it en
Change your language here!
819048 714 381
71427321893

Perché i Probiotici Possono Non Essere una Buona Cosa per il Tuo Cane

Cucciolo con una ciotolaChe ci crediate o no, la superficie dell'intestino del vostro cane copre uno spazio sufficientemente vasto per un buon gioco di recupero (1), altrettanto impressionante è la gamma di microrganismi (alias il microbioma intestinale) che vivono al suo interno. Tutto quel terreno del tratto gastrointestinale (GI) incoraggia una comunità ampia e complessa di batteri e altri organismi a coesistere in modo produttivo nell'intestino, e la complessità si presta a una notevole variazione di microbi tra specie e individui all'interno delle specie. È uno dei motivi per cui la scienza deve ancora definire un microbioma canino "normale" o tipico. Quando il microbioma di un cane diventa sbilanciato, il risultato è spesso la sindrome dell'intestino permeabile (disbiosi ).

L'intestino permeabile gioca un ruolo significativo nei problemi digestivi e nell'infiammazione cronica così prevalente nei cani di oggi. Uno dei tanti fattori che possono influenzare la salute del tratto gastrointestinale e del microbioma del tuo cane è il processo di invecchiamento. L'intestino invecchia insieme al resto degli organi del tuo cane e diventa meno in grado di assorbire i nutrienti. Perde anche sia la diversità microbica che i batteri benefici. Entrambe queste situazioni possono contribuire a un intestino permeabile. Inutile dire che le diete hanno un'enorme influenza sull'efficacia con cui il loro intestino può controllare l'infiammazione, e assorbire i nutrienti vitali per tutta la vita.

Il cane annusa il ciboLa Risposta di Big Pet Food ai Problemi di Salute dell'intestino nei Cani Anziani

I formulatori di alimenti per animali domestici ultraprocessati, hanno a disposizione un'ampia gamma di integratori per la salute dell'intestino come probiotici, enzimi, prebiotici ed estratti vegetali. Anche l'industria del pet food riconosce i benefici dei fitonutrienti e dei nutraceutici, le materie prime tipicamente di scarsa qualità utilizzate nel 95% degli alimenti per animali ultralavorati, insieme ai processi di produzione necessari per produrre crocchette e prodotti in scatola con una lunga durata, si traducono in diete altamente raffinate che sono tutt'altro che nutritive in modo ottimale. Un pizzico di curcuma o probiotici aggiunti fa poca differenza.

È importante capire che quando i cani vengono nutriti costantemente con una varietà di cibi interi, freschi e nutrizionalmente ottimali nel corso della loro vita, in molti casi i loro tratti digestivi continuano a funzionare normalmente durante la vecchiaia, senza la necessità di un'integrazione continua con integratori per la salute dell'intestino. L'aggiunta di alcuni integratori per la salute dell'intestino alle diete ultraelaborate per cani anziani, equivale a mettere il rossetto su un maiale (senza offesa per i maiali) o applicare una mano di vernice per coprire le crepe sui muri di una casa poggiata su fondamenta fatiscenti. E nel caso degli integratori prebiotici, può peggiorare una brutta situazione.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Accarezzare il caneIntegratori Prebiotici contro Alimenti Prebiotici

L'industria degli alimenti per animali domestici ultraprocessati, non è l'unica interessata ai prebiotici. Questi alimentano la crescita dei batteri intestinali e si presentano sotto forma di cibo o integratore. Gli integratori prebiotici aggiunti al cibo per animali domestici mancano dell'intera matrice alimentare, quindi sono solo zuccheri complessi, tra cui:

  • Fruttoligosaccaridi (FOS), che è prodotto dalla fermentazione naturale della canna da zucchero
  • Inulina
  • Oligofruttosio, un prodotto di degradazione dell'inulina.

 

Ciò che molte persone non capiscono è che, come gli integratori probiotici, gli integratori prebiotici non sono adatti a tutti gli animali domestici. Gli studi dimostrano che non è così: gli integratori prebiotici possono nutrire livelli malsani di batteri, tra cui la crescita eccessiva di Klebsiella e le fioriture di lievito. Per un cane con un apparato digerente molto sano, offrire integratori prebiotici probabilmente non farà alcun male. Ma molti animali domestici oggi hanno condizioni gastrointestinali come la malattia infiammatoria intestinale (IBD), l'intestino permeabile, la crescita eccessiva di batteri nell'intestino tenue (SIBO) e altri problemi.

Ciò significa che i rapporti di microbi benefici nel tratto gastrointestinale non solo diventano squilibrati, ma il bioma del colon può avanzare verso nord nell'intestino tenue e, se fornito un adeguato "cibo" prebiotico sotto forma di integratori, può provocare fioriture anormali di organismi del colon, che possono causare un peggioramento dei sintomi gastrointestinali, inclusi gas in eccesso, gonfiore e feci molli. Dunaue, gli alimenti ricchi di fibre, non gli integratori, sono la scelta più sicura in termini di benefici prebiotici sicuri. Raramente un animale avrebbe bisogno di integratori prebiotici a meno che il veterinario non li raccomandi specificamente, come parte del protocollo di guarigione dell'intestino. Ma fornire cibi ricchi di prebiotici, sia come parte di una dieta alimentare più fresca sia come dolcetti o per i pasti, è un'ottima cosa ora, per costruire una migliore salute dell'intestino domani.

Leggi anche: Probiotici per Cani e Gatti: Cosa Sono e a Cosa Servono

Cane che cattura frisbee in salto, animale domestico che gioca all'aperto in un parco. disco volante

5 Fonti Alimentari Integrali di Prebiotici

Mentre tutti gli animali domestici beneficiano di cibi integrali contenenti fibre prebiotiche, non tutti beneficiano di integratori prebiotici. Il modo ideale per il tuo cane di assumere tutti i nutrienti dietetici necessari al suo corpo, compresi i prebiotici, è in cibi integrali freschi, inseriti come parte di una dieta specifica per specie dal punto di vista nutrizionale ottimale.

È importante notare che mentre tutti i prebiotici sono fibre, non tutte le fibre hanno un effetto prebiotico sui batteri amici (2). Per essere classificata come prebiotico la fibra deve:

  • Resistere all'acidità gastrica
  • Resistere all'assorbimento nel tratto gastrointestinale superiore
  • Essere fermentato dalla flora intestinale
  • Stimolare la crescita o l'attività dei batteri benefici (e non promuovere i cattivi)

Gli alimenti prebiotici contengono le fibre che i probiotici utilizzano in una matrice di altri nutrienti e sostanze fitochimiche, e possono essere molto utili per gli animali domestici. Gli ottimi cibi prebiotici che puoi offrire al tuo animale domestico includono:

  1. Topinambur: Questi super alimenti prebiotici possono essere affettati o tagliati a cubetti e sono ottimi snack per l'allenamento.
  2. Tarassaco e rucola: Va bene raccogliere i denti di leone dal tuo giardino, assicurati solo che siano privi di spruzzi.
  3. Jicama: Un'altra grande opzione per cubettare e trattare.
  4. Ocra.
  5. Asparago: Gli asparagi sono anche un'ottima fonte di vitamina K, A, B1, B2, C ed E, insieme a folati, ferro, rame, fibre, manganese e potassio.
  6. Mele: Le mele contengono anche potenti antiossidanti e vitamina C. Servi le fette di mela al tuo cane, ma mai il torsolo o i semi.
  7. I funghi culinari e medicinali: Vantano molti benefici per la salute, incluso il rafforzamento della salute dell'intestino. Tutti i funghi venduti per il consumo umano sono sicuri anche per il consumo degli animali domestici.
  8. Banane: Le banane verdi vantano alcuni dei migliori amidi resistenti (3) e pectine e promuovono un sano benessere intestinale.

Cibo per caniTutti i suddetti alimenti prebiotici contengono inulina e fruttoligosaccaridi (FOS) in una matrice alimentare intera che include altri tipi di fibre e sostanze nutritive, che agiscono come fertilizzanti per i batteri buoni nell'intestino del tuo animale domestico senza il rischio di favorire la SIBO, come possono fare gli integratori prebiotici. Quando i batteri fermentano gli alimenti prebiotici nell'intestino crasso, vengono prodotti gli acidi grassi a catena corta (SCFA). Gli SCFA sono altamente benefici per il tratto gastrointestinale del tuo animale domestico.

Forniscono energia alle cellule, mantengono le cose in movimento attraverso l'intestino e riducono sia l'infiammazione che la crescita eccessiva di batteri potenzialmente patogeni. Per questo motivo, ti consiglio di fornire quanta più varietà puoi permetterti, quando si tratta dei tipi di alimenti freschi ricchi di fibre che offri al tuo amico a quattro zampe. Le aggiunte di cibo sano e fresco possono essere usate come snack o tritate finemente e aggiunte alla ciotola durante i pasti (fino al 10% delle calorie giornaliere del tuo animale domestico). Una parte della dieta trasformata, può anche essere sostituita con cibo reale non trasformato, nutrizionalmente completo e ricco di fibre.

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato una speciale "Guida Olistica per la Salute" in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Riferimenti:

1 - https://www.petfoodindustry.com/articles/9421-prebiotics-may-help-older-dogs-guts-avoid-inflammation?v=preview

2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3705355/

3 - https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24228189/

Matea Skubic
Sull'autore Matea Skubic

Sono una grande amante di tutti gli animali, e ho due cani vivaci e una gatta capricciosa. Da sempre ero interessata nel vivere una vita sana. Avendo letto diversi libri sull'alimentazione salutare e adeguata per gli animali domestici, ho realizzato che sul mercato esisteva una scarsa disponibilità di integratori naturali per animali di qualità elevata. Per questo motivo offriamo nel nostro negozio Fitopets solo prodotti di qualità, che hanno dimostrato essere efficaci con gli animali domestici. Mi tengo aggiornata e partecipo a vari seminari sul tema della salute e della cura dei cani e dei gatti.

La più grande soddisfazione che posso realizzare è un proprietario contento e un pelosetto felice e in salute.

Lascia un Commento