it en
Change your language here!

9 Motivi per cui è Utile dare dei Fitonutrienti al Cane/Gatto

cane e gatto che giocano

Il mio cane/gatto riceve abbastanza vitamine? Sarà utile dare un fitonutriente se già mangia un alimento completo?  Molti proprietari di animali domestici, che tengono alla salute e al benessere del proprio amico a quattro zampe, si fanno queste domande.

Nonostante gli animali domestici consumino un’alimentazione molto bilanciata, ci sono degli elementi che vengono a mancare. Questo accade perché spesso, quando si cucinano i cibi, i minerali essenziali presenti al loro interno perdono le vitamine che occorrono giornalmente ai nostri animali.

Inoltre, anche se nella maggior parte delle confezioni degli alimenti per animali domestici, come per esempio le crocchette, si trova scritto che sono completi ed equilibrati, le sostanze nutritive che contengono sono spesso dei minerali e delle vitamine sintetiche, che l’organismo dell’animale spesso non assorbe correttamente.

Anche i metodi di conservazione, di preparazione e tanto altro possono portare a carenze nutrizionali, di vitamine e di minerali. Per questo motivo è importante inserire nell’alimentazione dei fitonutrienti, che possano sopperire a queste mancanze e a prevenire eventuale futuri disturbi di salute.

 

I fitonutrienti offrono dei benefici per la salute e il benessere generale. Le erbe contengono carboidrati, grassi e proteine, oltre alle vitamine e ai minerali necessari ad una corretta alimentazione. Esse possono evitare i problemi comuni che si riscontrano normalmente con l’avanzare degli anni del nostro amico a quattro zampe. Eccovi 9 motivi per usarli:

erbe medicinali per animali domestici

1 - Rafforzano il Sistema Immunitario: è il caso del fungo Shiitake (Lentinula edodes) che contiene tutti gli otto aminoacidi essenziali, aumentando così la funzione immunitaria quando necessario, riducendola quando non serve. Alcuni studi hanno evidenziato la sua attività antitumorale e antivirale e una stimolazione distinta di cellule T killer coinvolte nella risposta immunitaria (1). Inoltre il Shiitakr mantiene il colesterolo a un livello ottimale fornendo il supporto cardiovascolare e riducendo il rischio di arteriosclerosi o aterosclerosi. 

2 - Favoriscono la Digestione: il tarassaco, noto anche come dente di leone, è per esempio una delle piante che stimola il rilascio di bile dal fegato (2) per favorire la digestione; inoltre protegge contro eczemi e diverse altre malattie della pelle, stimola la minzione senza perdita di potassio. Anche la gramigna (Triticum aestivum) è un’altra pianta che facilita la digestione (3), perché è ricca di enzimi essenziali tra cui l’amilasi.

3 - Proteggono il Fegato: il cardo mariano, per esempio, un’erba che possiede capacità curative che fortificano e proteggono il fegato (4), promuove la rigenerazione delle cellule del fegato attraverso il processo di sintesi proteica, normalizza i lipidi nel sangue, tratta le condizioni infiammatorie del fegato come la  l'epatite e il fegato grasso.

4 - Favoriscono l’Assorbimento del Calcio e del Magnesio: come nel caso della bardana, che contiene fino al 50% di inulina, un polisaccaride che aumenta l’assorbimento di calcio e magnesio, favorendo la crescita dei batteri intestinali, rafforzando i reni e il fegato, e regolando la produzione di insulina, per proteggere dal diabete e dall'ipoglicemia.

5 - Regolano la Pressione Sanguigna: le bacche di biancospino aiutano il corpo a regolare la pressione sanguigna e a mantenere un battito cardiaco regolare. Inoltre accrescono l'energia disponibile del sistema cardiovascolare (per tonificare) e mantengono un cuore sano (5).

 6 - Prevengono il Diabete: i semi di fieno greco, per esempio, sono efficaci per controllare gli zuccheri nel sangue. Uno studio ha dimostrato che l’assunzione per 10 giorni di questa erba ha avuto effetto significativo sulla riduzione del livello di zucchero nel sangue (6).

7 - Sono Antinfiammatori Naturali: la curcuma per esempio è un eccellente antinfiammatorio naturale (7) che ha effetti anti-tumorali, diminuisce le borsiti e le tendiniti, oltre all’artrosi, aiuta la digestione di grassi e zuccheri, contrasta diverse allergie alimentari, riduce le gengiviti e combatte l’alito cattivo dei vostri animali.

cane che salta

Hanno effetti Anti-Invecchiamento: come la radice di Astragalo (Astragalus membranaceus) che è un’erba adattogena che ha la capacità di aumentare la resistenza del corpo allo stress, ai traumi, all’ansia e alla stanchezza (8). Aiuta il corpo a mantenere l'omeostasi ottimale bilanciando gli ormoni endocrini e il sistema immunitario. La radice di Astragalo è l'erba principale negli studi sulla longevità che indagano come la vita si sia allungata attraverso l'attivazione di geni che allungano i telomeri; se presa in bassi dosaggi per un lungo periodo di tempo per la prevenzione di infezioni, migliora la funzione immunitaria, normalizza la pressione sanguigna e la funzione cardiovascolare, accresce la forza e la resistenza dell’organismo e distrugge le cellule tumorali.

Riducono la Letargia: grazie ad un effetto tonico sul cervello, riducono il declino cognitivo e prevengono i disturbi respiratori. È consigliata la foglia di Ginkgo Biloba (9).

Infine le erbe e piante possono purificare e alcalinizzare l’organismo.

Visto che i nostri amici a quattro zampe non hanno la capacità di reperire da soli questi rimedi naturali, sarà nostra cura adottare nei loro confronti dei rimedi naturali per riuscire a mantenerli in salute ogni giorno.

 

 

Riferimenti:

  • http://www.christopherhobbs.com/library/featured-articles/mushroom-articles/
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16950583
  • https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0308814606006509
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3098397/
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3891531/
  • http://www.ijsrp.org/research-paper-0116/ijsrp-p4938.pdf
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12676044
  • https://nccih.nih.gov/health/astragalus
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16739899
Lascia un Commento