it en
Change your language here!

Sconfiggere la Giardia nel Cane e nel Gatto: Sintomi e Rimedi Naturali

 

guardia protozoo che causa la giardiasi

La giardia intestinalis è un protozoo che si localizza nell’intestino, può infettare e causare una malattia chiamata giardiasi, in numerosi mammiferi, tra cui il cane, il gatto e l’uomo. Purtroppo, è molto più diffusa di quanto si pensi. 

Possono essere colpiti animali di qualsiasi razza, sesso ed età, anche se è più frequente in quelli giovani, perché hanno un sistema immunitario ancora debole. La giardia colpisce particolarmente gli animali provenienti da canili, gattili, pensioni, negozi, allevamenti e centri di raccolta: le situazioni caratterizzate dalla presenza molti cani e gatti in spazi ristretti e in condizioni igieniche non ottimali, infatti, ne facilitano la trasmissione. Secondo alcuni studi condotti sugli animali domestici, l’infezione di giardia ha percentuali di manifestazione comprese tra l’8 e il 25% della popolazione (1).

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Come Avviene la Trasmissione della Giardia

La trasmissione della giardia, avviene attraverso l’ingerimento del parassita che può essere presente nell’acqua, nel cibo o nelle feci. Il parassita, tuttavia, si diffonde soprattutto attraverso le feci degli animali contaminati. Come già accennato, il rischio di esposizione si amplifica nei luoghi più affollati quali aree cani cittadine, giardini, boschi, parchi, prati, canili, gattili,ecc.

Il parassita viene espulso nell’ambiente con le feci e si dimostra particolarmente resistente nell’ambiente (diverse settimane nel terreno, fino a 3 mesi in acqua). È molto difficile da debellare, tanto che di norma riesce a sopravvivere anche a seguito di trattamenti di disinfezione con il cloro.

Una volta ingerita, la ciste supera indenne lo stomaco e i relativi acidi gastrici; giunta nell’intestino tenue diventa trofozoita e acquisisce la capacità di replicarsi. Si attacca quindi alla parete interna dell’intestino tenue dove interferisce con il normale assorbimento dei grassi e dei carboidrati che avviene durante la digestione.

Alla fine, le forme attive di giardia passano dal corpo dell'animale nelle feci. Tali feci possono contaminare sorgenti d'acqua, erba, terra e altre superfici.

Leggi anche: "Vermifugo Naturale per Cani"

Come Riconoscere i Sintomi 

cane con diarreaLa maggior parte degli animali domestici con giardia non mostra segni evidenti di infezione. Il sintomo più comune è la diarrea, che può essere acuta o cronica. La diarrea causata da un'infezione di Giardia può andare e venire, il che fa sì che molte persone pensino che sia soltanto qualcosa di passeggero e, pertanto, non fanno controlli adeguati. Per questo motivo ci sono così tanti casi di giardia: perché non vengono diagnosticati - a volte per mesi o addirittura anni. Alla fine, un animale domestico con un'infezione da Giardia di lunga data, può subire un grave e debilitante episodio di diarrea con sangue che provoca la disidratazione. 

La maggior parte di questi animali non perde il proprio appetito, ma spesso perde una notevole quantità di peso. Questo  avviene perché l'infezione parassitaria nel tratto gastrointestinale interferisce con la digestione e l'assorbimento delle sostanze nutritive dal cibo ingerito.

La Giardia rappresenta un rischio per gli animali, ma l’uomo non ne è immune. Le conseguenze dell’infestazione e della sua manifestazione patologica, la giardiasi, possono rappresentare un potenziale rischio per i soggetti con difese immunitarie più deboli, come anziani e bambini o persone affette da patologie che compromettono la difese immunitarie come l’AIDS.

Da tutto ciò si deduce che episodi di dissenteria, feci molli schiumose e maleodoranti, soprattutto se ripetute nel tempo, devono sempre insospettirci. Il medico veterinario può confermare la diagnosi attraverso l’esame delle feci.

Se non trattata precocemente, la malattia può portare a una debilitazione cronica dell’animale con anoressia, deperimento progressivo, dimagrimento e ritardo nella crescita. 

Leggi anche: "Come Difendersi da Diarrea Acuta e Cronica nel Cane e nel Gatto"

Sconfiggere la Giardia e i Vermi Intestinali di Cane e Gatto con i Rimedi Naturali

Quando l’animale domestico viene infettato dai parassiti, la scelta migliore che si possa fare è quella di optare per il naturale, scegliendo un prodotto senza tossine, additivi, né pesticidi. Queste sostanze possono causare negli animali domestici dei considerevoli effetti collaterali.

La giardia e i vermi parassitari possono essere debellati con i rimedi naturali, ecco i più indicati. 

Genziana

Gli antichi usavano la genziana come tonico digestivo, per i disturbi del fegato e come trattamento per i vermi intestinali.

La genziana ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche. Essa, combinata con altre erbe, può essere un rimedio efficace contro i vermi intestinali di cani e gatti, inoltre potrebbe aiutare a inibire i batteri che possono causare altre infezioni.

Oltre a combattere i batteri, la genziana ha anche dimostrato di essere un valido aiuto per ridurre le infezioni fungine e di lievito, come quelle causate da Candida albicans (2).

Mallo di Noce Nera

Conosciuto anche come Juglans nigra, la noce nera è stata utilizzata tradizionalmente come potente antivirale, antimicotico e come distruttore di organismi nocivi, tra cui vermi e parassiti intestinali.

Secondo recenti ricerche il mallo di  noce nera è efficace contro tigna, tenia e altri parassiti dell'intestino (3). Per questo motivo viene aggiunto come ingrediente in molti antiparassitari naturali.

Chiodi di Garofano

chiodi di garofano Noto anche come Syzygium aromaticum e Eugenia aromaticum, il chiodo di garofano è il principio attivo di molti rimedi contro il mal di denti, perché ha proprietà antisettiche e anestetiche.

Nel corso dei secoli, i chiodi di garofano sono stati utilizzati per alleviare il dolore, prevenire e curare le infezioni batteriche, alleviare il mal di denti, trattare vermi e parassiti intestinali.

Le attività antimicrobiche del chiodo di garofano sono state sfruttate contro numerosi batteri e ceppi fungini. Inoltre, l'attività antiossidante e antimicrobica dei chiodi di garofano è superiore a molti frutti, verdure e altre spezie (4). 

Secondo le nuove ricerche è anche un ottimo agente larvicida (5).

Foglia di papaya

La foglia della papaya possiede proprietà anti-elmintiche e anti-amebiche, ciò significa che è in grado di uccidere i vermi intestinali e altri organismi parassiti: è un ottimo vermifugo naturale. 

La foglia di papaya contiene meno papaina del frutto, quindi è meno probabile che “dissolva" i vermi. Nonostante ciò, contiene i tannini, sostanze che proteggono l'intestino e le proteine in esso contenute, rivestono la parete intestinale in modo che i vermi non possano attaccarsi nuovamente.

Secondo recenti studi, la papaya può essere efficace nel trattamento dei parassiti intestinali (6).

 

Queste quattro rimedi naturali: radice di genziana, mallo di noce nera, chiodi di garofano e foglia di papaya, in sinergia tra loro, risultano essere un ottimo rimedio naturale contro i vermi intestinali nei cani e nei gatti.

 

Riferimenti:

  1. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0304401714006451
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19678535
  3. http://researchbank.rmit.edu.au/view/rmit:18182
  4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16190627
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3819475/#b1
  6. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17472487
Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento