it en
Change your language here!

Proteggere Cane e Gatto dal Freddo

cane e gatto con coperta al riparo dal freddoTutti al riparo dal freddo per evitare spiacevoli disturbi quali bronchiti, polmoniti, cistiti, dolori articolari e per non parlare dei più comuni raffreddori e disturbi di natura influenzale di cane e gatti.

Brrr che freddo!! Con l’arrivo dell’inverno arrivano anche le domande: sentirà freddo? Potrà dormire fuori? Avrà bisogno di un cappottino? Domande legittime, poiché sappiamo quanto è importante tutelare la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Il freddo può essere un problema per i nostri amici animali, soprattutto per cani e gatti con il pelo raso e non abituati all’ esterno, che hanno minore resistenza alle intemperie in confronto agli altri con mantello folto e lungo. Occorre fare attenzione soprattutto agli sbalzi di temperatura, perché questi possono dare origini a raffreddamenti.

I soggetti più a rischio nei mesi invernali sono i cuccioli, gli animali anziani, quelli malnutriti, gli animali con problemi cardiaci e respiratori soffriranno senz’altro il freddo più dei soggetti adulti e in piena forma. Se il cane dorme fuori in giardino o in terrazza, occorre valutare che la cuccia sia isolata termicamente e che lo difenda dall’umidità.

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato uno speciale documento in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

Sì alle Passeggiate Invernali

Solitamente d’inverno le passeggiate col cane diminuiscono drasticamente, con conseguenze sulle loro abitudini. Diventiamo tutti un po’ più pigri nei mesi freddi, ma è un vero peccato, poiché i cani hanno bisogno di sfogarsi, hanno bisogno di correre e divertirsi anche se fuori fa freddo.

L’arrivo del freddo non deve farci rinunciare alla consuete uscite di casa col cane, basta proteggerlo adeguatamente. Anche se potrebbe sembrare una banalità, quando si esce per le passeggiate nei mesi freddi e umidi, è necessario proteggere con dei cappottini o impermeabili i cani, soprattutto cuccioli e anziani, che sentono maggiormente il freddo. Alcune razze hanno il pelo lungo e folto, in questi casi sarà inutile un cappottino, sarebbe solo una scomodità. Però qualunque sia la razza del cane o del gatto, se escono in caso di pioggia e tornano a casa col pelo bagnato, è importante asciugarlo bene al rientro in casa. Questo gesto potrebbe fare la differenza per la loro salute.

 

Le Insidie della Neve

cani sulla neve

Le passeggiate invernali sono assolutamente salutare per i cani, ma attenzione a non fargli ingerire neve, che può portare a gastriti fastidiose. Se dopo una camminata invernale ci accorgiamo che il cane zoppica o che è sofferente, controllate che non ci siano degli grumi di neve ghiacciata sotto le zampe e tra i polpastrelli, oppure del sale che, utilizzato sulle strade e sui marciapiedi per sciogliere il ghiaccio, potrebbe provocare ulcerazioni. Per prevenire è consigliato applicare una crema grassa sui polpastrelli.

Le Patologie più Comuni

Raffreddori, bronchiti, polmoniti, cistiti, gastriti e dolori articolari che si riacutizzano sono i tasti dolenti per noi proprietari di cani e gatti. Ma possiamo rimediare e prevenire con l’aiuto di alcuni rimedi naturali. La cistite, per esempio, può comparire quando il cane o il gatto appoggia la pancia sul pavimento freddo. Se comincia a camminare nervosamente e a fare pipì spesso con dolore, potrebbe trattarsi di cistite. Gli animali che non sono abituati al freddo possono soffrire anche di colite.

 

Rafforzare il Sistema Immunitario per Affrontare Meglio il Freddo

Come noi umani, cani e gatti diventano più suscettibili alle malattie durante l'inverno, quando le capacità del sistema immunitario si abbassano. Quindi oltre a garantire loro un’alimentazione sana ed adeguata, senza allergeni e con ingredienti di qualità, è importante l’utilizzo di erbe e rimedi naturali per aumentare le loro difese immunitarie. Eccone alcune :

Astragalo: è un'erba medicinale importante, comunemente usata in molte formulazioni a base di erbe nella pratica della medicina tradizionale cinese (MTC) per trattare un'ampia varietà di malattie e disturbi (1). L’astragalo influisce positivamente sul sistema immunitario, aiuta a proteggere il fegato dai danni e ha delle notevoli proprietà anti-cancro e antinvecchiamento.

I ricercatori dell'University of Maryland Medical Center (2) sono rimasti così colpiti dall’Astragalo che hanno pubblicato la seguente dichiarazione: “L'astragalo può contribuire a proteggere il corpo da malattie come il cancro e il diabete. È utilizzato per proteggere e rafforzare il sistema immunitario, per prevenire raffreddori e infezioni delle alte vie respiratorie, per abbassare la pressione sanguigna, per trattare il diabete e per proteggere il fegato. 

L'astragalo ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Inoltre, studi hanno dimostrato che l'astragalo ha proprietà antivirali e stimola il sistema immunitario, suggerendo che è davvero efficace nel prevenire i raffreddori.” 

Radice di Tarassaco: il tarassaco viene usato come rimedio per l'anemia, per purificare il sangue e per fornire la modulazione immunitaria (3). La radice di Tarassaco disintossica il fegato e decongestiona la colecisti, aumentando la produzione e il flusso di bile. Stimola anche il metabolismo cellulare aiutando il corpo a scaricare i rifiuti metabolici nel sangue per essere purificati a livello epatico. Questo porta beneficio a cani e gatti cuccioli e adulti.

Radice di Liquirizia: è un antico rimedio utilizzato in tutto il mondo per gli effetti benefici su numerosi disturbi. La radice di liquirizia è stata utilizzata nel trattamento di diverse malattie che vanno dal comune raffreddore all'affezione epatica. La ricerca moderna ha dimostrato che la radice di liquirizia ha effetti benefici sul sistema endocrino e sul fegato, tra gli altri organi, e migliora l'attività immunitaria (4).

Fungo Maitake: questo fungo viene utilizzato principalmente come elemento dietetico, ma gli estratti e gli integratori sono venduti come stimolanti del sistema immunitario per i pazienti affetti da virus. Il Maitake è stato dimostrato avere effetti immunostimolatori e inibitori sul sistema immunitario (5).

Fungo Reishi: questo fungo ha una lunga storia di utilizzo per promuovere la salute e la longevità in Cina, Giappone e altri paesi asiatici (6). Secondo alcuni studi, il Reishi ha aumentato la capacità antiossidante plasmatica e ha migliorato le risposte immunitarie (7).

gatto che gioca con la neveFungo Shiitake: la componente proteica di questo fungo ha forti proprietà antimicotiche, inibisce la proliferazione delle cellule leucemiche e sopprime l’attività della trascrittasi inversa del virus dell'immunodeficienza umana. Uno studio ha dimostrato che il consumo regolare del Shiitake ha comportato un miglioramento dell'immunità (8).

Questi rimedi in sinergia tra di loro, costituiscono un’eccellente miscela per rafforzare il sistema immunitario e proteggere dai patogeni esterni.

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato uno speciale documento in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26916911
  • 2 - http://www.umm.edu/health/medical/altmed/herb/astragalus
  • 3 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3401523/
  • 4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3083680/
  • 5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4202470/
  • 6- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK92757/
  • 7- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1160565/
  • 8- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25866155
Lascia un Commento