it en
Change your language here!

La Principale Causa dei Dolori Articolari nei Cani e Gatti

zampe caneLe articolazioni dei nostri amici a quattro zampe sono il motore della loro agilità. Purtroppo però dolori alle articolazioni, problemi ortopedici di sviluppo e l’osteoartrite sono affezioni sempre più presenti nei nostri animali, non solo in quelli anziani, ma anche quelli più giovani ne sono colpiti sempre di più.

Alcuni disturbi come artrite e artrosi possono ridurre la capacità del cane e del gatto di correre, giocare e persino camminare, condannandoli ai dolori articolari. A volte il dolore a un’articolazione diventa così forte che la vita dell’animale può cambiare. Muta il suo stile di vita e di conseguenza cambiano anche le aspettative nei suoi confronti.

Per quale ragione gli animali domestici hanno sempre più dolori articolari ? In realtà esistono varie fattori che possono contribuire allo sviluppo di disturbi all’apparato motorio, tuttavia una dieta squilibrata è spesso la causa principale per la quale si formano delle tossine nelle articolazioni (1).

 

Articolazioni Sane per un Movimento senza Dolori

Le articolazioni del corpo dei cani e dei gatti sono composte da tessuti connettivi morbidi e cartilagine. Il loro ruolo è quello di ammortizzare le ossa in modo da consentire un movimento normale.

La cartilagine delle articolazioni è tra i tessuti più importanti e più sensibili di cani e gatti. Svolge quotidianamente un lavoro meccanico pesante e necessita di un apporto ottimale di sostanze importanti per la sua costruzione. La cartilagine non viene alimentata direttamente attraverso i vasi sanguigni, bensì per diffusione, perché se i vasi sanguigni fossero in questa zona, si avrebbe una loro compressione a ogni movimento.

L’apporto di sostanze nutritive alla cartilagine avviene per altre vie, ovvero attraverso il movimento delle articolazioni. A ogni movimento viene pressato dentro la fessura delle articolazioni del liquido sinoviale fresco e ricco di sostanze nutritive. Affinché il liquido sinoviale possa funzionare correttamente, la sua composizione deve essere ottimale, cioè il metabolismo deve essere intatto. Per questo motivo è così importante che l’alimentazione dell’animale domestico sia sana, equilibrata e appropriata.

 

Artrite o Artrosi

Spesso si tende a uguagliare l’artrite con l’artrosi, invece sono due disturbi distinti e diversi. L’artrite si riferisce ad un’infiammazione delle articolazioni. Si manifesta soprattutto con un forte dolore, accompagnato spesso da gonfiore, arrossamento e rigidità della zona.

Al contrario, l’artrosi è una malattia degenerativa, che comporta l’usura delle cartilagini articolari, che si consumano sempre di più, finché non rimane che l’osso. È così che le due estremità ossee che compongono l’articolazione cominciano a sfregare tra loro, causando dolore, rigidità e zoppie.

Nonostante i due problemi siano nella maggior parte dei casi contemporanei, spesso negli animali domestici si parla più frequentemente di artrite. E può capitare che un’infiammazione a lungo termine si trasformi in una degenerazione dell’articolazione. Possono anche manifestarsi simultaneamente entrambi i problemi, per cui nella maggior parte dei casi l’artrosi viene semplicemente definita osteoartrite. Altri problemi articolari, come la displasia dell’anca, possono indurre all’artrite.

 

Come Riconoscere i Sintomi

I segnali che indicano un problema alle articolazioni sono: l’animale zoppica, cammina barcollando, l’andatura è rigida e difficoltosa, non ha voglia di camminare, correre e giocare, si rifiuta di salire e scendere le scale, si alza con difficoltà dopo aver dormito, le articolazioni sembrano gonfie e calde, si isola e non vuole farsi toccare, se gli viene toccata la zampa, si lamenta o diventa aggressivo, il gatto non copre più i suoi bisogni nella lettiera.

 

Quali possono essere le Cause

Esistono quattro fattori per cui l’animale domestico sviluppa problemi alle articolazioni:

  •  ♦ alimentazione
  • ♦ peso corporeo
  • ♦ sedentarietà
  • ♦ traumi o contusioni

Altri motivi sono le infezioni batteriche nelle articolazioni che possono causare degenerazioni, nonché infezioni delle tibie che si diffondono alle articolazioni, e malattie autoimmuni in cui il corpo dell’animale attacca le proprie articolazioni.

 

Alimentazione e Prevenzione

gatto e cane che mangiano

Il cibo che il cane e il gatto mangiano gioca un ruolo fondamentale nella loro salute generale e nel loro benessere. Un’alimentazione equilibrata è una parte essenziale di uno stile di vita attivo e sano.

