it en
Change your language here!

Allergia del Cane e del Gatto: come aiutarli

cane e le cause della allergia

Le allergie sono un problema ormai molto comune e con risvolti fastidiosi. Questa patologia umana, che riguarda reazioni anomale dell’organismo nei confronti di una o più sostanze, di norme innocue, colpisce anche i nostri amici a quattro zampe.

In generale, le stesse malattie croniche che colpiscono le persone, molte delle quali a causa di un'infiammazione non regolata, colpiscono anche gli animali domestici.

Cane e gatto, talvolta, possono diventare ipersensibili a una serie di agenti che scatenano un’esagerata risposta del loro sistema immunitario, che li riconosce come estranei e dannosi. I fastidi che ne conseguono sono estremamente sgradevoli.

Gli agenti che scatenano il fenomeno vengono chiamati allergeni e possono penetrare nel corpo principalmente attraverso la pelle, magari con la puntura di un insetto, ingerendo alimenti, per contatto con sostanze e materiali specifici o inalando. Il polline è un vero tormento per quanto riguarda le inalazioni.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Dermatite Allergica da Pulci (DAP)

Nel caso delle punture di insetti, le pulci sono le principali cause: mentre succhiano il sangue, inoculano contemporaneamente una proteina che dà origine a una dermatite, cioè a prurito particolarmente intenso, infiammazione cutanea, caduta del pelo, formazione di ferite, piaghe e croste che si infettano con facilità.

Con l’insorgenza di questi sintomi, soprattutto la presenza di lesioni dermatologiche è un chiaro segnale d’allarme e il proprietario dell’animale deve rivolgersi al veterinario il prima possibile.

 

Allergie da Contatto

gatto che guarda vestiti lavati con detersivi

Le allergie da contatto si manifestano in dermatiti, che possono essere causate da determinati detergenti per la pulizia della casa non risciacquati a sufficienza, o per la pulizia degli accessori usati dagli animali domestici come ciotole, cucce, giochi, brandine e tappetini.

Le dermatiti possono essere causate da piante che crescono in giardino o nei parchi in cui si porta a spasso l’animale. Anche l’inalazione dei pollini può provocare allergie cutanee. Il polline provoca intenso prurito.

 

Allergie Alimentari

Quando un animale è allergico ad una sostanza alimentare, le zone in cui maggiormente si localizzano i sintomi sono le ascelle, l’inguine, l’interno delle cosce e le zampe, soprattutto gli spazi interdigitali. A ciò si possono aggiungere altre manifestazioni che coinvolgono organi e apparati, come quello gastro-intestinale, con conseguenti coliche, vomito, diarrea, flatulenza, e quello respiratorio con riniti, sinusiti, attacchi simili all’asma. Possono anche insorgere lacrimazioni eccessive, congiuntiviti, cistiti ripetute, otiti con secrezioni di cerume nelle orecchie, oppure un’insolita stanchezza.

Colpevoli di tutti questi disturbi sono generalmente le proteine contenute nel latte vaccino, nelle uova, nella carne di manzo, di maiale e di pollo, la soia e i suoi derivati.

Nel cibo industriale, come le crocchette per esempio, le sostanze responsabili sono i conservanti, coloranti e residui della lavorazione.

Le allergie alimentari possono essere la causa principale per cui il sistema immunitario dell’animale è debole e quindi molto più sensibile a tutta una serie di sostanze irritanti o allergeni.

 

Intolleranza o Allergia Alimentare?

È importante distinguere le allergie e le intolleranze alimentari. Le allergie hanno sintomi caratteristici quali: prurito, dermatiti, problemi cutanei; le intolleranze invece possono dar luogo a dolori addominali, diarrea, vomito, talvolta sangue nelle feci. La causa si deve all’incapacità enzimatica durante la metabolizzazione di alcune sostanze presenti nell’intestino.

A volte i nostri amici a quattro zampe possono manifestare problemi con lattosio e soffrire di celiachia, ossia l’incapacità di metabolizzare la gliadina, una frazione di glutine di grano, segale, orzo, avena, farro e kamut.

 

La Dieta ad Eliminazione

crocchette per cani e gatti

Affrontare gli allergeni alimentari è il primo passo per riequilibrare il sistema immunitario del vostro animale domestico.La diagnosi di un’allergia dovuta ad alimenti si basa sulla cosiddetta “dieta ad eliminazione” che deve essere fatta dal veterinario e deve prevedere pasti a base di ingredienti che l’animale difficilmente ha avuto occasione d’assumere in precedenza.

Spesso è sufficiente eliminare l’allergene, che può essere rappresentato dalle proteine animali come le carni di manzo, maiale e pollo (spesso da allevamento intensivo), le uova, i derivati del latte; è quindi consigliabile eliminare il consumo delle crocchette, che contengono additivi che contribuiscono a contrarre infezioni ed allergie.

Leggi anche” I 5 pericoli del cibo per cani”.

 

L’ideale sarebbe passare ad una dieta sana, possibilmente disidratata o pressata a freddo con ingredienti di grado alimentare umano, senza aggiunta di additivi, conservanti e coloranti.

 

Sostenere il Sistema Immunitario

cane gatto cuccioli

Quando le capacità del sistema immunitario si abbassano, cani e gatti diventano più suscettibili alle malattie. Quindi, oltre a garantire loro un’alimentazione sana e adeguata, senza allergeni e con ingredienti di qualità, e ad aggiungere dei probiotici per mantenere la flora batterica intestinale in equilibrio, è importante l’utilizzo di erbe e rimedi naturali che possano permettere di aumentare le loro difese immunitarie. Eccone alcune : 

Astragalo: è un'erba medicinale importante, comunemente usata in molte formulazioni a base di erbe nella pratica della medicina tradizionale cinese (MTC) per trattare un'ampia varietà di malattie e disturbi (1). L’astragalo influisce positivamente sul sistema immunitario, aiuta a proteggere il fegato dai danni e ha delle notevoli proprietà anti-cancro e antinvecchiamento. È utilizzato per proteggere e rafforzare il sistema immunitario, per prevenire raffreddori e infezioni delle alte vie respiratorie (2).

Radice di Tarassaco: il tarassaco viene usato da molti anni come rimedio per l'anemia, per purificare il sangue e per fornire la modulazione immunitaria. Uno studio indica l'efficacia dell'estratto di tarassaco nella risposta immunitaria (3).

Radice di Liquirizia: la ricerca ha dimostrato che la radice di liquirizia ha effetti benefici sul sistema endocrino e su alcuni organi, tra cui il fegato, e migliora le difese immunitarie dell’organismo (4).

Fungo Maitake: è stato dimostrato che questo fungo ha effetti immunostimolatori e inibitori sul sistema immunitario (5).

Fungo Reishi: secondo alcuni studi, il Reishi ha aumentato la capacità antiossidante plasmatica e ha migliorato le risposte immunitarie (6), oltre ad avere un controllo dei livelli di glucosio nel sangue. 

Fungo Shiitake: uno studio ha dimostrato che il consumo regolare del Shiitake ha comportato un miglioramento dell'immunità (7).

Questi rimedi, in sinergia tra di loro, costituiscono un’eccellente miscela per rafforzare il sistema immunitario e proteggere dai patogeni esterni.

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26916911
  • 2- http://www.umm.edu/health/medical/altmed/herb/astragalus
  • 3- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3401523/
  • 4- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3083680/
  • 5- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK92757/
  • 6- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1160565/
  • 7- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25866155

 

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento