it en
Change your language here!

Tumore nel cane e nel gatto: sintomi e prevenzione

cane sdraiato

Il tumore è una malattia in forte aumento che colpisce anche i nostri animali domestici e, purtroppo, è una delle principali cause di decesso nei cani e gatti. Attualmente in Europa ed in Italia esistono alcuni Registri Tumori Animali (RTA), che studiano l’incidenza di forme tumorali in animali da compagnia e d’interesse zootecnico (1). La maggior parte dei tipi di cancro osservati negli esseri umani sono presenti nei cani, suggerendo che i cani possono essere un sistema informativo per lo studio della genetica del tumore (2).

Sino a poco tempo fa quando un cane o gatto, specialmente se anziano, veniva colpito da un tumore, la parole d’ordine era “eutanasia”. Oggi fortunatamente la sensibilità dei proprietari degli animali e dei veterinari è aumentata.

Il tumore è una massa di tessuto che cresce in eccesso ed in modo scoordinato rispetto ai tessuti normali. Normalmente, il corpo controlla la crescita e la divisione cellulare. Nuove cellule vengono create per sostituire quelle più vecchie o per eseguire nuove funzioni. Le cellule che sono danneggiate o non più necessarie muoiono per lasciare spazio a sostituzioni salutari.  Se l'equilibrio tra la crescita cellulare e la morte è disturbato, si può formare un tumore. Problemi con il sistema immunitario possono portare a tumori (3). Il tumore è una malattia nella quale possono essere coinvolti vari fattori di rischio.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Quali sono i Potenziali Fattori di Rischio del Tumore in un Animale Domestico?

Nelle persone sappiamo che i tumori sono legati a fattori ambientali e di stile di vita. Nell'oncologia veterinaria, secondo le ricerche (4), i fattori di rischio di tumori negli animali domestici possono essere: nutrizione, ormoni, virus e agenti cancerogeni come fumo, pesticidi, luce UV, amianto, inceneritori di rifiuti, siti inquinati, scorie radioattive e cibi in scatola.

uomo che fuma vicino al gattoEsiste una possibile associazione tra l'esposizione al fumo delle sigarette e lo sviluppo del tumore nei gatti (5). L'ipotesi è che gli agenti cancerogeni presenti nel fumo di sigaretta si depositano passivamente sul pelo dei gatti e questi, quando si puliscono da soli, ingeriscono inavvertitamente queste particelle, che possono portare allo sviluppo del tumore all'interno della cavità orale.

Esiste un'associazione tra il virus della leucemia felina (FeLV) e il virus dell'immunodeficienza felina (FIV) e lo sviluppo del linfoma nei gatti (6).

Gli studi hanno correlato il rischio di esposizione ad erbicidi e / o pesticidi allo sviluppo del tumore negli animali domestici (7).

Altri studi hanno evidenziato l’aumento della possibilità di sviluppo di un tumore all’apparato respiratorio correlato all’esposizione all’ inquinamento atmosferico (8).

 

Possibili Segnali e Sintomi

Se il cane o il gatto presenta segnali di un possibile tumore, è consigliabile portarlo dal veterinario per un controllo. I sintomi o segnali possono essere:

Protuberanze: la presenza di grumi sopra o sotto pelle è un segnale importante, soprattutto se il nodulo non sparisce o cresce di dimensioni. Non tutti i noduli sulla pelle del cane o del gatto saranno cancerogeni, ma non c'è modo di saperlo con certezza senza coinvolgere il veterinario.

Cambio di appetito: la mancanza di appetito non indica automaticamente tumori, ma cani e gatti non smettono di mangiare senza una causa, è un segnale che va sicuramente controllato. I tumori del cavo orale possono causare difficoltà o dolore durante la masticazione o la deglutizione.

cane sulla bilanciaPerdita di peso improvviso: se l’animale non è attualmente a dieta e noti un’improvvisa perdita di peso, associata ad altri sintomi, parlarne con il veterinario. Il tumore è tra l'elenco di malattie che possono causare perdita di peso in un animale domestico.

Scariche anomale: scariche quali sangue, pus, vomito, diarrea o qualsiasi altra sostanza anormale scaricata deve essere controllata dal veterinario, soprattutto se l'addome del cane o del gatto diventa gonfio: potrebbe essere segno di un accumulo di secrezioni anormali all'interno del corpo.

Odori sgradevoli: alcuni odori sgradevoli provenienti dalla bocca del cane o del gatto, dalle orecchie o da qualsiasi altra parte del corpo dell’animale domestico devono essere controllati. Spesso i tumori della bocca, del naso o delle regioni anali possono causare cattivi odori.

Ferite che non cicatrizzano: se l’animale domestico ha ferite o piaghe che non guariscono, potrebbe essere un segno di infezione, o di malattie della pelle o di tumori.

Difficoltà respiratoria: la tosse continua o la respirazione difficoltosa possono essere causate da malattie cardiache, polmonari e anche da tumori. Il tumore può metastatizzare attraverso i polmoni e causare questi sintomi.

Dolore: quando l'animale domestico ha dolore mentre cammina, corre o salta è per lo più associato a problemi di artrite o malattie articolari o muscolari, ma può anche essere un segnale di tumori, specialmente del cancro dell'osso.

Letargia o depressione: l’animale non agisce come al solito, dorme di più, è meno giocoso, non vuole uscire a fare passeggiate o esercizio fisico. Certamente letargia e depressione non sono un sintomo che indica che l’animale abbia un tumore, ma questo può essere un cambio di abitudine importante da controllare.

Cambiamenti nelle abitudini: difficoltà a urinare o a defecare può indicare dei disturbi, anche sangue nelle urine o nelle feci possono essere segnali di eventuale tumore.

 

Tumore negli Animali Domestici Anziani

La comparsa di tumori in un soggetto anziano porta ad avanzare considerazioni diverse. Se da un lato la trasformazione tumorale delle cellule è più lenta, dall’altro i tumori sono un evento più frequente. Con l’invecchiamento si ha indubbiamente una diminuzione di determinate funzioni vitali come, per esempio, una riduzione progressiva della funzionalità renale, una minore capacità respiratoria, un affaticamento più rapido. Tutto ciò può comportare, nell’animale anziano, una maggiore difficoltà nel trattamento di qualsiasi patologia.

Nell’animale anziano il tumore tende a essere diagnosticato meno precocemente rispetto ad un soggetto giovane, in quanto molto spesso sono presenti malattie che possono portare alla comparsa di segni clinici simili.

La vecchiaia non è una malattia, bensì uno stato fisiologico della vita, quindi l’animale anziano può e deve essere sottoposto alle cure, a dispetto della diffusa credenza che è “troppo vecchio” perché si possa fare qualcosa.

 

Prevenire Tumori nel Cane e nel Gatto

Suggerimenti per ridurre il rischio di tumori nell’ animale domestico sono:

Evitare il Sovrappeso e l’Obesità

Gli studi dimostrano che limitare la quantità di calorie può previene lo sviluppo di tumore negli animali domestici. Infatti troppe calorie possono portare all'obesità e l'obesità è strettamente legata all'aumento del rischio di cancro negli esseri umani e negli animali(9). Il grasso in eccesso produce infiammazione che può promuovere lo sviluppo di tumori.

Alimentazione Sana e Anti-Infiammatoria

cane e gatto sull'erbaIl tumore è una malattia infiammatoria cronica, secondo le attuali ricerche (10). Tutto ciò che crea o promuove l'infiammazione nel corpo aumenta il rischio di tumori. Quindi una dieta ricca di cibi trasformati, troppo cotti e pieni di additivi, non è salutare per gli animali domestici, poiché può creare infiammazioni e trasformare i grassi in sostanze carcinogene e tossiche (11) (12).

Una dieta sana e naturale per l’ animale domestico dovrebbe contenere cibi freschi, preferibilmente crudi. Dovrebbe essere ricca di proteine di alta qualità, verdure fresche e di un po' di frutta. Si consiglia di aggiungere probiotici ed enzimi digestivi per equilibrare la flora intestinale e migliorare la digestione.Leggi anche “I 5 Pericoli del cibo per cani”.

Ridurre o Eliminare l'Esposizione dell’Animale alle Tossine

Queste includono antiparassitari chimici contro pulci e zecche, prodotti chimici come diserbanti, erbicidi, fumo di sigarette, detergenti per la casa (detersivi, saponi, detergenti e deodoranti per ambienti). Poiché viviamo in un mondo pieno di sostanze tossiche ed è quasi impossibile evitare esposizione chimica, puoi fare una disintossicazione periodica all’animale domestico.Leggi anche “8 Motivi per disintossicare cani e gatti”.

Aumentare le Difese Immunitarie

Quando le capacità del sistema immunitario si abbassano, cani e gatti diventano più suscettibili alle malattie. Quindi, oltre a garantire loro un’alimentazione sana ed adeguata, senza allergeni e con ingredienti di qualità, è importante l’utilizzo di erbe e rimedi naturali per aumentare le loro difese immunitarie. Alcune erbe possono essere: astragalo, radice di tarassaco, liquirizia, fungo Maitake, fungo Reishi e Shiitake (12).

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1- https://www.aivpa.it/files/upload/rivista_articolo/00140_il-registro-tumori-animali-avete-un-idea-a-cosa-serva.pdf
  • 2- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3130881/
  • 3- https://medlineplus.gov/ency/article/001310.htm
  • 4- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8833612
  • 5- https://www.sciencedaily.com/releases/2002/07/020730075305.htm
  • 6 -https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/B9781437723625000323
  • 7- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/B9781416031833100031
  • 8- http://www.hepatitis.iss.it/binary/publ/cont/Pag587_593Vol33N41997.pdf
  • 9- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21984724
  • 10- Analysis of Toxic Trace Metals in Pet Foods Using Cryogenic Grinding and Quantitation by ICP-MS, Part 1” pubblicato gennaio 2011 nel Spectroscopy Magazine
  • 11- https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1939-1676.2011.00836.x
  • 12- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25866155

 

Aljaz Vavpetic
Sull'autore Aljaz Vavpetic
Naturopata Riza e Counselor Gestalt che studia e si dedica al benessere olistico dal 1999. Inizialmente offriva consulenze dal vivo nel suo studio, poi riconoscendo una grande mancanza di integratori di qualità senza additivi e antiagglomeranti, ha deciso nel 2013 ad aprire due negozi online con prodotti naturali difficili da reperire e con proprietà naturali fuori dal comune. Dopo oltre 5000 consulenze, diventa autore della "Guida Olistica per la Salute" con oltre 100 programmi naturali per aiutare contro i comuni disagi moderni, e della "Guida Olistica per la Salute degli Animali", che sono le raccolte più complete di approcci naturali olistici online in Europa. Entrambe le guide vengono aggiornate ogni mese e spedite gratuitamente a chi lo segue via newsletter.
Lascia un Commento