it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Quali Problemi Sono Nascosti nella Bocca del Tuo Gatto?

Gatto dal dentista del veterinarioLe malattie dentali sono incredibilmente comuni nei felini, tanto che dal 50% al 90% dei gatti di età pari o superiore a 4 anni ne sono colpiti (1). Tuttavia, poiché i gattini sono anche maestri nel nascondere i segni della malattia, potrebbero non darti alcuna indicazione che la loro bocca sia dolorante, fino a quando i sintomi non diventano molto gravi. La malattia orale può verificarsi anche al di sotto del bordo gengivale, quindi anche se hai l'opportunità di sbirciare nella bocca del tuo gatto, potresti non notare nulla di anomalo inizialmente. Spazzolare regolarmente i denti del tuo gatto - ne parleremo più avanti - e i controlli dentistici annuali, garantiranno una buona salute dentale anche negli anni. Nel frattempo, tuttavia, tieni d'occhio questi problemi dentali che possono insorgere comunemente.

Cinque Problemi Comuni per la Salute Orale dei Gatti

Gatto dal dentista del veterinario

1. Alitosi — L'alitosi può essere un'indicazione di problemi sistemici come malattie renali, respiratorie, epatiche o diabete. Tuttavia, secondo il Dr. Eric Davis, direttore del Dental Referral Service presso il College of Veterinary Medicine della Cornell University, il problema più comune associato all'alitosi è la malattia parodontale. Pensa solo a come odorerebbe il tuo respiro se non ti lavassi i denti per una settimana, mesi o addirittura anni (2). Con la malattia parodontale, la placca si accumula sui denti e la gengivite viene colpita da una malattia che prende il nome di gengive. Nelle prime fasi, portare il gatto dal veterinario per una pulizia dentale professionale può rimuovere la placca, ma senza trattamento la malattia parodontale può portare a dolore, perdita dei denti, perdita ossea e infezioni sistemiche negli organi. Spazzolare regolarmente, idealmente una volta al giorno, può ridurre la probabilità di malattie parodontali e alito cattivo nel tuo gatto. La ricerca mostra anche che i gatti selvatici che mangiano ciò che trovano in natura (prede) hanno la possibilità di contrarre meno la malattia parodontale (3), quindi il passaggio dalle crocchette ultra trasformate a cibo meno raffinato (idealmente una dieta cruda), può rallentare la velocità con cui si verifica la degenerazione orale.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

2. Stomatite felina — Questa condizione estremamente dolorosa comporta infiammazione o ulcerazione delle gengive, della guancia, della lingua e della cavità orale (4). Alcune razze, inclusi himalayani, siamesi e persiani, sono maggiormente a rischio, ma qualsiasi gatto può sviluppare stomatite. Mentre molti gatti con stomatite felina hanno anche malattie gengivali, si ritiene che la condizione sia una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario del gatto colpito reagisce in modo eccessivo, innescando una massiccia risposta infiammatoria in bocca. I sintomi includono un anello rosso intorno ai denti, che progredisce in gengive rosse e infiammate, che possono verificarsi anche senza placca o tartaro sui denti. Possono verificarsi anche salivazione eccessiva, alitosi e perdita di appetito. I casi lievi di stomatite felina possono talvolta essere gestiti con un approccio multimodale precoce e aggressivo, e in alcuni casi anche una procedura di rigenerazione ossea guidata (GBR) ha avuto successo.

3. Riassorbimento del dente — Il riassorbimento del dente si verifica quando la dentina del dente del tuo gatto si erode, provocando l'allentamento del dente e l'esposizione della radice, causando dolore (5). Questa condizione comune colpisce dal 20% al 60% dei gatti, in genere all'età di 5 anni e oltre, e può interessare più denti alla volta, in varia misura (6). Uno dei primi segnali è che il tuo gatto ingoia il cibo senza masticarlo o preferisce improvvisamente solo cibo morbido. Con il progredire del dolore, possono verificarsi mancanza di appetito o rifiuto di mangiare. Il trattamento prevede l'estrazione del dente interessato e, poiché questa condizione può essere difficile da individuare, si consiglia un esame annuale, inclusa un'ispezione visiva dei denti del gatto. Molti gatti con riassorbimento dei denti, presentano anche una stomatite felina. In questi animali domestici, è estremamente importante rimuovere tutti i resti della struttura del dente, per prevenire un'ulteriore stimolazione del sistema immunitario e una dolorosa infiammazione orale. Per quanto riguarda le cause, al momento sono sconosciute.

