it en
Change your language here!

Disturbi dell’Orecchio nel Cane/Gatto

cane orecchie grandi

Il canale uditivo del cane e del gatto è molto profondo e presenta una forma caratteristica a L con una parte verticale e, successivamente, una orizzontale. Questa particolare forma è progettata per proteggere il loro senso dell'udito, altamente sviluppato. Sfortunatamente, questo disegno può anche causare l'intrappolamento di umidità, detriti, parassiti e cera nelle orecchie, causando infezioni.

Nei gatti, le cause più comuni di infezioni dell'orecchio sono acari o un sistema immunitario debole (che può essere causato dal virus della leucemia felina o dal virus dell'immunodeficienza felina).

Nei cani, le affezioni più comuni sono le allergie e il lievito, che spesso provocano infezioni batteriche secondarie. I cani con orecchie flosce e nuotatori sono più soggetti alle infezioni. Altre cause di infezioni all'orecchio includono:

 

  • infezioni da funghi e lieviti possono causare graffi che si trasformano in infezioni batteriche alle orecchie;
  • ♦ anomalie ereditarie anatomiche nella struttura del condotto uditivo possono rendere gli animali predisposti alle infezioni dell'orecchio a causa di insufficiente drenaggio;
  • ♦ infezioni dell'orecchio croniche possono causare un accumulo di tessuto cicatriziale, che porta a più infezioni;
  • ♦ tumori e polipi possono bloccare il normale drenaggio delle orecchie sia nei cani che nei gatti;
  • ♦ zecche e pulci;
  • ♦ l'acqua nelle orecchie dopo il nuoto o il bagno può causare nei cani un'infezione all'orecchio;
  • ♦ il clima caldo e umido aumenta il rischio di infezione;
  • ♦ trauma all'orecchio;
  • ♦ squilibri ormonali;
  • ♦ ipotiroidismo;
  • ♦ diabete.

 

I sintomi di un'Infezione all'Orecchio Possono Includere

  • ♦ eccessiva tendenza dell’animale a grattare l’orecchio o a sfregarsi contro gli oggetti
  • ♦ scuotere la testa o inclinarla
  • ♦ cattivo odore che può ricordare lievito
  • ♦ arrossamento e sanguinamento
  • ♦ gonfiore
  • ♦ pelliccia arruffata intorno alle orecchie
  • ♦ tendenza ad inciampare, camminare in tondo, goffaggine
  • ♦ occhi cadenti
  • ♦ scarico marrone, nero o giallo
  • ♦ il cerume giallo-rosato può indicare un'infezione da lievito
  • ♦ uno scarico secco, scuro può essere determinato da acari dell'orecchio, che possono portare ad un'infezione.

I Disturbi dell’Orecchio

Otite

gatto che si gratta orecchio

Se il cane o il gatto si gratta spesso un orecchio, inclina la testa o la scuote frequentemente, si strofina sul pavimento o su un mobile, presenta reazioni dolorifiche se viene toccato, può essere stato colpito da un’otite.

L’otite può essere molto dolorosa e può portare alla sordità, se non trattata in modo efficace e tempestivo.

L’otite più frequente è quella esterna che, se trascurata, si può trasformare in otite media e, successivamente, interna. Solitamente a provocare l’infiammazione è l’eccessiva produzione di cerume, dovuta a un disequilibrio delle ghiandole che lo secernono.

Nelle razze con le orecchie pendule, come nel Cocker spaniel inglese per esempio, la situazione si aggrava facilmente, in quanto il padiglione cadente non consente una buona areazione e ventilazione del condotto uditivo intasato dal cerume.

L’otite inoltre può essere causata da numerosi microrganismi (funghi, batteri, parassiti) e da corpi estranei.

L’infezione dell’orecchio interno è rara e, di norma, è causata da un’otite media degenerata. I sintomi possono essere la presenza di movimenti anomali, posizione insolita della testa, in genere ruotata verso il basso da un lato, e perdita dell’equilibrio. Si tratta di una patologia grave che, se trascurata, può portare addirittura alla sordità.

 

Rogna dell’Orecchio

La rogna dell’orecchio è una patologia provocata da Otodectes cynotis, un acaro che si nutre di detriti e fluidi tessutali, causando otite esterna nel cane. Nel gatto oltre alla rogna otodectica, esistono anche: rogna sarcoptica, o scabbia del gatto, rogna notoedrica e rogna demodectica, o rogna rossa.

Questi acari di norma si insediano nel canale auricolare esterno dell’animale, ma possono ritrovarsi a volte anche sulle aree cutanee circostanti e, occasionalmente, sul collo, sulla groppa e sulla coda. Tale infestazione può provocare un forte prurito nell’animale, che inizia a grattarsi freneticamente, fino a perdere il pelo nella zona dell’orecchio e in quella circostante.

