it en
Change your language here!

Cane e Gatto Anziano: consigli per una vecchiaia in salute

cane e gatto anziani

L’invecchiamento è un processo fisiologico naturale. Ogni creatura vivente, incluso i nostri amati animali domestici, si sta muovendo ogni giorno verso la maturazione e la vecchiaia.

Tutti i proprietari di animali vorrebbero che i propri amici vivessero più a lungo e più sani possibile. Molti studi confermano che l’aspettativa di vita degli animali sta aumentando(1), e questa è una bellissima notizia per tutti.

In questo percorso di vita il proprietario attento e consapevole può sostenere il proprio cane e gatto partecipando efficacemente ad allungargli la vita. L’allungamento della vita è strettamente legato al miglioramento della qualità della vita stessa e grazie ad una più approfondita conoscenza del processo di invecchiamento.

Ma quali sono i segnali che indicano che l’ animale sta invecchiando? E come fare per fargli vivere una vecchiaia serena e più sana?

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato uno speciale documento in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

L’invecchiamento: Quali sono i Segni da Controllare

Spesso è difficile accorgersi dei segni dell’invecchiamento del proprio animale. Di solito si definisce anziano un cane di 8-10 anni, o un gatti dopo gli 8 anni oppure, ovviamente, un animale che mostra i segni della vecchiaia.

Inizialmente questi segnali sono poco evidenti ma, devono essere presi in considerazione per poter aiutare il cane e il gatto ad affrontare al meglio la seconda fase dell’invecchiamento, quando le manifestazioni saranno più evidenti.

 

Cambiamenti nel Comportamento

Il cervello di cani e gatti invecchia esattamente come accade negli uomini. Si tratta di un processo naturale che può portare a cambiamenti di carattere o incidere su alcune capacità. Alcuni di questi cambiamenti sono conseguenza di perdita della memoria e dell’apprendimento quali:

  • disorientamento sia in casa che fuori casa;
  • ♦ cambiamento della relazione con il proprietario e gli altri membri della famiglia;
  • ♦ infortuni domestici;
  • ♦ disturbi del sonno;
  • ♦ generale riduzione dell’attività fisica.
  • ♦ diminuzione della  vista, udito e olfatto.

La scoperta precoce di questi segnali permette di offrire la risposta adeguata da subito e migliorare la vita degli animali domestici.

 

Pelle

I segni dell’invecchiamento, possono essere abbastanza evidenti sulla pelle e sul pelo: il manto può diventare grigio e meno folto, il pelo si può presentare diradato, opaco e sfibrato, con cambiamenti di colore.

Appetito

Alcuni cani e gatti possono diventare più esigenti con il cibo quando invecchiano, poiché cambiano le loro capacità digestive. Utile aggiungere al cibo degli enzimi digestivi, per aiutare la digestione. A tutte le età, un cibo sano e naturale, senza allergeni e di grado alimentare umano è il più indicato per mantenerli in salute, giacché la nutrizione influenza la durata media della vita degli animali domestici.

Peso

Il metabolismo cambia e diminuiscono i muscoli a favore della massa grassa. Con il passare degli anni infatti, il rischio di sovrappeso e obesità è maggiore. Per aiutarli a dimagrire, oltre che rivedere la dieta, con introduzione di cibi sani, è importante far loro fare del movimento.

L’attività

I cani e i gatti più anziani sono meno attivi e possono perdere interesse per i propri giochi o mostrare poco entusiasmo per le passeggiate. Sono inoltre meno agili e più lenti e potrebbero incontrare difficoltà a svolgere attività che precedentemente sembravano semplici. Alcuni animali domestici tendono a dormire di più quando invecchiano.

Cani e gatti anziani necessitano di esercizio fisico per mantenersi in forma, a meno che venga sconsigliato dal veterinario. È necessario controllare la resistenza agli sforzi, senza essere troppo insistenti, durante le passeggiate quotidiane o durante i momenti di gioco. Lo scopo è scoprire cosa il cane o il gatto è ancora in grado di fare senza mostrare segni di affaticamento.

Difficoltà di movimento

cane sale scale con difficoltàSe il cane o il gatto non ha mai avuto problemi all'anca, ma ha difficoltà a salire e scendere le scale, potrebbe essere utile un integratore a base di erbe come la rehmannia, bupleurum, sasapariglia, zenzero ed MSM di origine vegetale, per aiutare ad alleviare il dolore alle articolazioni.

Vescica

Quando si ha un animale domestico, bisogna mettere in preventivo che quando diventa anziano, avrà bisogno di urinare più spesso. Quindi sarà necessario prendere le dovute precauzione: portargli fuori spesso e se dorme sul letto con voi, attrezzarsi con traversine da mettere sopra le lenzuola.

Occhi

Cataratta e altri disturbi agli occhi possono verificarsi anche negli animali domestici. Potrebbe essere necessario pulire gli occhi più spesso. Ci sono degli integratori a base di erbe, senza effetti collaterali, che possono aiutare ad arrestare lo sviluppo della cataratta.  Leggi anche “soluzioni naturali per la cataratta negli animali anziani

Denti

Alcuni dei problemi più comuni degli animali anziani sono gengiviti da tartaro e placca, che causano dolore, oltre che perdita di denti e quindi difficoltà ad alimentarsi, ingeriscono pezzi grossolani di cibo e hanno maggiori difficoltà digestive. Quindi il cibo oltre ad essere sano, meglio che sia morbido.

Una bocca poco curata provocare gravi infezioni, per cui dedicare particolare attenzione all'igiene orale è una garanzia di salute per tutto l'organismo.
Per mantenere la salute della bocca, ci sono dei prodotti a base di rimedi naturali quali semi di pompelmo ed estratto di semi d’uva, specifici per pulire i denti di cane e gatto, ed eliminare placca, tartaro, gengivite e alito cattivo.