Leggi anche: In Che Modo una Cattiva Salute Orale, Può Abbreviare la Vita del Tuo Animale Domestico

4. Fratture - Condizioni come il riassorbimento dei denti predispongono il gatto alle fratture dei denti stessi, sebbene anche i traumi orali possano causare questa condizione nei gatti senza riassorbimento dei denti. Come notato da PetMD: “Nei gatti, il tessuto pulpare si estende quasi fino alla fine del dente, il che significa che anche piccole fratture possono causare una dolorosa esposizione della radice” (7). Le fratture si verificano più spesso sulla punta dei canini e nei premolari. Anche se un dente fratturato potrebbe non apparire chiaramente rotto, può diventare di colore grigio e può comunque causare dolore al tuo gatto o portare ad ascessi o infezioni sistemiche.

5. Cancro - Il cancro orale è il quarto tumore più diagnosticato nei gatti e può manifestarsi insieme a sintomi come scialorrea, perdita di peso, perdita dei denti, gonfiore del viso, difficoltà a deglutire o alitosi. Può essere diagnosticata dall'aspetto di una massa nella cavità orale e può verificarsi nelle gengive, nelle labbra, nella lingua, nell'osso mascellare o nel palato (8). Si ritiene che i tumori orali nei gatti possano essere causati da sostanze chimiche cancerogene presenti nell'ambiente, in particolare dal fumo di tabacco, poiché i gatti ingeriscono tutti gli agenti inquinanti presenti sul loro pelo quando si puliscono. Secondo il Cornell Feline Health Center: “Sono state fatte associazioni anche con l'esposizione alle sostanze chimiche nei collari antipulci e al consumo di alimenti per gatti in scatola, in particolare quelli contenenti tonno. Queste associazioni, tuttavia, non sono state ancora confermate statisticamente” (9).

Pulizia dei denti in un gattoCome Spazzolare i Denti al tuo Gatto

Molti dei problemi dentali più comuni nei gatti possono essere prevenuti con regolari cure odontoiatriche a domicilio, in buona sostanza lavando i denti del tuo animale con regolarità. Per rendere questa operazione più agevole, consigliamo di effettuare massaggi facciali e gengivali quotidianamente, in modo che i gatti non siano stressati quando si tocca il viso. Una volta che si sono abituati a farsi toccare la bocca e le labbra, inizia a muovere solo un dito all'interno della bocca del gattino molto brevemente, quindi passa gradualmente a un pezzo di garza, quindi a uno spazzolino da denti e infine a un vero spazzolino da denti per gatti. Metti una piccola quantità di gel per denti enzimatico (preferibilmente uno che contiene principalmente ingredienti naturali) sul dito, tira delicatamente indietro il labbro del gattino e strofina rapidamente il gel su un lato dei suoi molari posteriori. Una volta che il processo procede senza intoppi, puoi passare anche ai premolari, i canini e gli incisivi. Idealmente, fallo ogni sera per ridurre l'accumulo di placca e tartaro, ma anche una o due volte alla settimana aiuterà a proteggere la salute orale del tuo gatto e lo aiuterà a evitare molti problemi dentali comuni. Proprio come con gli esseri umani, affrontare l'igiene orale a casa, è il modo migliore per prevenire problemi orali nel corso della vita.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1- https://www.vet.cornell.edu/departments-centers-and-institutes/cornell-feline-health-center/health-information/feline-health-topics/feline-dental-disease

2 - https://www.vet.cornell.edu/departments-centers-and-institutes/cornell-feline-health-center/health-information/feline-health-topics/bad-breath-sign-illness

3 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/9830570/

4 – 5 – 7 – 8 - https://www.petmd.com/cat/slideshows/8-common-dental-problems-cats#slide-1

6 - https://www.vet.cornell.edu/departments-centers-and-institutes/cornell-feline-health-center/health-information/feline-health-topics/tooth-resorption

9 - https://www.vet.cornell.edu/departments-centers-and-institutes/cornell-feline-health-center/health-information/feline-health-topics/oral-cavity-tumors

Matea Skubic
Sull'autore Matea Skubic

Sono una grande amante di tutti gli animali, e ho due cani vivaci e una gatta capricciosa. Da sempre ero interessata nel vivere una vita sana. Avendo letto diversi libri sull'alimentazione salutare e adeguata per gli animali domestici, ho realizzato che sul mercato esisteva una scarsa disponibilità di integratori naturali per animali di qualità elevata. Per questo motivo offriamo nel nostro negozio Fitopets solo prodotti di qualità, che hanno dimostrato essere efficaci con gli animali domestici. Mi tengo aggiornata e partecipo a vari seminari sul tema della salute e della cura dei cani e dei gatti.

La più grande soddisfazione che posso realizzare è un proprietario contento e un pelosetto felice e in salute.

Lascia un Commento