it en
Change your language here!

L'importanza della Sverminazione nei Gatti

cuccioli di gattoLa sverminazione dei gatti è sicuramente una pratica importantissima da fare, soprattutto nei cuccioli, se vogliamo evitare qualsiasi tipo di problematica per il nostro amico a quattro zampe.

Spesso, però, quando siamo chiamati a scegliere un vermifugo per il nostro gatto, ci troviamo di fronte all'imbarazzo della scelta. Questo perché spesso c'è disinformazione, e questa cosa porta all'incertezza nell'effettuare la scelta del prodotto giusto. Come detto in precedenza la sverminazione dei gatti  deve assolutamente essere effettuata, quanto prima possibile, quindi già da cuccioli, come raccomandato dalle linee guide internazionali (1).

Ovviamente è una prassi che va fatta anche se il gatto è già adulto, perché anche in quel caso può essere vittima di parassiti all'interno dello stomaco. E' necessario che la sveminazione dei gatti venga effettuata prima delle vaccinazioni (2), magari dal veterinario di fiducia. La cadenza deve essere annuale, tramite una profilassi ben precisa. Infatti, la profilassi va effettuata in base al contesto in cui vive il vostro gatto, quindi alla zona e alle abitudini. Se il vostro amico a quattro zampe trascorre la maggior parte del suo tempo fuori casa, allora la profilassi diventa obbligatoria.

Alla luce di tutto questo, quando andiamo a scegliere un prodotto, bisogna sempre scegliere quello giusto, andando così ad evitare di somministrare al vostro gatto un prodotto non efficace. Ad indicare quale possa essere il vermifugo migliore per il felino è senza dubbio il veterinario, che potrà consigliarvi. Per le infestazioni da vermi è anche possibile utilizzare prodotti senza ricetta, che sono comunque molto efficaci e sicuri, anche se in questo caso è d'obbligo un consulto con il veterinario.

 

Vermifugo per Gatti: diversi prodotti

Poiché sono tante le varietà di vermi che possono attaccare l'intestino del gatto, in commercio possiamo trovare svariati tipi di vermifughi. Quello sicuramente più efficace è il vermifugo che distrugge gli Ascaridi, senza dubbio i vermi più diffusi in assoluto (3). Si trovano spessissimo nei cuccioli, che vengono contagiati dalla madre attraverso il latte.

Questi parassiti colpiscono anche i gatti adulti, che possono essere infettati da altri animali, oppure dall'ambiente che li circonda. Gli Ascaridi sono facilmente individuabili nelle feci dei vostri gatti, oppure nel vomito, questo perché somigliano a dei sottilissimi spaghetti di colore bianco.

Un altro prodotto molto utilizzato per sverminare i gatti, è quello per eliminare i Cestodi (4). Questi vermi sono più difficile da identificare, e questo perché frequentemente si riducono in tanti frammenti. Questi vermi entrano in contatto con il gatto attraverso le pulci.

Come detto è difficile individuarli nelle feci, ma i cuccioli che vengono colpiti da questi parassiti presentano dei sintomi abbastanza chiari, quali agitazione, dolore nella zona anale e nell'addome. A questi sintomi, poi, vanno aggiunti la perdita di peso e il vomito, che avvalorano ulteriormente l'ipotesi che nello stomaco del vostro amico a quattro zampe risiedono i Cestodi.

Molto efficace è anche il vermifugo per gatti contro gli Anchilostomi (5) sono ritenuti i parassiti più pericolosi che possano colpire il vostro gatto. Questi, causano infezioni molto gravi che possono anche portare alla morte dell'animale. In commercio esistono prodotti che funzionano in maniera eccellente, per contrastare questi vermi.

Purtroppo, c'è da dire che questi vermi sono praticamente invisibili a occhio nudo nelle feci, e quindi non è possibili identificarli. Per questo motivo, per capire se il nostro gatto è stato attaccato da questi parassiti, è necessario fare attenzione ai sintomi accusati dal felino. Nello specifico bisogna andare a controllare se è presente sangue nelle feci, e se si registra una perdita di peso. Oltre a questo, un altro campanello di allarme scatta nel caso si presenti diarrea e mancanza di attività da parte dell'animale. Spesso il gatto presenta anche la pelle irritata e le gengive pallide. In questi casi è opportuno ricorrere immediatamente al vostro veterinario, che effettuerà una visita approfondita dell'animale e l’esame delle feci.

 

Vermifugo per Gatti: tante tipologie specifiche per combattere i vari tipi di vermi

gatto malato

Come abbiamo visto in precedenza, in commercio sono tanti i prodotti per sverminare i gatti. Tra quelli già presentati in precedenza, bisogna aggiungere anche un prodotto molto conosciuto sul mercato, che consente di contrastare la Dirofilaria (6). Si tratta di un parassita trasmesso direttamente dalle zanzare, che pungono il nostro amico a quattro zampe.

Anche questi parassiti sono invisibili a occhio nudo, e per capire se il nostro gatto è stato colpito bisogna fare attenzione ai sintomi. L’animale colpito da questo parassita, infatti, appare sempre stanco, presenta un addome gonfio, il pelo opaco e la tosse. Se vi accorgete che il vostro gatto ha uno o più sintomi di quelli elencati, allora non perdete altro tempo e portatelo subito dal vostro veterinario di fiducia per una visita accurata.

Un altro prodotto per sverminare il vostro gatto è quello realizzato che combatte i Tricocefali (7). Si tratta di un altro parassita che non si vede a occhio nudo. Per riuscire a capire se il vostro gatto è stato contagiato da questo parassita, è opportuno portarlo dal veterinario che attraverso una visita accurata potrà diagnosticare la loro presenza.

In conclusione abbiamo visto che esistono in commercio tanti prodotti per sverminare il gatto, e ognuno ha una sua efficacia specifica. La cosa importante in tutti i casi, e individuare quale verne ha infestato l'organismo del vostro amico a quattro zampe, per poter scegliere il prodotto giusto che possa eliminare il problema.

 

 

Riferimenti:

  • 1 - http://www.esccap.org/uploads/docs/0x0o7jda_ESCCAP_Guideline_01_Third_Edition_July_2017.pdf 
  • 2 - https://scienza4zampe.wordpress.com/2014/02/11/sverminare-il-cane-prima-della-vaccinazione-perche/
  • 3 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3418564/
  • 4 - https://it.wikipedia.org/wiki/Cestoda
  • 5 - https://it.wikipedia.org/wiki/Anchilostomiasi
  • 6 - https://it.wikipedia.org/wiki/Dirofilaria
  • 7 - https://it.wikipedia.org/wiki/Trichuris_trichiura
Lascia un Commento