it en
Change your language here!

Le 8 Cause per la Perdita di Peso nel Gatto Giovane e Anziano

 

gatto depresso perde peso

La perdita di peso nei gatti più anziani è una situazione abbastanza comune, anche se alla base di questa diminuzione di peso ci possono essere talvolta, cause di natura patologica che spesso vengono sottovalutate.

Diventa necessario prendere in considerazione se ci sono stati cambiamenti nella dieta dell’animale che possono aver causato la perdita di peso, oppure questa dipende da fattori patologici.

Anche solo la perdita di 1 Kg in un gatto con un peso pari a 5/6 kg, può essere pericolosa per la salute dell’animale e nascondere qualcosa di più importante alla base. La prima cosa da fare è rivolgersi senza dubbio al proprio veterinario per determinarne le cause esatte.

 

 

Le Cause della Perdita di Peso nel Gatto

Ci sono tantissime cause che portano ad una perdita di peso nei gatti anziani, sia patologiche che non patologiche. Le cause non patologiche riguardano semplicemente una situazione di stress provvisoria che colpiscono l'animale in un determinato periodo. Tra queste, può esserci la gelosia da parte del felino per l'arrivo di un nuovo animale domestico in famiglia, oppure un cambiamento negli impegni lavorativi del padrone, che incide sugli orari dei pasti dell'animale e può portare l'animale ad una vera e propria depressione.

Un altro fattore di stress ambientale, che può influenzare le abitudini alimentari e il peso di un gattino, è la competizione durante i pasti. Ciò si verifica quando tutti i gatti, o gli animali domestici in generale, consumano il pasto l'uno vicino l'altro. I gatti tendono a sentirsi molto più a loro agio quando possono consumare i loro pasti in privato.

In sostanza, qualunque cambiamento che influisce sulle abitudini quotidiane del gatto, può essere fonte di stress e peso.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Perdita di Peso Improvvisa: le Malattie

Le patologie più frequenti che comportano questo disturbo sono:

  • cardiopatie
  • classe classificata respiratorio
  • disfunzioni endocrine
  • gastrointestinali e renali

 

Leggi ancheSai Perché il Gatto perde peso?

.

Cardiopatie

Le cardiopatie che si manifestano nel gatto sono causate da danni alla struttura cardiaca che si protraggono nel tempo. Il tipo più comune di cardiopatia acquisita nei felini è la cardiomiopatia (1), che rappresenta circa i due terzi delle affezioni cardiache del gatto.

La cardiomiopatia è un'anomalia strutturale del muscolo che riveste una o entrambe le camere del cuore, con il risultato che il ventricolo si presenta dilatato o cicatrizzato. L'anormalità interferisce anche con la capacità del cuore di pompare il sangue, che può portare ad insufficienza cardiaca.

Altre complicanze della cardiomiopatia sono coaguli di sangue che causano paralisi e morte improvvisa. Bisogna considerare la genetica e lo stile di vita del gatto, occasionalmente la condizione si evolve in altro, come l'anemia, l'ipertiroidismo o l'ipertensione.

gatto con cardiomiopatiaTre tipi di cardiopatie rendimento quasi tutte le cardiomiopatie primarie diagnosticate nei gatti:

  • cardiomiopatia ipertrofica
  • cardiomiopatia restrittiva
  • cardiomiopatia dilatativa

 

Malattie respiratorie

Un'infezione del tratto respiratorio superiore o una sinusite cronica, può interferire con l'olfatto del gatto e ridurre il suo interesse per il cibo. Anche l'asma cronica felina può causare perdita di peso. Sono sempre, però, i tumori polmonari (2) a causa di perdita di peso, oltre a letargia e difficoltà respiratorie.

Disfunzioni Endocrine

Due dei più comuni disturbi endocrini che colpiscono i gatti anziani sono l'ipertiroidismo e il diabete. L'ipertiroidismo è il più comune nei felini e si manifesta nel 10% dei gatti con un'età superiore ai 10 anni. I gatti che sviluppano l'ipertiroidismo (3) hanno, in realtà, un aumento dell'appetito. Per un effetto collaterale della presenza eccessiva di ormone tiroideo, essi perdono peso in modo eccessivo.

Altri sintomi sono ipertensione, vomito frequente, aumento della temperatura corporea, della frequenza cardiaca, respiratoria e iperattività.

 

Diabete

Il diabete è si manifesta quando si ha un rilascio anomalo di insulina. Quando vi è un aumento dello zucchero presente nel sangue, l'organismo inizia a scomporre le riserve di grasso e di proteine per produrre l'energia di cui ha bisogno. Di conseguenza, se un gatto ha il diabete, perderà peso anche se mangia tantissimo.

 

Malattie gastrointestinali

il cibo secco può creare disurubi gastrointestinali nel gatto

Ci sono molti tipi di malattie gastrointestinali, alcune determinate come forme incurabili di cancro. I gatti con questa patologia sono spesso letargici e hanno scarso appetito, e tutto questo comporta un inevitabile calo del peso corporeo (4).

E' importante sapere che, la malattia infiammatoria intestinale (IBD) è stata collegata al linfoma gastrointestinale nei gatti.

 

 

IBD felina

L'IBD è un insieme di disturbi gastrointestinali che causano, in definitiva, un incremento del numero di cellule infiammatorie nel rivestimento del tubo digerente. Sensibilità e allergie alimentari svolgono, poi, un ruolo importante nell'IBD e contribuiscono alla compromissione della funzione immunitaria. Sintomi tipici di questa situazione infiammatoria sono diarrea e / o vomito, che possono portare a cambiamenti nell'organismo del gatto, tali da provocare l'insorgenza di un linfoma gastrointestinale.

 

Malattie Renali

Si stima che oltre la metà dei gatti con 10 anni di età , soffrano di insufficienza renale cronica, il che significa che sono progressivamente deteriorati in modo irreversibile per un periodo di mesi o anni. I sintomi tipici dell'insufficienza renale anziana (5):

  • aumento della sete e della minzione
  • perdite di urina
  • vomito
  • diarrea
  • mancanza di appetito
  • perdita di peso
  • depressione
  • anemia
  • debolezza generale del corpo

Conclusioni

Le problematiche relative alla perdita di peso nei gatti sono diverse e di varia natura, e non sono solo soggetti i gatti anziani, per cui è sempre opportuno consultarsi con il proprio veterinario.

Per indurre il gatto a mangiare più cibo è opportuno tentare di passare ad un'alimentazione più sana e naturale, basata su prodotti meno cotti e alterati possibile in quanto troppo infiammatori e disperdono troppa energia per la digestione, quindi di conseguenza ne rimane poca per la disintossicazione del corpo.

Esempi di alimenti del genere, che facilitano la digestione e riducono l'infiammazione intestinale sono i marchi Pure Pet Food (per chi preferisce di più l'umido, cercare i gusti Chicken Feast e Surf & Turf) e la Bianco Line (per chi preferisco di più il secco, cercare i gusti Manzo 80% e Salmone 80%).

Ovviamente il gatto dovrebbe essere sempre contornato da un ambiente caldo e rassicurante mentre mangia.

Leggi anche: Obesità e Sovrappeso: Le Minacce per la Salute del Cane

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30776498
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30758233
  3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30758070
  4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30737806
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30758081
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento