molte potenziali cause per la febbre del tuo cane, ma tendono a rientrare in una delle quattro grandi categorie: infiammazione, infezione, immuno-mediata o cancro. Quando nessuna causa può essere trovata nonostante numerosi test diagnostici, il veterinario la chiamerà semplicemente “febbre di origine sconosciuta”. La causa più comune della febbre nei cani, derivante dall'infiammazione è la pancreatite. Oltre a una temperatura corporea elevata, la maggior parte dei cani con questa condizione molto grave è anche anoressica, e presenta vomito e debolezza.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Un'infezione batterica come un'infezione del tratto urinario, un'infezione fungina come la blastomicosi o un'infezione virale (p. Es., Parvovirus), può stimolare una risposta immunitaria e causare anche febbre (2). Tutto ciò che innesca una risposta del sistema immunitario può causare febbre, compresi i vaccini.

Anche le malattie autoimmuni (immuno-mediate), che stimolano il sistema immunitario ad attaccare una parte del corpo senza una causa sottostante, possono provocare febbre nei cani. Gli esempi includono la meningoencefalite granulomatosa (GME), la trombocitopenia immuno-mediata (IMT) e l'anemia emolitica immuno-mediata (IMHA). Il cancro, poi, è un'altra malattia che in genere stimola il sistema immunitario, provocando la febbre.

Leggi anche: Come Fermare la Diarrea di Cane e Gatto Naturalmente

Cosa Fare se il tuo Cane ha la Febbre

Se sospetti che il tuo cane sia malato e riesci a misurargli la temperatura, puoi farlo a casa prima di chiamare il tuo veterinario. Se ha la febbre superiore a 102,5ºF, dovresti fissare subito un appuntamento. Dovresti cercare assistenza veterinaria di emergenza se è estremamente letargico, se noti tracce di sangue nel vomito o nelle feci, se smette di mangiare o ha la febbre superiore a 104,5ºF. Come con quasi tutti i problemi di salute, prima il tuo cane ha una diagnosi e inizia il trattamento per qualunque cosa gli stia causando la febbre, migliore sarà il risultato.

Ricorda di non somministrare mai al tuo cane farmaci da banco come l'ibuprofene per curare la febbre, poiché questi sono altamente tossici per gli animali domestici (3). Il trattamento della febbre del tuo cane dipenderà dalla sua causa. Possono essere necessari più test diagnostici, come analisi del sangue, analisi delle urine, radiografie ed ecografie, per arrivare a una diagnosi precisa. In alcuni casi, non è possibile identificare una causa ("febbre di origine sconosciuta"). Spesso i disturbi infiammatori come la pancreatite e le infezioni batteriche, fungine e virali possono essere completamente risolti; mentre le malattie autoimmuni e il cancro possono essere tipicamente gestiti, ma non sempre curati.

Leggi anche: Come Ridurre al Minimo le Reazioni al Vaccino nel Cane e nel Gatto

Un cane con uno sguardo lontanoCondizioni nei Cani che Richiedono Cure di Emergenza

Per alcuni problemi medici, ad esempio febbri semplici come indicato sopra, diarrea lieve o una lieve irritazione della pelle, è opportuno fissare un appuntamento non urgente con il veterinario. In altri casi, l'attesa non è un'opzione, poiché potrebbe mettere a rischio la vita del tuo cane (4). Di seguito sono elencate alcune delle condizioni mediche, dei sintomi e delle situazioni che richiedono cure veterinarie di emergenza. Se noti uno dei seguenti problemi, porta immediatamente il tuo animale domestico in una clinica veterinaria di emergenza.

♥ Grave sanguinamento o sanguinamento che non si ferma entro cinque minuti

♥ Soffocamento, difficoltà a respirare o tosse ininterrotta e vomito

♥ Sanguinamento da naso, bocca, retto, tosse con sangue o sangue nelle urine

♥ Incapacità di urinare o passare le feci, dolore evidente associato alla minzione o al passaggio delle feci

♥ Lesione a un occhio (o agli occhi)

♥ Ingestione di una sostanza tossica (come antigelo, xilitolo, cioccolato, veleno per roditori, ecc).