Leggi anche: “Come Trattare/Prevenire la Gengivite nei Cani e nei Gatti

 

 

La Salute è un Processo Dinamico

La salute e l'invecchiamento sono processi dinamici. Gli animali domestici nella seconda metà della loro vita perdono gradualmente la vivacità e la stabilità della buona salute, soprattutto se è stata compromessa da una cattiva alimentazione e da uno stile di vita poco sano.

gatto e cane con cibo sano

Puoi ancora fare molto per provvedere alla salute di cani e gatti e far si che vivono bene e in salute la loro vecchiaia. Il provvedimento principale come già accennato in precedente, è costruire una solida base nutrizionale, con un alimentazione sana, cibo senza allergeni, senza sostanze trasformate. La nutrizione è il fondamento della salute.

Nel tratto gastrointestinale degli animali domestici, risiedono molte cellule di difesa immunitaria. Ecco perché è così importante assicurarsi che il cibo che mangiano cane e gatto sia sano e nutriente. Un sistema immunitario debole può provocare molti disturbi.

 

Rimedi Naturali per Cani e Gatti Anziani

La vecchiaia non è una malattia e, la messa a punto di piccoli accorgimenti permette a cani e gatti di proseguire più sereni il loro percorso di vita. Eccovi i rimedi naturali più utili agli animali domestici anziani.

Probiotici: sono molto utili a cani e gatti di tutte le età, ma soprattutto agli anziani, che sono più soggetti ad avere una flora squilibrata, poiché la produzione di batteri sani è ridotta in età avanzata.

I batteri intestinali hanno molte funzioni quali: azione detossificante nei confronti di tossine , digestione e assorbimento dei nutrienti, sintesi di alcune vitamine, contrastano i disturbi gastrointestinali e riducono le infiammazioni.

Molte ricerche affermano che inserire i probiotici nell'alimentazione porta dei benefici per la salute (2) (3).

Leggi anche: “8 Vantaggi di Salute dei Probiotici per il tuo Pet

Enzimi digestivi: ogni cane e gatto anziano dovrebbe assumere degli enzimi digestivi, poiché aiutano a mantenere un sistema digestivo sano ed efficiente. Man mano che i cani e gatti invecchiano, è più difficile per loro ottenere tutti i nutrienti dal cibo. Una malattia, per esempio, può influire sui loro appetiti, con conseguente significativa perdita di peso e carenze di minerali e vitamine. L’ aggiunta di enzimi digestivi nel cibo, gioca un ruolo fondamentale nella gestione di vari disturbi digestivi (4) (5).

Olio di pesce: gli acidi grassi omega-3 contenuti nell'olio di pesce possono aiutare ad attenuare l'infiammazione (6) e la pelle secca nei animali domestici anziani. Gli studi dimostrano che l'olio di pesce può anche aiutare con altri due problemi debilitanti nei cani anziani: disfunzione cognitiva e malattie renali (7).

Fungo  Shiitake (Lentinula edodes): contiene tutti gli otto aminoacidi essenziali, aumentando così la funzione immunitaria quando necessario, riducendola quando non serve. Alcuni studi hanno evidenziato la sua attività antitumorale e antivirale e una stimolazione distinta di cellule T killer coinvolte nella risposta immunitaria (7). Inoltre il Shiitakr mantiene il colesterolo a un livello ottimale fornendo il supporto cardiovascolare e riducendo il rischio di arteriosclerosi o aterosclerosi. 

Tarassaco: noto anche come dente di leone, è  una delle piante che stimola il rilascio di bile dal fegato (8) per favorire la digestione. Inoltre protegge contro eczemi e diverse altre malattie della pelle, stimola la minzione senza perdita di potassio.

Curcuma : è un eccellente antinfiammatorio naturale (9) che ha effetti anti-tumorali, diminuisce le borsiti e le tendiniti, oltre all’artrosi, aiuta la digestione di grassi e zuccheri, contrasta diverse allergie alimentari, riduce le gengiviti e combatte l’alito cattivo dei vostri animali.

Ginkgo Biloba: aiutano a ridurre la letargia, grazie ad un effetto tonico sul cervello, riduce il declino cognitivo e previene i disturbi respiratori (9).

La Curcuma, il Tarassaco, il fungo Shiitake, il Ginkgo Biloba, insieme a Bardana, semi di fieno greco, semi di cardo mariano e Astragalo,  costituiscono una eccellente miscela per prevenire i disturbi più frequenti, che si riscontrano normalmente con l’avanzare degli anni dei  nostri amici a quattro zampe.

Prendersi cura di cani e di gatti anziani può essere un lavoro difficile, ma vale la pena, la gioia e l’amore che loro donano, sono il miglior compenso.

 

Non hai trovato la risposta al tuo problema in questo articolo?

Non preoccuparti!

Abbiamo preparato uno speciale documento in formato PDF, nel quale potrai trovare la risposta a quasi tutti i problemi che il tuo animale domestico potrebbe incontrare.

Clicca qui per scaricare il documento...

 

Riferimenti:

  • 1 - https://www.banfield.com/state-of-pet-health
  • 2 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4045285/3- https://www.health.harvard.edu/staying-healthy/the-benefits-of-probiotics
  • 4 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19152478
  • 5 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4923703/
  • 6- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/165311877 - https://nccih.nih.gov/health/omega3/introduction.htm
  • 7- http://www.christopherhobbs.com/library/featured-articles/mushroom-articles/
  • 8- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16950583
  • 9- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12676044
  • 10 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16739899

 

 

 

Lascia un Commento