Change your language here!

Servizio gratuito numero


Lacrimazione Eccessiva per Cane e Gatto: Come Superare il Problema

L'eccessiva lacrimazione è in genere la conseguenza delle porfirine. Le porfirine sono una classe di composti chimici presenti naturalmente nelle molecole che contengono ferro, prodotti di scarto che vengono fuori dalla rottura dei globuli rossi e sono rimossi nella stragrande maggioranza dei casi dal corpo attraverso le feci. Tuttavia, in cani e gatti, la porfirina può anche essere eliminata attraverso le lacrime, la saliva, e le urine.

Eccessivo contenuto di porfirine all'interno delle lacrime e della saliva: ecco cosa può provocare

cane, lacrimazione occhi, infezione, Quando le lacrime o la saliva contengono in maniera eccessiva porfirine, questa si deposita sul pelo del vostro amico a quattro zampe, lasciando quelle macchine di cui si faceva riferimento prima. Se le macchine sul pelo assumono una colorazione marrone, simile alla ruggine, allora con molta probabilità il vostro amico a quattro zampe ha sviluppato una lieve infezione agli occhi, soprattutto quando il pelo sotto gli occhi risulta costantemente umido a causa dell'eccessiva lacrimazione.

Cosa fare per evitare che questo accada

Per evitare che il vostro cane o il vostro gatto presenti una lacrimazione eccessiva, diverse possono essere le soluzioni da adottare. La prima relativa ad una pulizia quotidiana della zona interessata, due volte al giorno, con un panno caldo, leggermente umido e molto morbido.

cane, lacrimazione, ciotola, cibo naturaleAltri suggerimenti efficaci sono i seguenti:

  • Utilizzare alimentare di ottima qualità, cibi equilibrati, ed una dieta adeguata. Evitate, quindi, alimenti poco digeribili, così da non sottoporre l'organismo del vostro animale domestico ad eccessivo stress, che può solo provocargli tossine dannose.
  • Fornire il vostro animale domestico acqua potabile fresca, magari filtrata, evitando l'acqua del rubinetto, che spesso presenta un alto contenuto di minerali, tra cui il ferro e altre impurità, tra cui cloro e fluoro, che risultano tossici per gli animali.
  • Sostituire le ciotole di plastica del cibo e dell'acqua con quelle in acciaio inox, porcellana, o vetro. I contenitori di plastica usurati possono favorire la presenza di batteri che possono irritare il viso del cane o del gatto.
  • Utilizzare il cardo mariano, il tarassaco, le foglie di olivo, la clorofilla, il colostro, e i probiotici.
  • Pulire il viso del vostro animale domestico con l'argento colloidale, che è completamente sicuro, soprattutto intorno agli occhi. Bisogna applicare un po' di argento colloidale su un batuffolo di cotone e pulire, poi, il viso del vostro animale domestico. L'argento colloidale ha proprietà antimicrobiche e contribuirà a ridurre le infezioni.

Tidy Tears, un prodotto naturale che può aiutare il vostro amico a quattro zampe

C'è un rimedio biologico a base di erbe completamente naturale, che consente di arrestare la lacrimazione alla fonte. Si chiama Tidy Tears e presenta una formula esclusiva che non copre la lacrimazione, semplicemente a mascherare il problema estetico, e non va aa effettuare una sorta di sbiancamento superficiale il pelo. Questo prodotto naturale non è un antibiotico che distrugge i probiotici buoni, rendendo il tratto gastrointestinale del vostro cane incapace di assorbire le sostanze nutritive importanti per una sana alimentazione.

Quali sono i benefici di questo prodotto naturale

La formula esclusiva di questo prodotto naturale è una combinazione scientifica di erbe, antiossidanti e fitonutrienti biologicamente certificata dalla USDA. Ogni ingrediente è clinicamente testato per attivare le difese naturali del cane/gatto e bilanciare i sistemi biologici, per ripristinare il benessere. Tidy Tears è stato sviluppato per poter essere utilizzato su tutte le razze di cani e gatti brachicefali (ad esempio i Persiani). Le sue potenti sostanze nutritive a base di erbe lavorano su due livelli critici:

  1. In primo luogo, disinfettano il terreno di coltura microbica alla base del problema, uccidendo i batteri che quando interagiscono con il fungo nelle zone interessate, causano la formazione del pigmento e la successiva colorazione.
  2. Poi riequilibrano il sistema immunitario per il benessere ottimale, prevenendo le ricadute e fornendo un’assistenza a lungo termine attraverso le difese naturali del vostro animale domestico.

Un Problema non solo Estetico

Le lacrimazione negli animali non sono solo una questione estetica, si tratta di un vero e proprio problema di salute. Può trattarsi di un’incapacità di digestione e malassorbimento dei nutrimenti, in quanto le porfirine che non scaricandosi attraverso le feci vengono eliminate attraverso le lacrime, in questo caso è utile valutare l’utilizzo di Probiotic Miracle per un risultato più efficace del trattamento. Abbinare al trattamento anche una alimentazione di cibo disidratato come Pure Pet Food che non contiene allergeni, è di grado alimentare umano, ed è più facilmente digerito, sicuramente potremmo ottenere dei risultati ottimali.

 

Un Problema Genetico

Nei cani l’eccessiva lacrimazione è spesso giustificata come una caratteristica della razza.In alcune razze le lacrimazione può trattarsi di un problema genetico, come per esempio nel Cocker spaniel, inglese o americano, in molti terrier e nel Golden retriever manca la perforazione del punto lacrimale e quindi sono particolarmente sensibili ad ogni minima sostanza irritante. Tra i fattori predisponenti, si comprende le malformazioni delle palpebre o la forma particolarmente globosa dell’occhio, come accade nello Shittzu. Nel gatto, l’unica razza che sembra colpita è il Persiano, a causa della conformazione del muso.

Un pensiero su “Lacrimazione Eccessiva per Cane e Gatto: Come Superare il Problema”

  • angela uccula

    Grazie informazioni molto preziose. Io ho un gatto persiano di 12 anni e soffre di lacrimazione infatti i lati interni degli occhi sono sempre scuri e le lacrime si solidificano diventando delle vere e proprie crosticina. Proverò questo prodotTo.
    Grazie

    Replica
Lascia un Commento