I giovani cani e gatti assumono spesso troppe calorie in seguito al consumo di cibi con un elevato contenuto di cereali. L’energia portata dai carboidrati nei cereali è immediatamente disponibile, in questo modo i cuccioli crescono troppo in fretta, inducendo così un deficit della cartilagine. Inoltre con l’aumento del peso corporeo gli animali hanno sempre più problemi di diabete e problemi agli organi interni. Agire subito modificando le abitudini alimentari con del cibo fresco, senza additivi e conservanti è il modo migliore per preservare la salute delle articolazioni dell’animale domestico.

Per quale motivo gli animali diventano obesi? Oltre a mangiare cibi ad alto contenuto di carboidrati come grano e riso, ad avere una dieta priva di sostanze nutritive, anche la sedentarietà contribuisce a stressare le articolazioni e le cartilagini.

 

Movimento e Prevenzione

L’attività fisica è un vero bisogno per cani e gatti. Ogni animale domestico ha necessità di fare esercizio regolarmente ogni giorno, per mantenersi in forma e in salute. Infatti loro si sono sviluppati per correre e saltare, salire e inseguire, se non hanno l’opportunità di farlo possono incorrere in problemi ossei e articolari e persino problemi comportamentali.

La cartilagine delle articolazioni, se non viene stimolata a sufficienza, diventa più sottile. Nei cani e gatti, non solo in quelli giovani ma anche in quelli anziani, se non vi è abbastanza movimento le articolazioni subiscono una deformazione e nella cartilagine si formano fori e strappi. Portare il proprio cane a fare più di una camminata ogni giorno può essere impegnativo, soprattutto per chi lavora. Ma fare il guerriero di fine settimana, facendolo stancare troppo, non è utile, anzi può rendere le cose peggiori, esponendo l’animale a un potenziale rischio.

Attraverso alcune misure di senso comune nei settori della nutrizione, dell'esercizio fisico e della prevenzione delle lesioni è possibile ridurre al minimo le modifiche articolari degenerative dell’animale domestico e aiutarlo ad avere una vita lunga, sana, felice e attiva.

 

Rimedi Naturali per Contrastare i Dolori Articolari

cane che salta e corre

Quando l’animale domestico ha dolori anche la natura con i suoi rimedi può venire in aiuto per ridurre il male e l’infiammazione.

Radice di Rehmania: è utile per i dolori articolari, grazie alla sua proprietà antinfiammatoria. Nella Medicina Tradizionale Cinese, la rehmannia viene utilizzata in una grande varietà di casi. Il suo principio attivo, il Catalpol, viene usato per migliorare le funzioni cognitive e i disturbi gastrointestinali (2) (3).

Radice di Bupleurum: citata negli studi clinici come erba che agisce sul fegato per aumentare la sintesi proteica, la Bupleurum riduce l'infiammazione (4), inibendo la produzione di prostaglandine. Quando la produzione delle prostaglandine è inibita, i dolori svaniscono velocemente.

Radice di Sasapariglia: i nativi Americani hanno utilizzato la Salsapariglia per secoli per i reumatismi, come purificatore del sangue e come tonico poiché migliora la capacità di resistenza e l'energia. Antibatterica e antinfiammatoria (5) quest’erba tonica può aiutare a risolvere i diffusi problemi di reumatismi nei gatti e cani.

Radice di Zenzero: lo zenzero ha effetti antinfiammatori nell'artrite reumatoide inibendo sia la cicloossigenasi (COX) che la lipossigenasi (LOX), in un modo naturale che non stravolge la funzione digestiva (6).

MSM (metilsulfonilmetano): è uno dei più importanti legami sulfurei naturali. Senza zolfo l’organismo non è in grado di produrre proteine di importanza vitale. Lo zolfo è un componente di determinati aminoacidi che prendono parte alla costruzione dei tessuti connettivi, muscolari e della cartilagine. Si è costatato che nei pazienti artritici il contenuto di zolfo nelle giunture è fortemente ridotto.

 

Questi rimedi, in sinergia tra di loro, costituiscono un’eccellente miscela per contrastare i dolori articolari.

 

Riferimenti:

  • (1) Jutta Ziegler, Il manuale completo della salute del cane e del gatto
  • (2) http://medicinalherbals.net/rehmannia-glutinosa-root/
  • (3) http://www.chineseherbshealing.com/rehmannia-root/
  • (4) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4165614/
  • (5) https://erbeofficinali.org/dati/q_scheda_res.php?nv_erba=SALSAPARIGLIA
  • (6) Ginger, in Principal and Practice of Phytotherapy

Un pensiero su “La Principale Causa dei Dolori Articolari nei Cani e Gatti”

  • margherita

    è già dà un po' che acquisto questi prodotti ed ho trovato veramente beneficio lo consiglio vivamente. Niente più pasticche di antidolorifico o cortisone

    Replica
Lascia un Commento