it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Le 3 Sostanze più Aggressive per la Digestione del Cane

cane con pancia gonfia

Il tuo cane manifesta sintomi che scompaiono, poi ritornano?

Si ammala sempre più spesso, oppure da una malattia passa ad averne subito un’altra?

Per esempio, il cane ha un'infezione ricorrente all'orecchio, poi, tutto d'un tratto,  inizia a soffrire di disturbi come allergie o ipotiroidismo. A questo punto sorgono i dubbi, inizia un continuo via vai dal veterinario, l'animale viene sottoposto ad una serie di esami per approfondire le sue condizioni, ma non si capisce mai fino in fondo che cosa abbia davvero il cane. 

In molti di questi casi, all'apparenza misteriosi, la causa della malattia è imputabile alla sindrome della permeabilità intestinale. Il disturbo, che si “annida” nell'intestino cieco (una parte dell’intestino crasso), è stato definito il "grande imitatore", poiché i sintomi con cui si manifesta sono tipici di altre malattie croniche che affliggono i nostri amati animali.

La sindrome della permeabilità intestinale è una condizione in cui l’intestino diventa poroso e, di conseguenza, incapace di fungere da barriera per cibo, batteri e allergeni, con i quali costantemente viene a contatto. Pertanto si generano danni al rivestimento intestinale e ai microvilli il cui compito principale è quello di assorbire i nutrienti digeriti e inviarli nel sangue verso le cellule.

Quando il rivestimento e i microvilli sono danneggiati, le molecole sono libere di fluire nel sistema sanguigno, senza essere esaminate dalle cellule della mucosa. Il fegato non è in grado di schermare queste molecole, quindi deve intervenire il sistema immunitario.

Ciò significa che le nostre difese devono trascurare altri loro compiti, come la neutralizzazione dei batteri nocivi e il filtraggio del sangue, aprendo così la strada a malattie autoimmuni e ad altri problemi.

La sindrome della permeabilità intestinale può manifestarsi in diversi modi: allergie, dermatiti, disturbi intestinali (diarrea, gas, vomito), stanchezza cronica, asma, problemi comportamentali (iperattività).

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Perché la Permeabilità Intestinale nel Cane può essere Allarmante?

Semplicemente perché è nascosta. Se il cane ha un problema alle articolazioni, zoppica, o se ha una dermatite, il problema, le lesioni sono evidenti, si vedono; nel caso della permeabilità intestinale, si tratta di un trauma nascosto e risulta difficile trattare ciò che non si può vedere. Non curando il disturbo, esso diventa cronico e più pericoloso per la salute generale del tuo cane.  

L'intestino del tuo cane è responsabile di oltre il 70% del suo sistema immunitario ed è direttamente responsabile dell'assorbimento del cibo che mangia.  Con un intestino malsano, nessuna quantità di cibo o nutrienti, anche se di ottima qualità, sosterrà la salute e la longevità del cane.

Le Sostanze più Aggressive che possono causare permeabilità intestinale nel cane

cane che mangia dalla ciotolaI fattori scatenanti della sindrome della permeabilità intestinale nei cani sono spesso riconducibili ad una dieta ricca di alimenti trasformati, farmaci, come antibiotici o farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), stress e tossine. Infatti, tutti i questi fattori distruggono i batteri buoni nel tratto intestinale, causano uno squilibrio della flora intestinale sana, noto come disbiosi, dando ai batteri cattivi la possibilità di prendere il sopravvento, influenzando così la salute dell’intero organismo del cane. 

1 - Dieta ricca di cibi trasformati 

Sono da evitare alimenti trasformati a base di cereali contenenti frumento, riso, farro e soia, additivi alimentari e conservanti, la lectina presente nei grani non proiettati, zucchero, alimenti geneticamente modificati (OGM), latticini pastorizzati e carne proveniente da animali allevati con metodi intensivi.

Leggi anche: I 5 pericoli del cibo per cani

2- Farmaci e altre tossine 

Evitare l'uso non necessario di steroidi, antinfiammatori non steroidei (FANS), sostanze chimiche per la riduzione della vermifugo, antiparassitari chimici e antibiotici. 