Questi parassiti passano facilmente da un orecchio all’altro, pertanto l’infestazione è solitamente bilaterale.

È possibile che l’uomo si infesti per il contatto con gli acari, i quali determinano una dermatite transitoria delle braccia e del tronco.

 

Come Prevenire i Disturbi all'Orecchio di Cane e Gatto

Pulizia delle Orecchie

cane e gatto orecchie dritte

La prevenzione rimane sempre la miglior cura: pulire periodicamente le orecchie del nostro amico a quattro zampe lo metterà più facilmente al riparo dal rischio di otite. La pulizia delle orecchie di cane e gatto ogni 1-3 settimane può prevenire le infezioni.

Un'opzione conveniente è l'acquisto di soluzioni naturali per la pulizia dell'orecchio, che elimini i tre organismi infettivi come batteri, lieviti e acari. I migliori rimedi e le migliori erbe per una pulizia naturale dell’orecchio contro le infezioni sono:

  • ♦ Aceto di melaper la sua proprietà anti-infettive (1).
  • ♦ Calendulache lenisce il prurito e l’irritazione (2).
  • ♦ Estratto di semi di pompelmoper la sua proprietà battericida (3).
  • ♦ Rosmarinoper le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidante (4).
  • ♦ Echinacea angustifolia per le sue proprietà antinfiammatorie, battericida e antivirale (5).

Questi rimedi, in sinergia tra di loro, costituiscono un’eccellente miscela naturale per la pulizia delle orecchie.

Massaggiare la base dell'orecchio per distribuire bene la soluzione. Quando il tuo cane o gatto scuote la testa in seguito, i detriti verranno espulsi. Pulire intorno alle orecchie e asciugare accuratamente con un panno pulito. Non usare cotton fioc.

Nota: se massaggiare l'orecchio causa dolore, potrebbe essere dovuto a un oggetto estraneo nel canale o a un'infezione grave. Smettere di massaggiare e contattare il veterinario.

Alimentazione

Se sospetti allergie, prova un passaggio graduale ad un alimento più naturale che non contenga sostanze chimiche aggressive.

L'alimentazione inadeguata crea l'ambiente ideale per attirare lieviti, batteri e acari. Spesso le infezioni si manifestano a causa di un alto contenuto di carboidrati come il grano, il mais e la soia presenti in alcuni cibi per animali domestici, quindi si dovrebbe scegliere un cibo che non contenga questi ingredienti, in modo da prevenire. Scegliere un cibo più naturale possibile, che non contenga allergeni. È consigliato un alimento naturale di grado alimentare umano.

Si consiglia di aggiungere dei probiotici nel cibo, che possono aiutare a prevenire le reazioni allergiche nel tratto gastrointestinale.

È inoltre opportuno fare almeno due volte all’anno una disintossicazione per depurare l’organismo da tossine e scorie in eccesso. Leggi anche “8 motivi per depurare cani e gatti”.

Terra Diatomacea alimentare

La diatomite terrestre oltre ad aiutare nel trattamento dei parassiti (6) potrebbe essere un ottimo agente per combattere gli acari dell'orecchio nei cani e nei gatti. La Terra Diatomacea alimentare potrebbe sopprimere gli acari dell'orecchio adulti o appena schiusi, ma non le uova. Questo è il motivo per cui è importante continuarne l’utilizzo per almeno un mese, per assicurarsi di aver rotto il ciclo dell'acaro dell'orecchio. Evitare che la polvere entri negli occhi dell’animale e di chi lo applica.

Infine, si raccomanda dopo il bagno di asciugare bene le orecchie dell’animale e di non lasciare che trascorra molto tempo in acqua.

 

 

Riferimenti:

  • (1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1785201/
  • (2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3841996/
  • (3) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12165190
  • (4) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4749867/
  • (5) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4441164/
  • (6) https://academic.oup.com/ps/article/90/7/1416/1543647

 

2 pensieri su “Disturbi dell’Orecchio nel Cane/Gatto”

  • Elena

    Vorrei sapere se la Terra Diatomacea è da assumere solo per bocca o può essere applicata per esempio anche all’Interno dell’orecchio dell’animale per curarlo dai parassiti

    Replica
    • Admin

      Buonasera,
      grazie per averci scritto.
      La terra diatomacea si può usare anche nelle orecchie ma bisogna applicarla mescolata con l'acqua sulle pareti delle orecchie (internamente ed esternamente per 1 mese ogni giorno) - NON deve entrare in profondità dell'orecchio.

      Replica
Lascia un Commento