♥ Convulsioni o barcollamento

♥ Ossa fratturate, grave zoppia o incapacità di muovere le gambe

♥ Segni evidenti di dolore o ansia estrema

♥ Stress da calore o colpo di calore

♥ Vomito o diarrea grave, più di due episodi in un periodo di 24 ore, o uno di questi in combinazione con una malattia evidente o uno qualsiasi degli altri problemi elencati qui

♥ Rifiuto di bere per 24 ore o più

♥ Incoscienza

♥ Ferite penetranti al torace, comprese lacerazioni profonde o punture

♥ Una febbre superiore a 104° F con profonda letargia

♥ Occhi sporgenti e cecità improvvisa

♥ Ustioni o ferite in cui è esposto un osso

♥ Perdita di equilibrio (incapacità di raddrizzarsi o caduta a causa dell'incapacità di mantenere l'equilibrio)

♥ Sintomi di gonfiore (dilatazione gastrica), compreso un addome molto disteso, eruttazione improduttiva, conati di vomito o vomito, dolore addominale, irrequietezza, respirazione superficiale e rapida e gengive pallide

Situazioni Urgenti (ma in genere non di emergenza)

Problemi agli occhi - Se noti dei cambiamenti negli occhi o nella vista del tuo cane, ti consigliamo di chiamare il veterinario e fissare un appuntamento per il giorno successivo. I problemi agli occhi possono includere lesioni, come un problema di graffi, palpebre o ciglia, congiuntivite e altro.

Vomito e diarrea - Il vomito e la diarrea lievi possono essere affrontati a casa, a condizione che si risolvano rapidamente, e che il tuo animale domestico non sia letargico o mostri altri segni di malattia. Se il vomito e la diarrea continuano per più di 24 ore, ti consigliamo di contattare immediatamente l'assistenza veterinaria. Per una diarrea lieve, utilizza un cucchiaino di zucca al 100% (in scatola o cotta) per ogni 10 libbre di peso corporeo, una o due volte al giorno, nella dieta normale del tuo cane o come premio.

Leggi anche: High Fever in Dogs

Reazioni allergiche - Le reazioni allergiche minori a punture di insetti e al cibo, possono essere generalmente trattate a casa. Il tuo cane potrebbe avvertire un lieve gonfiore, orticaria o prurito, ma se ha difficoltà a respirare o sembra a disagio, cerca subito assistenza veterinaria. Per una lieve reazione allergica a una puntura d'ape, offri Apis mel, quercetina o Benadryl omeopatici. Le reazioni allergiche gravi richiedono una visita immediata dal veterinario (5). Se i sintomi allergici del tuo cane sono cronici, ti consiglio di consultare un veterinario che può aiutarti a capire cosa sta causando queste allergie del tuo amico a quattro zampe, oltre a sviluppare un piano di trattamento naturale per curarlo e dagli sollievo.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 - https://www.petmd.com/dog/care/why-do-dogs-get-fevers

2 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29318625/

3 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30442962/

4 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30666951/

5 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28925085/

Matea Skubic
Sull'autore Matea Skubic

Sono una grande amante di tutti gli animali, e ho due cani vivaci e una gatta capricciosa. Da sempre ero interessata nel vivere una vita sana. Avendo letto diversi libri sull'alimentazione salutare e adeguata per gli animali domestici, ho realizzato che sul mercato esisteva una scarsa disponibilità di integratori naturali per animali di qualità elevata. Per questo motivo offriamo nel nostro negozio Fitopets solo prodotti di qualità, che hanno dimostrato essere efficaci con gli animali domestici. Mi tengo aggiornata e partecipo a vari seminari sul tema della salute e della cura dei cani e dei gatti.

La più grande soddisfazione che posso realizzare è un proprietario contento e un pelosetto felice e in salute.

Lascia un Commento