Leggi anche: Come Liberare i Nostri Animali da Scorie e Tossine in Sicurezza

3- Richiamo di vaccinazione 

Se da una parte i vaccini prevengono la contrazione di alcune malattie, dall’altra, essi immettono nell'organismo milioni di batteri che sensibilizzano il sistema immunitario dell’animale: ciò può causare una serie di disturbi. È quindi importante valutare col veterinario se sia necessario vaccinare l'animale e, soprattutto, se siano necessari i richiami.

Leggi anche: Vaccinazioni per gli animali: quanto servono veramente?

4- Stress e noia

Anche lo stress cronico e la noia possono influenzare la salute dell'intestino.  La mancanza o l'insufficienza di movimento fisico, un'assenza di stimolazione mentale, la prolungata permanenza in solitudine a casa possono essere alcune delle principali cause di stress per un cane. Lo stress influenza negativamente i sistemi immunitario e digestivo.

Leggi anche: Ansia e Agitazione nel Cane: la Causa che Nessuno Sospetta

 

Come Prevenire e cosa fare in caso di Permeabilità Intestinale 

♥ Sospendere l'assunzione di cibi trasformati nella dieta del cane. Sono quindi da evitare cibi come le crocchette, a meno che non siano pressate a freddo con ingredienti di qualità. È fondamentale nutrire l’animale con cibi sani e naturali, con ingredienti di grado alimentare umano, senza aggiunta di additivi, conservanti e coloranti, meglio se disidratati. La dieta dovrebbe essere ricca di proteine di alta qualità, verdure fresche e di un po' di frutta. 

♥  Aggiungere alla sua dieta probiotici ed enzimi digestivi per equilibrare la flora intestinale e migliorare la digestione.

♥  Smettere di usare antiparassitari chimici e prodotti contenenti pesticidi. Utilizzare solo antiparassitari naturali. 

♥  Valutare col veterinario se siano necessari i richiami dei vaccini. 

♥  Ricavare del tempo per stare più tempo con il proprio amico a quattro zampe, per portarlo fuori a fare passeggiate più lunghe, per giocare insieme e farlo sentire amato e coccolato.

Lenire e Riparare il Rivestimento Intestinale con il Collagene

cane sul prato Il collagene si trova nei muscoli, nelle ossa, nei tendini, nella pelle, nei vasi sanguigni e nel sistema digestivo. Questa sostanza funziona come una colla all'interno dell’organismo.

Il collagene favorisce la digestione demolendo le proteine ​​e lenendo il rivestimento dell'intestino. La glicina è uno dei tanti amminoacidi contenuti nel collagene che aiutano a “sigillare” il rivestimento protettivo del tratto gastrointestinale, aiutando a formare il tessuto connettivo e proteggendo l'intero sistema con aminoacidi cicatrizzanti.

Secondo la ricerca, il collagene può aiutare a lenire e riparare il rivestimento intestinale (1), alleviando i sintomi della sindrome dell'intestino permeabile e altri problemi innescati da essa. Inoltre uno studio ha dimostrato che i peptidi di collagene possono aumentare i livelli di succo gastrico e aiutare a riparare il rivestimento mucoso dell'intestino (2).

Leggi anche: Collagene per Cani e Gatti: i 5 Perché da Conoscere

È importante scegliere un integratore alimentare contenente collagene e peptidi di collagene. Questo tipo di prodotto viene assorbito molto meglio, in quanto in grado di passare la barriera intestinale mantenendo almeno il 90% di proteine.

Infine è bene scegliere un integratore ricavato da animali allevati al pascolo libero (per almeno 11 mesi l'anno), per evitare i danni provocati dagli antibiotici, dai pesticidi, dagli ormoni della crescita e dallo stress cui sono sottoposti gli animali chiusi in luoghi ristretti. Essi non dovrebbero nemmeno essere stati foraggiati con grano (fonte di glutine) e mais (fonte di lectine). Tutto ciò garantisce un'altissima qualità del prodotto.

NOTA IMPORTANTE: il collagene deve essere associato ad un'adeguata idratazione, altrimenti può contribuire alla costipazione. Si consiglia vivamente di somministrarlo con cibo umido, crudo o disidratato con aggiunta di acqua.

Il collagene può quindi, supportare il sistema digestivo del tuo cane. Grazie ad esso, il tuo amico pelosetto risulterà più sano e più felice. 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Riferimenti:

  1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28174772
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7065145

 

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento